Evitare le truffe online analizzando i siti internet con ScamAdviser

Evitare le truffe online analizzando i siti internet con ScamAdviser

Con la diffusione di internet ormai alla portata di tutti e quasi ovunque ci si trovi, cresce anche il numero di siti web che offrono e/o vendono servizi e materiale di ogni tipo dai quali acquistare online stando comodamente seduti a casa.

Ma soprattutto quando si fanno acquisti su internet e in modo particolare quando si paga con carta di credito, se si finisce in qualche sito web sconosciuto che vende magari vestiti, gadget e/o dispositivi tecnologici vari a prezzi stracciati con super sconti, prima di farsi prendere dalla foga è sempre meglio fare dei controlli preventivi per evitare di incappare in qualche truffa.

Ma non solo per i pagamenti online, bensì la stessa prevenzione la si deve attuare per evitare di approdare in siti web malevoli (che potrebbero infettare il PC con malware) e in generale quando viene offerta qualcosa di “troppo bella per essere vera” o “dei veri affari da non farsi scappare”. Per mettersi al sicuro da rischi di questo tipo ci si può tutelare con appositi strumenti e a tale proposito abbiamo già visto come sapere se un sito è sicuro oppure se contiene malware e come difendersi.

Dato che strumenti di questo tipo sono sempre ben accetti e anzi, più ce ne sono meglio è, per evitare le truffe online potrebbe rivelarsi utile anche il servizio gratuito ScamAdviser che basandosi su oltre 150 differenti criteri di valutazione decreta se il sito internet indicato dall’utente è da ritenersi affidabile o non affidabile. ScamAdviser è diventato un punto di riferimento in tal senso tanto che dalle statistiche riportate sullo stesso sito, gli utenti da tutto il mondo sottopongono una media di quasi 50.000 domini al giorno.

Inoltre ScamAdviser è facile da usare. Una volta collegati con la Home Page del servizio, come nell’esempio sotto in figura:

ScamAdviser alta affidabilità di un sito internet

nell’apposito campo di inserimento si dovrà incollare o digitare l’indirizzo internet del sito che si desidera verificare e confermare cliccando il pulsante Check it now. Dopo qualche secondo, terminata l’analisi verrà mostrato il responso. In Trust Rating l’affidabilità del sito la si potrà evincere dal cursore indicato dalla freccia fucsia che si muove sulla barra di affidabilità che va da un minimo di 0% (sito per niente affidabile) a un massimo di 100% (sito sicuro quindi affidabile). Nell’esempio sopra in figura Guidami.info è segnalato come sito sicuro.

Mentre invece se si va ad analizzare un sito internet truffaldino come “italia-programmi.net” (esempio sotto in figura):

ScamAdviser bassa affidabilità di un sito internet

si potrà subito notare che esso nel report viene segnalato come sito per niente affidabile con un bel 0% nella scala di affidabilità. Inoltre se si scorre verso il basso la pagina dei risultati di scansione si potranno consultare altre informazioni utili riguardo al dominio in questione.

Ovviamente, come del resto riportano nelle FAQ gli stessi sviluppatori di ScamAdviser, il report dell’analisi non basta a decretare una navigazione sicura sui siti indicati come tali, bensì ad ogni modo e in ogni circostanza deve sempre prevalere il buon senso dell’utente nell’intuire ciò che potrebbe esserci di sospetto.



Lascia un commento