Firefox ha integrata di default la protezione contro i cryptominer

La protezione contro il criptomining è un'opzione adesso integrata in Firefox per impostazione predefinita; vediamo come attivarla

Pubblicità

Il cryptojacking è quella pratica che fa uso di appositi script "cryptominer" per sfruttare, a insaputa degli utenti, la potenza di calcolo del processore dei loro computer con lo scopo di minare criptomonete quali Bitcoin, Ethereum, LiteCoin, Monero e via dicendo.

Il problema principale del cryptojacking è che impiegando la CPU in modo massiccio, talvolta anche al 100% della sua capacità, può causare come minimo il rallentamento del sistema, fino danni più gravi quali la possibilità di danneggiare, se non bruciare il processore.

Se per proteggersi da questa minaccia abbiamo già visto una raccolta di apposite estensioni per Chrome  Firefox, è bene sapere che il browser web di casa Mozilla adesso gode di default della protezione integrata contro i cryptominer.
Firefox opzioni privacy e sicurezza blocco dei contenuti cryptominer
Per attivarla è sufficiente portarsi in Menu > Opzioni > Privacy e sicurezza > Blocco contenuti (oppure inviando nella barra degli indirizzi la stringa about:preferences#privacy) e come nell'esempio sopra in figura, espandere la modalità "Personalizzato" e qui spuntare la casella relativa alla protezione "Cryptominer"; per applicare le modifiche sarà necessario riavviare il browser oppure cliccare il pulsante "Ricarica tutte le schede".

Da questo momento in poi, con abilitata su Firefox tale protezione, gli eventuali cryptominer che si incontreranno sul web non avranno efficacia.

Tenere in considerazione che fra le altre opzioni all'occorrenza è anche possibile abilitare il blocco degli elementi traccianti, i cookie di terze parti e/o dei siti non ancora visitati e la tipologia di tracciamento online detto "Fingerprint".

LEGGI ANCHE: Facebook Container 2.0 per Firefox migliora il blocco del monitoraggio di terze parti


Pubblicità

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog