Format Factory convertire tutti i file (video, audio, immagine, dispostivi portatili e masterizzabili) in ogni formato

Guida a Format Factory come si usa per convertire file video, audio, immagini su Windows 10, 8.1, 8, 7 Vista e XP

Format Factory è uno dei migliori programmi gratis per convertire ogni tipo di file al PC sia esso video, audio, immagini, dispositivi portatili, dispositivi ROM, DVD, CD, ISO in tutti i formati che si desidera.

Più nello specifico con questo programma è possibile convertire ogni tipo di formato file multimediale: MP4 (MP4 ottimizzato anche per iPod, iPhone, PSP, BlackBerry), 3GP, MPG, AVI, WMV, FLV, SWF per i video, MP3, WMA, AMR, OGG, AAC, WAV per i file audio, JPG, BMP, PNG, TIF, ICO, GIF, TGA per le immagini oltreché il ripping DVD e Blu-ray verso altri formati file video e il ripping CD audio verso altri formati audio, CD e DVD verso immagine ISO, immagine ISO verso immagine CSO e viceversa, e documenti PDF verso HTML, MOBI, EPUB, AZW3.

Format Factory è gratuito disponibile anche in italiano, scaricabile liberamente da questo indirizzo del sito ufficiale: http://www.pcfreetime.com/ ed è compatibile con i sistemi operativi Windows 10, 8.1, 8, 7, Vista e XP e ha dimensione di 45 MB.

NOTA: Per sapere se sono disponibili eventuali nuove versioni del programma, in ogni momento è possibile cliccare in Format Factory dalla barra degli strumenti il pulsante “Guida” e dal sottomenu selezionare l’opzione “Controlla nuova versione (anche se non dovrebbe essercene bisogno in quanto ad ogni rilascio di una nuova versione verrà automaticamente visualizzata una notifica su schermo in merito).

A seguire andiamo a vedere la guida su come usare Format Factory per convertire file video, audio e immagini.

Come funziona Format Factory
Avviato Format Factory verrà visualizzata nella sua interfaccia grafica la schermata iniziale dalla quale si avrà ora modo di decidere su quale tipologia di file multimediali lavorare (sotto in figura):

Format Factory schermata iniziale
Come si avrà modo di notare l’interfaccia grafica è molto intuitiva. Analizziamo le voci una per una.

VIDEO: In questo menu vengono elencati tutti i formati video disponibili per convertire i filmati (MP4, 3GP. AVI, WMV, FLV, MPG, VOB, SWF), compresi i formati specifici e ottimizzati per i dispositivi portatili iPod, iPhone, PSP, BlackBerry e via dicendo.

AUDIO: In questo menu sono elencati tutti i formati disponibili per convertire i file audio (MP3, WMA, AAC, MMF, AMR, M4A, M4R, OGG, MP2, WAV).

IMMAGINE: In questo menu
sono elencati tutti i formati disponibili per convertire i file immagine (JPG, PNG, ICO, BMP, GIF, TIF, PCX, TGA).

DOCUMENT: In questo menu sono elencati i formati per convertire i file PDF in HTML, MOBI, EPUB, AZW3; per convertire verso gli ultimi tre formati è necessario installare un pacchetto di codec appositi aggiuntivo che verrà proposto subito dopo aver cliccato uno di questi tre formati.

DISPOSITIVO ROM/DVD/CD/ISO: da questo menù
è possibile convertire/rippare Blu-ray disc in MKV, DVD verso altri formati video (ad esempio AVI, MP4) , CD audio verso altri formati audio (ad esempio MP3, WMA), CD e DVD verso immagine ISO o CSO, e immagini ISO verso CSO e viceversa.

Come convertire un file con Format Factory
Una volta stabilita la tipologia di file che si desidera convertire fare un clic sull’apposito menu (video, audio, immagine ecc) per espanderlo e visualizzare così i formati di conversione disponibili; dunque con un clic di mouse adesso selezionare il formato di conversione desiderato. In questo esempio andremo a vedere come convertire un file video in formato AVI.

Format Factory aggiungere file da convertire
1. Dato che nell’esempio si intende convertire il file video in formato AVI, nella schermata iniziale dopo aver espanso il menu “Video” cliccare il pulsante “->AVI“.

2. Cliccato il pulsante
->AVI si aprirà la finestra ->AVI (sopra in figura) nella quale si deve cliccare il pulsante “+ Aggiungi File” per indicare e aggiungere a Format Factory il file video (presente sul PC o su chiavetta/hard disk USB collegata al PC) che si desidera convertire in formato AVI; una volta trovato il file video da convertire, selezionarlo e poi cliccare il pulsante “Apri” per aggiungerlo e tornare alla finestra “->AVI“.

NOTA: Volendo è possibile aggiungere altri video alla coda di conversione cliccando nuovamente il pulsante “Aggiungi file”
come sopra indicato oppure il pulsante “Aggiungi cartella” per aggiungere un’intera cartella di file.

NOTA: Per impostazione predefinita i file verranno convertiti in qualità e dimensione alta ma volendo nella finestra “->AVI” cliccando il pulsante “Impostazioni Destinazione” è possibile modificare la qualità e la dimensione a proprio piacimento e altre impostazioni multimediali per ridurla e ottenere un file di dimensioni più piccole; in tal senso leggere questa guida dedicata su come procedere.


3. Una volta aggiunto il file ed eventualmente terminate le operazioni aggiuntive di impostazione destinazione, nella finestra “->AVI” cliccare il pulsante “OK” per confermare il tutto e tornare alla schermata iniziale di Format Factory. Come nell’esempio sotto in figura:

Format Factory avviare conversione file
ecco che il file da convertire appena indicato è ora visualizzato nella lista di conversione (il pannello a destra). Per avviare la conversione cliccare il pulsante “Vai“. Avrà così inizio la conversione del file nel formato di destinazione scelto (AVI in questo esempio) e l’avanzamento del processo lo si potrà vedere in percentuale di completamento nella colonna “Stato di Conversione“; percentuale che una volta arrivata al 100% sta a indicare che la conversione è terminata.

Tenere in considerazione che per impostazione predefinita Format Factory salva i file convertiti sotto Disco locale (C:) > FFOutput; ma se si preferisce salvarli in un’altra cartella, ad esempio il desktop, è possibile cambiare la cartella di destinazione (come nell’esempio sotto in figura):

Format Factory cambiare cartella di destinazione
cliccando nella barra degli strumenti della schermata iniziale di Format Factory il pulsante “Opzioni” e nell’omonima finestra che verrà visualizzata, nella sezione “Cartella di destinazione” cliccare il pulsante “Modifica” e specificare la nuova cartella di destinazione che più si preferisce; confermare la modifica cliccando i pulsanti “Applica” e “OK“.

Questa vista fino ad ora è la guida base all’utilizzo del programma, ma è bene sapere che Format Factory è molto di più in quanto permette di gestire e modificare in modo più specifico, approfondito e professionale i file multimediali da convertire. A tale proposito leggere la guida Funzioni Format Factory da conoscere per usarlo come un esperto nella quale sono riportate tutte le funzioni di conversione e gestione avanzate dal programma spiegate una per una.



Lascia un commento