Come aggiornare Huawei G Play Mini a Android 5 Lollipop e EMUI 3.1

Guida su come fare l’aggiornamento a Android 5 Lollipop e EMUI 3.1 di Huawei G Play Mini

Avere fra le mani uno smartphone o tablet che non riceve aggiornamenti di sistema significa due cose: prima di tutto un dispositivo meno sicuro se la versione alla quale si è bloccati presenta problemi in tal senso, e secondariamente ma non meno importante l’impossibilità di usare le nuove funzioni disponibili nella release più aggiornata oltreché l’impossibilità di installare alcune applicazioni dallo Store di riferimento in quanto richiedono una versione di sistema superiore a quella in uso.

Entrando nello specifico di Android proprio per questi motivi, stando ad alcune fonti, Google sta pensando di pubblicare prossimamente una lista della vergogna nella quale mettere nero su bianco una sorta di classifica di produttori di smartphone e tablet buoni e cattivi basata appunto sul rilascio di aggiornamenti di sistema da parta di essi.

Da una parte è però anche vero che alcuni smartphone e tablet datati non sono in grado di supportare un sistema operativo Android più recente per via di ovvie carenze hardware; ma dall’altra è altrettanto vero che invece diversi smartphone e tablet Android più potenti che dunque supportano benissimo la versione di sistema più aggiornata disponibile rispetto a quella in cui sono bloccati da mesi o più, non ricevono comunque l’aggiornamento.

Fra gli altri, è il caso del Huawei G Play Mini del quale sono possessore e per il quale a inizio anno si era vociferato, su vari siti di cellulari, che entro Febbraio o Marzo 2016 sarebbe stato rilasciato l’aggiornamento a Android 5.1.1 Lollipop e EMUI 3.1.

Ma ciò è avvenuto solo in parte come ad esempio in alcuni Paesi asiatici e più vicino a noi in Europa, in Spagna più precisamente. Dunque non l’Italia dove nel nostro Paese il G Play Mini è ancora costretto e bloccato a Android 4.4 Kitkat con EMUI 3.0.

C’è però una soluzione che ho scoperto qualche mese fa su questo thread del forum Androidiani.com nel quale l’utente Malaya segnala che sul sito Huawei spagnolo è disponibile al download l’aggiornamento a Android 5.1.1 Lollipop e EMUI 3.1 per il G Play Mini e nonostante il firmware spagnolo il sistema operativo dopo l’installazione verrà subito reso fruibile in italiano senza neanche dover cambiare lingua dalle impostazioni.

Dato che sulla versione italiana del sito Huawei G Play Mini non è ancora disponibile alcun aggiornamento a Android 5.1.1 Lollipop e EMUI 3.1 mi son deciso a installare l’upgrade spagnolo e in circa 30 minuti ho concluso il tutto e dunque aggiornato il mio G Play Mini a Android 5.1.1 Lollipop con interfaccia EMUI 3.1. Per chi è interessato, a seguire andiamo a vedere come procedere. Inoltre, cosa molto importante, non si perderà alcun file, applicazione, impostazione o altro dato bensì si ritroverà tutto quello che c’era prima dell’aggiornamento.

NOTA: Come si avrà modo di leggere nel thread linkato, alcuni utenti che hanno contattato Huawei per chiedere informazioni circa l’installazione dell’aggiornamento spagnolo su G Play Mini italiano, gli è stato risposto che tale operazioni invalida la garanzia.

Inoltre come ha precisato Malaya qua sotto nei commenti “per tornare alla versione KitKat non serve e non è sufficiente fare il downgrade con il ripristino dati di fabbrica bensì occorre reinstallare il firmware Kitkat qualora si voglia tornare a tale versione di sistema operativo tenendo conto che un firmware Kitkat Italia/Europa per G Play Mini non esiste, di conseguenza aggiornando a Lollipop si dovrà restare a questa versione, a patto di non installare una versione Kitkat asiatica oppure per Honor 4C che, ovviamente, invalida la garanzia.

Dunque procedete a vostro rischio e pericolo soprattutto chi è ancora in garanzia. Io ho voluto tentare comunque ed è andato tutto liscio.

1. Per prima cosa collegarsi con questa pagina http://m.huawei.com/esmobile/consumer/mobile-phones/detail/huawei-g-play-mini-es.htm del sito Huawei del G Play Mini e cliccare il pulsante e poi il link “Descargas” (visualizzato a fine della descrizione del dispositivo) per scaricare l’archivio (che pesa 1.45 GB) contenete il file di installazione di Android 5.1.1 Lollipop e EMUI 3.1.

2. Terminato il download decomprimere l’archivio, aprire la cartella che verrà restituita e al suo interno copiare la sottocartella “dload” (all’interno della quale è contenuto il file d’installazione “UPDATE.APP” che pesa 2.65 GB) e dopo aver collegato il cellulare al PC incollarla, agendo da Risorse del computer, nella directory principale della scheda di memoria esterna microSD del G Play Mini.

NOTA: Adesso si è pronti per l’installazione, ma prima di procedere assicurarsi che nella memoria interna del dispositivo ci sia almeno 1 GB libero in quanto Lollipop pesa 600 MB circa una volta installato (fare spazio magari disinstallando le app inutili e/o spostando le applicazioni sulla scheda di memoria esterna).

3. Sul G Play Mini portarsi in Impostazioni > Updater e qui come nell’esempio riportato sotto in figura:
Aggiornamento G Play Mini a Android 5 Lollipop
toccare il tasto “Menu” e nel rispettivo menu popup che verrà visualizzato toccare l’opzione “Aggiornamento locale“. Nell’omonima scheda che verrà visualizzata adesso toccare la voce “Pacchetto completo. UPDATE.APP” e a propria discrezione prima di procedere scegliere se effettuare il “Backup” (contatti, account vari, messaggi, registro chiamate, calendario, blocco note, sveglie ecc) oppure se passare subito all’installazione toccando il pulsante “Installa“.

4. Dopo aver toccato il pulsante “Installa” lo smartphone verrà riavviato e in ordine avrà inizio la procedura di aggiornamento dell’EMUI 3.1 e del sistema operativo (vedi i due screenshot sotto in figura):
Aggiornamento G Play Mini a Android 5 Lollipop
5. Al termine, il tutto si dovrebbe concludere in 10 – 20 minuti, il cellulare verrà nuovamente riavviato ma questa volta con installato Android 5.1.1 Lollipop sotto interfaccia EMUI 3.1 (vedi screenshot sotto in figura):
Huawei G Play Mini schermata Updater e info tel EMUI 3.1
Considerazioni dopo l’aggiornamento
Per quanto mi riguarda tutto è filato liscio, una volta riavviato il G Play Mini ho dovuto soltanto aggiornare l’app Google Services e altre applicazioni per le quali era disponibile l’aggiornamento per Android 5.1.1 Lollipop.

Ho anche dovuto ripetere la registrazione a WhatsApp ri-registrando il numero di cellulare e riconfigurando le impostazioni dell’applicazione: il tutto si effettua in 2 minuti e le chat e i file multimediali scambiati in precedenza non vengono persi.

Per il resto tutto bene e anzi lo smartphone sembra più fluido e veloce nell’aprire le varie schermate e nella gestione del multitasking sotto Android 5.1.1 Lollipop rispetto a Android 4.4 Kitkat, nonostante come l’utente Malaya ha riportato in questo dettagliato resoconto post-aggiornamento, occupi un po’ più di RAM la quale però a sua volta è meglio ottimizzata da Lollipop, e si sente.

Altri miglioramenti che ho notato riguardano la durata della batteria che sotto Lollipop guadagna qualcosina in più rispetto a prima.
Huawei G Play Mini Android 5 schermata Notifiche, Scorciatoie, Impostazioni
Carina anche la nuova grafica EMUI 3.1 che aggiunge più colori e qualche opzione in più in alcuni menu oltre al motore di ricerca interno a inizio schermata in alcune directory (es. Impostazioni e Messaggi) utile per trovare rapidamente quello di cui si necessita (sopra in figura la schermata Impostazioni e le schede Notifiche e Scorciatoie ridisegnate con l’EMUI 3.1).

Ora a voi, se avete aggiornato il G Play Mini a Android 5.1.1 Lollipop come vi siete trovati? Miglioramenti? Problemi? Usate i commenti in fondo a questa pagina per dire la vostra.



Lascia un commento