Come tornare alla vecchia versione di YouTube

Come ripristinare la versione precedente di YouTube se la nuova veste grafica, provvista anche del Tema scuro, non è di gradimento

Dallo scorso 29 Agosto sul browser desktop Google ha cambiato la grafica di YouTube introducendo fra le altre cose anche la modalità Tema scuro che meglio si presta in condizioni di scarsa luminosità come ad esempio nelle ore notturne.

Le differenze tra la nuova veste e quella precedente riguardano più che altro il look realizzato in Material Design adesso più pulito e che mette meglio in risalto i contenuti, oltre al rinnovo del logo YouTube, ora più versatile e che meglio si adatta al multischermo.

Ma se per un qualche motivo, provata la nuova grafica di YouTube, non si è soddisfatti dell’esperienza e si vuole perciò tornare alla vecchia versione, è bene sapere che è possibile fare ciò in ogni momento in pochi clic di mouse.

Prima soluzione
AGGIORNAMENTO: La prima soluzione non è più funzionante in quanto la nuova grafica di YouTube è ora applicata come predefinita. Ad ogni modo è possibile forzare la vecchia grafica con la seconda soluzione riportata più sotto.

Più nello specifico come riportato nei due esempi qui sotto in figura:
Opzione menu per tornare alla precedente versione di YouTube
Se non si è ancora fatto l’accesso con il proprio account Google, come nello screenshot a sinistra si deve cliccare il pulsante dei tre pallini in verticale in alto alla pagina e a seguire nel menu contestuale che comparirà fare clic sull’opzione “Ripristina la versione precedente di YouTube“; se invece si è effettuato l’accesso con il proprio account Google, allora come nello screenshot a destra si deve fare un clic sull’immagine del proprio account e anche qui nel menu contestuale  cliccare poi l’opzione “Ripristina la versione precedente di YouTube“.


(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); A seguire, attraverso un popup su schermo Google chiederà il feedback del motivo per il quale si vuole tornare alla vecchia versione di YouTube. Si può scegliere di non rispondere, ma invece è utile motivare il perché del passo indietro in quanto i tecnici preso atto potrebbero rimediare all’inconveniente che ha spinto l’utente a tornare alla precedente versione (nel mio caso il motivo è dovuto all’impossibilità di non poter personalizzare la dimensione del player nel codice di incorporamento del video).

Fatto ciò, verrà automaticamente ripristinata la precedente interfaccia grafica di YouTube. Tenere in considerazione che qualora si volesse tornare nuovamente alla nuova veste grafica, prima di poter seguire questa procedura, è necessario cancellare dal browser internet i cookie di YouTube agendo dalle impostazioni; diversamente non comparirà l’opzione per passare alla nuova versione.

Seconda soluzione (solo per Google Chrome)
Gli utenti Google Chrome possono ripristinare la vecchia interfaccia grafica di YouTube procedendo come segue (come riferimento prendere l’immagine sotto in figura):
Console per gli sviluppatori di Google Chrome
  1. Portarsi sulla pagina iniziale di YouTube, scheda della quale va tenuta in primo piano;
  2. Premere la combinazione dei tre tasti Ctrl+Shift+I per aprire la console degli sviluppatori di Chrome;
  3. Nella console, in alto, scorrere la barra dei menu fino a individuare la scheda “Application“, dunque farci sopra un clic di mouse per aprila;
  4. Nella console, nel pannello a sinistra individuare ed espandere la riga “Cookies” e subito sotto fare un cli di mouse sul link https://www.youtube.com/;
  5. Nel pannello a destra, all’interno della tabella che verrà visualizzata subito dopo, nella colonna “Name” individuare la riga “PREF” e fare un doppio clic sul suo valore riportato nella colonna “Value“, cancellarlo e rimpiazzarlo con al=it&f5=30030&f6=8 quindi confermare premendo Invio.
  6. Chiudere la console per gli sviluppatori di Chrome e ricaricare la pagina di YouTube.
Se tutto è andato a buon fine adesso verrà visualizzata la vecchia interfaccia grafica di YouTube (almeno fino a quando questo trucco smetterà di funzionare).

LEGGI ANCHE: Come attivare il Tema scuro di Firefox, Opera, Chrome, Edge e Attivare il tema scuro su Windows 10



Lascia un commento