Come forzare Chrome a riprodurre l’audio in Surround

Forzare Chrome a riprodurre l’audio in surround di YouTube, Netflix e qualsiasi altro sito web

Se al computer si dispone di un impianto audio con più di due canali, ad esempio surround 5.1 o 7.1, utilizzando il browser internet Chrome per la riproduzione di contenuti multimediali (video YouTube, Netflix e via dicendo) potrebbe accadere che il suono non venga riprodotto in modo adeguato.

Ciò è dovuto al fatto che il browser di Google ricampiona l’audio e assegna solo due canali di uscita, a volte i canali di uscita sbagliati, dando così luogo a un effetto audio di tipo stereo.

Se ci si riconosce in questa situazione, è possibile tentare di risolvere il problema forzando Chrome a riprodurre l’audio in surround. Vediamo come.

NOTA: Prima di procedere assicurarsi che l’impianto audio surround sia montato e configurato correttamente; inoltre assicurarsi che i driver audio del computer siano aggiornati.

1. Individuare l’icona di avvio di Google Chrome, farci sopra un clic destro di mouse e nel menu contestuale cliccare Invia a > Desktop (crea collegamento) per creare un collegamento sul desktop.

2. Sul collegamento desktop di Chrome appena creato fare un clic destro di mouse e nel menu contestuale cliccare la voce “Proprietà“.

3. Nella finestra delle proprietà di Chrome che a seguire verrà visualizzata portarsi nella scheda “Collegamento” e qui nel campo “Destinazione” come nell’esempio sotto in figura:
Finestra proprietà Chrome aggiungere flag per audio surround
portarsi alla fine del percorso e qui dopo chrome.exe” dare uno spazio e poi incollare subito la stringa –disable-audio-output-resampler dunque confermare cliccando i pulsanti “Applica” e “OK“.

Adesso lanciare Google Chrome dall’icona di avvio appena modificata e verificare se la situazione del suono è migliorata, ovvero se l’audio viene riprodotto in surround. Ci si può servire di questi appositi video test su YouTube per testare l’audio in Surround in 5.1 e 7.1:
Se la stringa sopra indicata non dovesse apportare alcun cambiamento allora provare con queste altre due stringhe (testarle una per volta):
  • –force-wave-audio
  • –supported-channel-layouts
aggiungendole alla fine del percorso chrome.exe” dopo aver dato uno spazio, come sopra spiegato e illustrato per la stringa –disable-audio-output-resampler.

Tenere in considerazione che questo trucco è valido anche per il browser internet Opera Next in quanto è basato sul codice sorgente Chromium che è lo stesso sul quale si basa Google Chrome.

Infine qualora potesse tornare utile per Chrome è disponibile l’estensione Audio EQ (Audio Equalizer) che aggiunge al browser un equalizzatore audio da usare su YouTube e su altri siti di streaming audio e video.

LEGGI ANCHE: Come aumentare il volume dei video sul PC portatile se l’audio è troppo basso e 3 modi per aumentare il volume dei file video se l’audio è troppo basso



Lascia un commento