Correttore grammaticale per Firefox e Internet Explorer in tempo reale

Correttore grammaticale per Firefox e Internet Explorer in tempo reale

I browser internet oltre che per navigare sul web vengono adoperati parecchio anche per scrivere messaggi di testo come ad esempio email, commenti su blog e forum, compilazione dei campi dei form online e via dicendo.

Fare degli errori grammaticali mentre si digita capita un po’ a tutti, a chi meno e a chi più, magari perché si scrive troppo veloce o perché non si sa come scrivere per bene una determinata parola. Sta di fatto che controllare l’eventuale presenza di errori grammaticali in un testo è di fondamentale importanza per evitare figuracce nel caso in cui esso è destinato ad essere letto da altre persone.

In tal senso nel caso specifico dei browser internet, strano ma vero Firefox e Internet Explorer sono sprovvisti di default del correttore grammaticale in tempo reale, funzione invece attiva da impostazioni predefinite su Chrome, Opera e Safari. Dato che entrambi sono tra i browser web più utilizzati, sotto a seguire andiamo a vedere come attivare la correzione grammaticale in tempo reale su Firefox e Internet Explorer.

Su Firefox collegarsi con questa pagina e nella lista Dizionari e language pack individuare il dizionario di proprio interesse e cliccare il corrispondente pulsante Installa dizionario. Subito dopo si verrà rimandati alla pagina del componente aggiuntivo (ovvero il dizionario selezionato), dunque installarlo e al termine riavviare il browser.

Adesso se si prova a comporre una email, a digitare un commento e in generale a immettere nei campi di testo online dei termini scritti in modo sbagliato, essi verranno subito sottolineati in rosso per notificare che in quella parola si è commesso un errore grammaticale (come nell’esempio sotto in figura):

image

Per quanto riguarda Internet Explorer invece nel computer si deve installare il piccolo programma gratis Speckie che funziona con le versioni del browser 6, 7, 8  e 9 e sui sistemi operativi Windows XP, Vista e 7 a 32 bit e 64 bit. Non c’è bisogno di alcuna configurazione. Infatti dopo aver installato il software, in automatico a Internet Explorer verrà aggiunto il correttore grammaticale in tempo reale che come su Firefox, Chrome, Opera e Safari sottolineerà in rosso le parole digitate online che contengono errori di grammatica.



Lascia un commento