Windows 10 attivare la protezione da app, file e siti web dannosi potenzialmente indesiderati

Come attivare la Protezione basata sulla reputazione su Sicurezza di Windows in Windows 10 per proteggere il PC da app, file e siti web dannosi potenzialmente indesiderati (PUA o PUP)
Con Windows 10 versione 2004, ovvero l'aggiornamento di Maggio 2020, nell'antivirus Windows Defender (che si chiama "Sicurezza di Windows") ha esordito ufficialmente la protezione da app, file e siti web dannosi potenzialmente indesiderati, i cosiddetti PUA o PUP, che esordì ufficiosamente già nel 2015, ma fin'ora attivabile attraverso l'Editor del Registro di sistema.

L'impostazione che regola tale funzionalità si chiama "Protezione basata sulla reputazione" ed è raggiungibile portandosi in Start > Sicurezza di Windows > Controllo delle app e del browser (come nell'esempio sotto in figura):
Sicurezza di Windows schermata Controllo delle app e del browser
Di default la protezione in questione è disattivata. Per abilitarla si può fare un clic di mouse sul pulsante "Attiva", oppure cliccare il link "Impostazioni di protezione basate sulla reputazione" che porta alla schermata delle impostazioni della "Protezione basata sulla reputazione" puntando direttamente alla relativa sezione "Blocco app potenzialmente indesiderata" (come nell'esempio sotto in figura):
Sicurezza di Windows schermata Blocco app potenzialmente indesiderata
Qui si ha la possibilità di attivare sia l'impostazione "Blocca app" e/o l'impostazione "Blocca i download".

Più nello specifico l'impostazione "Blocca apprileverà gli eventuali PUA/PUP dei file e app che sono già stati scaricati nel PC; invece l'impostazione "Blocca i download" controllerà se l'impostazione "Blocca le app potenzialmente indesiderate" è abilitata nel nuovo browser Microsoft Edge (qui disponibile in Menu > Impostazioni > Privacy e servizi), e in tal caso il filtro SmartScreen provvederà a bloccare gli eventuali PUA e PUP prima che vengano scaricati localmente sul computer.

In conclusione, la "Protezione basata sulla reputazione" è una nuova funzionalità che contribuisce a rendere ancora più efficace e avanzata la protezione di Sicurezza di Windows (aka Windows Defender), se si pensa che va ad aggiungersi alle già disponibili protezione dai ransomware, protezione antimanomissione e alla modalità sandbox; non per niente già dallo scorso agosto, Sicurezza di Windows ha ricevuto  nuovamente lo status di antivirus TOP, ovvero è da considerarsi a tutti gli effetti alla stessa stregua dei più popolari programmi antivirus.


Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog