Android come risolvere “Il processo com.google.process.gapps è stato arrestato”

Android due metodi per risolvere la notifica di errore “Il processo com.google.process.gapps è stato arrestato”

A prescindere dal modello di cellulare o tablet e dalla versione Android installata sul proprio dispositivo, di punto in bianco a cadenza anche giornaliera e anche più volte al giorno potrebbe iniziare a comparire sullo schermo una notifica di errore con la seguente dicitura: “Il processo com.google.process.gapps è stato arrestato“.

In alcuni casi questo errore provoca un momentaneo blocco del telefonino o del tablet che comunque si risolve automaticamente ne giro di qualche secondo dopo aver chiuso la finestra di notifica toccando il pulsante “OK“. Ad ogni modo risulta essere un comportamento fastidioso soprattutto nel caso in cui ha luogo di frequente.

Stando alle svariate discussioni in merito all’argomento che si trovano su internet, l’errore “Il processo com.google.process.gapps è stato arrestatopuò essere causato principalmente dagli aggiornamenti del sistema operativo Android, aggiornamenti delle applicazioni e da alcune app specifiche tra le quali anche la tastiera SwiftKey. Alcuni utenti per eliminare il problema suggeriscono di fare il reset di fabbrica dello smartphone o del tablet, ma come andremo ora a vedere, questo drastico intervento si può evitare risolvendo invece l’errore in maniera rapida e semplice senza perdere nessun dato. Ci sono due metodi per fare ciò, vediamo come procedere in entrambi i casi.

Primo metodo – Disattivare e riattivare “Download” e “Archiviazione Contenuti protetti”
L’errore “Il processo com.google.process.gapps è stato arrestato” si dovrebbe risolvere disattivando e riattivando le due caratteristiche Download” e “Archiviazione Contenuti protetti” del sistema operativo Android del proprio cellulare o tablet. Dunque andare in Impostazioni > Gestione applicazioni > Tutti e come nell’esempio sotto in figura:
disattivare e riattivare Archiviazione Contenuti protetti” e “Download” (procedendo prima con l’uno e poi con l’altro) cliccando il pulsante “Disattiva/Attiva“. A questo punto il problema dovrebbe essere stato risolto. Se così non fosse attuare la seconda soluzione che segue.

Secondo metodo – Ripristinare le preferenze dell’applicazione
In aggiunta al metodo sopra descritto, qualora non avesse prodotto alcun effetto, tornare in Impostazioni > Gestione applicazioni > Tutti, toccare il tasto menu del proprio cellulare o tablet e nel menu contestuale che comparirà sullo schermo toccare l’opzione “Ripristina le preferenze dell’applicazione“. Come riportato nell’esempio sopra in figura, nella schermata Ripristinare le preferenze dell’applicazione” che verrà visualizzata, confermare toccando il pulsante “Ripristina applicazioni“. L’errore “Il processo com.google.process.gapps è stato arrestato” dovrebbe ora essere risolto.

Tenere comunque in considerazione che in futuro l’errore potrebbe comparire nuovamente in seguito all’aggiornamento del sistema operativo, di qualche applicazione o all’installazione di qualche app. Ad ogni modo se si presentasse nuovamente adesso si sa come risolverlo.

LEGGI ANCHE: Consigli per aumentare la durata della batteria su Android



Lascia un commento