Come eliminare singoli punti di ripristino in Windows 10

Windows 10 come rimuovere singolo o specifici punti di ripristino di sistema invece di eliminarli tutti quanti
Per impostazione predefinita Windows 10 crea automaticamente un punto di ripristino quando si installa un aggiornamento di Windows Update oppure un driver, in maniera tale che si possa tornare indietro qualora il sistema operativo dia luogo a problemi.

In via generale, al fine della sicurezza, è consigliabile creare un punto di ripristino preventivo prima di apportare modifiche a Windows e sue funzionalità, e prima di installare e disinstallare programmi dal computer.

C'è però da tenere in considerazione che i punti di ripristino in termini di dimensione possono occupare anche molto spazio sul disco, il che è problematico su PC con poca capacità di memoria.

Per questo motivo Windows consente all'utente sia di impostare la percentuale di memoria del disco da riservare ai punti di ripristino, sia di eliminare tutti i punti di ripristino dall'unità per liberare lo spazio da essi occupato.

Per procedere in tal senso, su Windows 10 aprire il menu Start e digitare la parola punto quindi cliccare il risultato di ricerca "Crea un punto di ripristino" per aprire la finestra "Proprietà del sistema" alla scheda "Protezione sistema", nella quale cliccare il pulsante "Configura" per aprire la finestra "Protezione per Disco locale (C:)" (come nell'esempio sotto in figura):
Windows 10 impostazioni punto di ripristino di sistema
Come si ha modo di notare ecco che si può impostare la percentuale di "Utilizzo massimo" dello spazio sul disco (qui è settata al 4%) da dedicare ai punti di ripristino (oltreché vedere lo spazio da essi attualmente occupato), ed eliminare tutti i punti di ripristino dall'unità cliccando il pulsante "Elimina".

LEGGI ANCHE: Cosa fa e non fa il Ripristino configurazione di sistema Windows

Ma come fare per rimuovere solo uno o specifici punti di ripristino?
In alcuni casi però si potrebbe preferire cancellare solo uno o specifici punti di ripristino invece che tutti, e conservarne così alcuni.

Da questo punto di vista Windows 10 non prevede alcuna opzione, dunque in tal senso si deve agire per vie traverse; nello specifico a seguire andremo a vedere come eliminare singoli punti di ripristino da Windows 10 utilizzando il Prompt dei comandi e un programma di terze parti.

Eliminare singoli punti di ripristino in Windows 10 dal Prompt dei comandi
Prompt dei comandi Windows 10 eliminare punti di ripristino
1. Aprire il menu Start, digitare la parola prompt, , quindi nei risultati di ricerca individuare "Prompt dei comandi" e cliccare l'opzione "Esegui come amministratore".

2. Aperto il Prompt dei comandi adesso digitare e inviare il comando vssadmin list shadows per elencare tutti i punti di ripristino di sistema creati per tutte le unità di memoria del computer.

Come si ha modo di vedere nell'esempio sopra in figura, ogni punto di ripristino ha la sua data di creazione e il suo ID della copia shadow (il lungo codice alfanumerico racchiuso tra parentesi graffe).

3. In un documento di testo incollare il comando vssadmin delete shadows /Shadow={shadow copy ID} e rimpiazzare la dicitura {shadow copy ID} con il codice ID copia shadow corrispondente al punto di ripristino che si desidera cancellare (comprensivo delle parentesi graffe); tenere in considerazione che è possibile selezionarlo e copiarlo con il mouse senza doverlo ricopiare manualmente.

Copiare il comando modificato (ovvero completo dell'ID del punto di ripristino da rimuovere), incollarlo e inviarlo nel Prompt dei comandi; subito dopo confermare digitando e inviando la lettera Y ed ecco che, come da notifica, il rispettivo punto di ripristino (qui chiamato copie shadow) verrà eliminato da Windows 10.

NOTA: Dal Prompt dei comandi (eseguito come amministratore) è anche possibile eliminare in un colpo solo tutti i punti di ripristino creati, inviando il comando vssadmin delete shadows /all.

Eliminare singoli punti di ripristino in Windows 10 con CCleaner
CClenare strumenti Ripristino sistema
Il noto pulitore di sistema CCleaner (disponibile anche in versione portable) è provvisto di un apposito strumento dedicato per eliminare singoli punti di ripristino dal computer.

Come nell'esempio sopra in figura, avviato il programma portarsi in Strumenti > Ripristino sistema per visualizzare tutti i punti di ripristino esistenti, quindi selezionare quello da rimuovere, confermare cliccando il pulsante "Rimuovi" e a seguire il pulsante "OK".

Compatibile con Windows: 10, 8.1, 7 | Dimensione: 24,1 MB | Download CCleaner

Eliminare singoli punti di ripristino in Windows 10 con Restore Point Creator
Programma Restore Point Creator interfaccia
Restore Point Creator è un piccolo programma gratis, disponibile anche in versione portable, che permette di gestire a pieno i punti di ripristino di sistema di Windows.

Il software non è più supportato da oltre due anni, ma funziona ancora bene anche con la più recente versione di Windows 10 (che nel momento in cui scrivo è Windows 10 versione 2004).

Una volta lanciato il programma (all'avvio una notifica ci ricorderà che non è più supportato, quindi chiuderla cliccando il pulsante "Close") nella sua interfaccia grafica verranno elencati i punti di ripristino esistenti (come nell'esempio sopra in figura).

Per eliminare un punto di ripristino invece che tutti quanti, basterà selezionare con un clic di mouse quello desiderato (oppure farci sopra un clic destro di mouse), in basso a destra (o nel menu contestuale) cliccare il pulsante "Delete Selected Restore Point" e nella successiva finestra di conferma cliccare il pulsante "Yes" per procedere. Subito dopo quel punto di ripristino, e solo quello, verrà eliminato.

Compatibile con Windows: Tutte le versioni | Dimensione: 890 KB | Download Restore Point Creator

LEGGI ANCHE: Risolvere punti di ripristino che spariscono all'avvio di Windows


4 commenti

Per eliminare un singolo punto di ripristino si può anche utilizzare Ccleaner free, un programma che quasi tutti abbiamo installato e aggiornato sul pc. Si va in Strumenti/Ripristino di sistema poi si seleziona il punto di ripristino che si vuole eliminare e infine click su elimina.

Rispondi

Come ho fatto a non ricordarmi proprio non so. Grazie della segnalazione; articolo aggiornato.

Rispondi

Prego, per me è un piacere leggerti.

Rispondi

Bella sta guida, semplice pulita e senza fronzoli.
Mi permetto solo un suggerimento, visto che l'ho appena seguita per eliminare un singolo punto di ripristino col prompt dei comandi.
Semplicemente dopo aver digitato
vssadmin delete shadows /Shadow=
basta poi cliccare col tasto destro sull'id del punto di ripristino da eliminare,(che nella tua guida hai messo nel rettangolo giallo).
Così facendo l'id, comprensivo delle parentesi graffe, verrà inserito (come se fosse un copia e incolla) esattamente dopo il segno di uguale.

Un saluto e complimenti per il lavoro svolto :)

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog