Come terminare un processo che blocca Windows usando il Task Manager

Come terminare un processo che blocca Windows usando il Task ManagerSu Windows non è raro che un programma di punto in bianco blocca il PC restituendo uno scenario dove in alcuni casi è impossibile intervenire con il mouse oppure terminare l’applicazione impallata in questione.

Davanti a questa eventualità l’azione più comune di tanti utenti è quella di spegnere e riavviare il computer, modalità che sicuramente risolve l’inconveniente ma che delle volte può causare anche qualche problema.

Ad esempio se si sta facendo un lavoro al PC come scrivere un documento, se non si riesce a sbloccare Windows e si vuole risolvere riavviando il sistema, tutto quello che si ha scritto nel file di testo andrà perso e si dovrà riscrivere tutto dall’inizio al prossimo riavvio. Stessa cosa vale per i videogiochi e per tutti quei programmi che non salvano le sessioni in automatico.

Ma per evitare di perdere tutti i dati nella maggior parte dei casi il problema del PC bloccato da un programma si risolve usando il Task Manager di Windows che su XP si richiama con la combinazione dei tasti Ctrl+Alt+Canc e su Vista e 7 sempre digitando Ctrl+Alt+Canc cliccando poi dalla lista Gestione attività.

Dunque quando il sistema si blocca per colpa di un programma bisogna aprire il Task Manager che apparirà con una schermata di questo tipo (sotto in figura):

Task Manager Windows

dove nella scheda Applicazioni nella colonna Operazione vengono visualizzati i programmi attivi e nella colonna Stato se stanno funzionando bene  verranno contrassegnati dalla voce In esecuzione invece se sono bloccati lo stato sarà Non risponde.

Se nella lista c’è un programma che Non risponde allora è quello che si è impallato e/o che sta impallando anche Windows, dunque cliccarlo con il tasto destro del mouse e dal menu cliccare la voce Vai al processo.

Subito dopo si verrà rimandati alla lista processi di Windows dove quello corrispondente al programma bloccato viene evidenziato in blu (come nell’esempio sotto in figura):

Task Manager Windows - Processi

dunque per chiudere definitivamente quel programma e sbloccare Windows, si dovrà cliccare quel processo con il tasto destro mouse e dal menu cliccare la voce Termina struttura processi (Termina albero processi in 7 e Vista) e confermare cliccando il pulsante Si.

In questo modo l’applicazione verrà finalmente chiusa e sbloccata.

Nel caso in cui il processo da chiudere sia explorer, dopo aver terminato la sua struttura dei processi potrebbe succedere che sparisca il Desktop, quindi senza allarmarsi, in questo caso sempre dal Task manager cliccare File – Nuova operazione e nella finestra che verrà visualizzata (sotto in figura):

Task Manager Windows - Nuova operazione

digitare explorer e cliccare OK. Subito dopo verrà visualizzato nuovamente tutto il desktop.

In alternativa al Task Manager di Windows, per chiudere programmi e processi bloccati si possono usare anche specifici programmi, come ad esempio questi tre gratis dei quali già avevamo parlato:

KillProcess

Kill

Win-xKill



Lascia un commento