Funzioni Format Factory da conoscere per usarlo come un esperto

Più di dieci funzioni Format Factory che si devono conoscere per usare il programma come un utente esperto

A tanti sarà capitato almeno una volta di dover convertire un file audio, video o una foto al computer in un altro formato più adatto o compatibile con il dispositivo sul quale si andrà ad aprirlo.

Diversi utenti più che sporadicamente sono invece soliti convertire file al PC abitualmente e in tal caso per effettuare tale operazione si saranno attrezzati a dovere installando uno dei tanti programmi reperibili su internet per convertire file multimediali.

LEGGI ANCHE: I migliori programmi gratis per convertire video e audio in ogni formato al PC.

Fra i programmi gratis più popolari c’è Format Factory per fare la conversione di video, audio e foto su Windows in svariati formati, multilingue fra le quali anche l’italiano, facile da usare, in questo articolo abbiamo visto una guida generale all’uso del programma.

Per chi ancora non ha avuto modo di spulciare a dovere tale software, è bene sapere che Format Factory è provvisto delle sezioni “Impostazioni di destinazione“, “Opzioni” e “Avanzate” nelle quali sono disponibili una serie di funzioni per personalizzare ulteriormente la conversione dei file oltre al semplice cambio di formato e con la quali fare a meno di software e applicaizoni di terze parti. Dunque a seguire andiamo a vedere una lista di funzioni Format Factory che si devono conoscere per usare e sfruttare a pieno il programma come un utente esperto.

1. Ritagliare video
Nella schermata iniziale del programma dopo aver indicato il formato video di conversione desiderato, nella finestra che a seguire verrà visualizzata aggiungere prima il file da convertire (cliccando il pulsante “Aggiungi File“), poi cliccare il pulsante “Opzioni” per aprire l’omonima finestra (sopra in figura).

Come si può notare, dopo aver abilitato la casella della funzione “Ritaglia“, sul video in riproduzione nel player di anteprima integrato, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse sarà possibile selezionare/tracciare a proprio piacimento un’area del video che si desidera ritagliare escludendo tutto il resto. In questo modo dopo aver confermato cliccando OK, al termine della conversione si otterrà il video solo dell’area ritagliata precedentemente in quanto tutto il resto è stato eliminato.

2. Tagliare spezzone video o spezzone audio
Nel caso in cui si ha necessità di estrarre una sola precisa porzione video o audio dall’intero file, è possibile procedere in tal senso sempre con Format Factory (funzioni Avanzata > Adattatore video e Adattatore audio).

Dopo aver indicato il formato di conversione, aggiunto il file e cliccato il pulsante “Opzioni“, nella finestra che verrà visualizzata spostarsi nella sezione “Imposta intervallo” con la quale è appunto possibile tagliare una porzione video o audio del file che si è aggiunto.
Più nello specifico in “ora di Inizio” si dovrà indicare il tempo da dove iniziare a tagliare lo spezzone e in “ora di Fine” il tempo dove concludere il taglio. Confermare cliccando OK e avviare la conversione per ottenere lo spezzone dal file video o audio.

3. Unire più file video o audio

4. Aggiungere sottotitoli ai video
Con Format Factory è anche possibile aggiungere i sottotitoli ai video, ad esempio i sottotitoli in italiano a un film in lingua originale.

Per fare ciò è prima necessario procurarsi i sottotitoli da internet (il programma supporta i formati srt, ssa, ass e idx). Dunque dopo aver indicato il formato di conversione e aggiunto il video da convertire, accedere in “Impostazioni di destinazione” (cliccando l’omonino pulsante) e come nell’esempio sotto in figura:
nella lista delle impostazioni individuare ed espandere la sezione “Sottotitoli Aggiuntivi“. Come si può vedere nell’esempio sopra in figura, nella riga “Sottotitoli Aggiuntivi (srt;ass;ssa;idx)” cliccando il pulsante a destra si potrà aggiungere dal PC il file dei sottotitoli al video.

All’occorrenza è anche possibile indicare il tipo, il formato del font (meglio gestibile da agendo da Opzioni > Sottotitoli), l’ansi code-page e l’indice del flusso.

LEGGI ANCHE: VLC scarica e carica i sottotitoli automaticamente sul film: come fare.

5. Mettere logo ai video
Nel caso in cui si ha necessità di far valere sul video il proprio nome o la propria azienda/società/paternità, con Format Factory è possibile aggiungere un logo al filmato.

Dopo aver indicato il formato di conversione e aggiunto il video, accedere in “Impostazioni di destinazione” e nella lista delle impostazioni individuare ed espandere la sezione “Watermark (AviSynyh)“; come nell’esempio sotto in figura:
nella riga “Watermark” cliccando il pulsante a destra sarà possibile aggiungere un file immagine (il logo appunto) al video, immagine che dovrà essere in formato PNG oppure BMP o JPG.

SUGGERIMENTO: Visita la categoria “Watermark” nella quale sono raccolti vari programmi e risorse gratis per mettere (ma anche rimuovere) logo e firma su foto e video.

6. Ruotare, capovolgere, deinterlacciare video
Con Format Factory è anche possibile ruotare un video a destra o a sinistra, capovolgerlo verticalmente o orizzontalmente e deinterlacciarlo.

Dopo aver specificato il formato di conversione e aggiunto il video accedere in “Impostazioni di destinazione“, individuare ed espandere la sezione “Avanzata” e come nell’esempio sotto in figura:
agendo sulla corrispondente riga, abilitare l’opzione o le opzioni delle quali si necessita.

7. Cambiare formato audio ai video se il lettore non supporta quel formato
Parlo per esperienza personale. Alcune volte mi è capitato di andare a riprodurre un film sul lettore da salotto il quale non supportava il formato audio del file video in questione. In tale circostanza è possibile risolvere con Format Facotry riconvertendo il video cambiando però il formato audio; vediamo come.

Dopo aver indicato il formato di conversione video (va bene anche lo stesso formato del file originale), aggiunto il file, entrati in “Impostazioni di destinazione“, come nell’esempio sotto in figura:
espandere la sezione “Flusso Audio” e in corrispondenza della riga “Codifica Audio” a destra espandere il menu a tendina e cambiare il formato da MP3 a AC3 o viceversa; formati comuni per i file video AVI, MP4 e DivX. Avviare la conversione per ottenere il file corretto a livello audio.

LEGGI ANCHE: Come riprodurre video MKV, AVI, MP4 con formato audio non supportato dalla TV o lettore.

8. Ridurre la dimensione dei video

9. Alzare il volume ai video

10. Sostituire l’audio di un video con un altro file audio (funzione Avanzata – Mux)

11. Alzare volume ai file audio
Nel caso in cui si ha un file audio con volume basso, una canzone ad esempio o una memo vocale, con Format Factory è possibile aumentarlo.
Dopo aver indicato il formato audio di conversione, aggiunto il file e entrati nelle “Impostazioni di destinazione“, come nell’esempio sotto in figura:
nella sezione “Flusso Audio” e in corrispondenza della riga “Controllo Volume” espandere il menu a tendina e indicare la percentuale di incremento volume desiderata. Il valore 100% corrisponde al volume originale del file, dunque è possibile aumentarlo fino a un massimo del 200% oppure ridurlo al 50%.
Notare che è anche possibile intervenire su altri parametri del file audio come il campionamento, bitrate e il canale.

Per aumentare il volume ai file audio MP3, in alternativa a Format Factory si può usare il programma gratis Audio Amplifier Free.

12. Togliere specifica traccia audio da video multitraccia

13. Limitare dimensioni foto, mettere firma e logo alle foto
Per quanto riguarda le immagini, con Format Factory oltre a poterle convertire in altri formati è anche possibile limitarne le dimensioni a un precisa larghezza e altezza, aggiungere un firmaEtichetta” sopra la foto, aggiungere un logo in formato PNG alla foto “Watermark“.

LEGGI APPROFONDIMENTO: Aggiungere logo e/o testo a video con Format Factory

Per agire su tali funzioni, dopo aver indicato il formato immagine di conversione desiderato e dopo aver aggiunto la foto da convertire, cliccare il pulsante “Impostazioni di destinazione” per arrivare alla schermata sopra in figura e applicare al file le modifiche di proprio interesse.

14. Rinominare in gruppo file video, audio, immagine
Con Format Factory è anche possibile rinominare gruppi di file in una volta sola siano essi video, audio, fotografie o un misto di tutte e tre le tipologie di file.

Per raggiungere questa funzione, nella schermata iniziale del programma andare in Avanzata > Rinomina per aprire la finestra di lavoro sopra in figura.

Qui occorre cliccare il pulsante “Visualizza” per indicare la cartella che contiene i file da rinominare. In “Tipo di file” specificare se la cartella contiene solo file immagine, video o audio; se contiene più tipi di file selezionare l’opzione “All supported files“.

A seguire non resta che selezionare fra quelli disponibili il preset preferito per rinominare i file e infine applicare la modifica cliccando il pulsante “Rinomina“.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 55.3 MB | Download Format Factory



Lascia un commento