Come attivare DNS over HTTPS su Firefox per criptare i siti visitati

Come abilitare DNS over HTTPS su Firefox per crittografare le query DNS impedendo così all’ISP e a terzi di vedere in chiaro i siti internet visitati

Mozilla ha implementato in Firefox un’opzione che permette di attivare nel browser web il protocollo DNS over HTTPS (DoH) per crittografare le richieste DNS (o query DNS), ovvero i siti web, pagine e contenuti web visitati affinché non siano visibili al fornitore della rete internet (ISP), né a soggetti terzi.

Difatti tradizionalmente le richieste DNS vengono inviate in chiaro, di conseguenza l’ISP ed eventuali terzi possono sapere quali indirizzi internet l’utente ha richiesto e navigato.

Ma con il DNS over HTTPS ciò non avviene in quanto le query DNS vengano inviate sotto il protocollo crittografato HTTPS dunque rimangono riservate e la privacy dell’utente è rispettata.

Come abilitare DNS over HTTPS su Microsoft Edge
1. Per attivare DoH su Firefox portarsi in Menu > Opzioni e qui scorrere la scheda “Generale” fino a individuare la sezione “Impostazioni di rete“.

2. In “Impostazioni di rete” come nell’esempio sopra in figura cliccare il pulsante “Impostazioni…” per aprire la finestra “Impostazioni di connessione“.
Firefox finestra Impostazioni di connessione opzione Attiva DNS over HTTPS
3. Nella finestra “Impostazioni di connessione” come nell’esempio sopra in figura scorrere in basso fino a individuare l’opzione “Attiva DNS over HTTPS” e selezionare la rispettiva casella per abilitare la funzionalità in questione.

4. Fatto ciò è ora necessario specificare quale server DNS, che supporti il protocollo DoH, utilizzare. Dunque espandere il menu a discesa del campo “Utilizza provider” e come nell’esempio sotto in figura:
Firefox finestra Impostazioni di connessione opzione Utilizza provider
ecco che si avrà modo di scegliere fra il già disponibile e predefinito server DNS di Cloudflare, ovvero l’ormai noto e performante server 1.1.1.1, oppure il server NextDNS, o diversamente si può specificare il server DNS “Personalizzato” che più si preferisce, ovviamente che supporti il protocollo DNS over HTTPS, altrimenti tale protezione verrebbe a meno.

Se ci si vuole accertare che Firefox stia utilizzando effettivamente il protocollo DNS over HTTPS, si può eseguire l’apposito test di Cloudflare disponibile all’indirizzo https://www.cloudflare.com/ssl/encrypted-sni/, e cliccare il pulsante “Check My Browser” per avviarlo.
Pagina web del test DoH di Cloudflare
Se come nell’esempio sopra in figura, la voce “Secure DNS – You are using encrypted DNS transport” è di colore verde, allora vuol dire che Firefox sta utilizzando DoH, dunque le query DNS sono criptate.

Oltre a Firefox, anche altri maggiori browser internet hanno implementato la funzionalità DNS over HTTPS e in tal senso abbiamo già visto come attivare DoH su Google Chrome, su Microsoft Edge e su Opera.

LEGGI ANCHE: Come attivare DNS over HTTPS su Windows 10 per crittografare i siti visitati



Lascia un commento