Funzioni per le quali Microsoft Edge Chromium è migliore di Google Chrome

Meglio Chrome o Edge Chromium? Ecco 8 caratteristiche per le quali il browser di Microsoft è migliore di quello di Google

Pubblicità

Nonostante non sia stato ancora rilasciato in versione stabile, le release di anteprima di Microsoft Edge Chromium permette già di farsi una più che sufficiente idea di questo nuovo browser internet e delle sue potenzialità.

LEGGI ANCHE: Disponibile Microsoft Edge basato su Chromium: supporta già le estensioni Chrome

Browser web che, facendo uso del codice sorgente Chromium, può godere così di migliori prestazioni come quelle già offerte da Google Chrome e dagli altri browser internet basati su Chromium, quali Opera e Vivaldi ad esempio.

Ma rispetto a Google Chrome, alcune caratteristiche di Microsoft Edge Chromium rendono quest'ultimo migliore rispetto al concorrente e alla configurazione attuale di entrambi. A seguire vediamo alcune delle più interessanti.
Microsoft Edge Chromium pulsante per disattivare l'audio della scheda internet
1. Disattivare l'audio della scheda e non di tutto il sito
A differenza di Google Chrome, Microsoft Edge permette di disattivare soltanto l'audio della scheda corrente, e non di tutto il sito internet dalla quale essa ha origine, semplicemente facendo un clic di mouse sull'icona dell'altoparlante che compare nella barra del titolo (vedi figura in alto).

Anche Chrome nelle precedenti versioni permetteva di fare la stessa identica cosa, ma poi ha deciso diversamente costringendo l'utente a disattivare l'audio dell'intero sito web (cosa che fra l'altro anche Microsoft Edge può fare se si setta su "Enabled" la flag edge://flags/#edge-sound-content-setting).

2. Integrazione di Windows Defender SmartScreen
In Microsoft Edge è integrata la protezione del filtro Windows Defender SmartScreen da parte di siti, link e file internet pericolosi.

Il filtro SmartSreen è attivabile/disattivabile dalle impostazioni del browser portandosi in Menu > Settings > Privacy and services.

3. Servizi Google rimossi
Ovviamente Microsoft su Edge Chromium ha provveduto a rimuovere e/o disattivare svariati dei servizi di Google integrati in Chrome, che nel complesso rendono il browser più leggero (fino a quando Microsoft non li rimpiazzerà tutti con i propri servizi). Un elenco provvisorio dei servizi rimossi e/o dismessi è il seguente:
Safe browsing, Speech input, Nearby messages, Google Pay, Link Doctor, Drive API, Ad blocking, Chrome OS hardware id, User data sync, Device registration, Spellcheck, Google Maps Time zone, Suggest, Google Cloud Storage, Translate, Cloud Print, SmartLock, Google DNS, Form Fill, Supervised Profiles, Push Notifications, Address Format, WebStore, Network Location, Extension Store, Network Time, Maps Geolocation, Favicon service, Google Now, Google Cloud Messaging, Single sign-on (Gaia), Content Hash Fetcher, Flighting Service, Component Updater Service, RAPPORT service, Chrome OS monitor calibration, Chrome OS device management, Android app password sync, Offline Page Service Feedback, Domain Reliability Monitoring, Data Reduction Proxy, Chrome Cleanup, Developer Tools Remote, Debugging, iOS Promotion Service, One Google Bar Download, Brand Code Configuration Fetcher, WebRTC Logging, Captive Portal Service.

4. Estensioni esclusive
Come già visto, Microsoft Edge Chromium supporta le estensioni di Google Chrome, ovvero tutte quelle presenti sul Chrome Web Store.

Ma oltre a ciò Microsoft Edge Chromium può installare le estensioni esclusive di Microsoft Store che rispetto a quelle del Chrome Web Store sono soggette a meno restrizioni (ad esempio nello store di Google non si possono reperire estensioni che scaricano video da YouTube, mentre dallo store di Microsoft si).

L'unico neo è che i componenti aggiuntivi attualmente presenti sul Microsoft Store sono solamente circa un centinaio.

5. Supporto DRM Widevine e PlayReady
Microsoft Edge è l'unico browser basato su Chromium che supporta il le DRM Widevine di Google e le DRM PlayReady di Microsoft; quest'ultimo, su Windows 10, permette di riprodurre in 4K lo streaming dei contenuti Netflix; caratteristica della quale al momento godono solo Internet Explorer e Microsoft Edge (classico) su SO Windows.

6. Integrazione di Internet Explorer
Microsoft Edge Chromium gode dell'integrazione della modalità Internet Explorer la quale permette di ospitare in una nuova scheda una sessione del browser web Internet Explorer così da poter eseguire in Edge i siti progettati per Internet Explorer.

Al momento tale caratteristica si può abilitare settando su "Enabled" la flag edge://flags/#edge-internet-explorer-integration.

7. Supporto di Microsoft Voices
Microsoft Edge Chromium supporta (su Windows, Mac e Linux) anche le voci online di sintesi vocale di Microsoft comprese nell'API SpeechSynthesis.

Questa caratteristica può essere abilitata settando su "Enabled" la flag edge://flags/#edge-microsoft-voices.

8. Supporto per account Microsoft e Azure Active Directory
Azure Active Directory (Azure AD) è il servizio Microsoft basato sul cloud per la gestione delle identità e dell'accesso, che prossimamente verrà integrato anche in Edge Chromium per l'autenticazione e l'accesso. [Via gHacks]

LEGGI ANCHE: Come cambiare motore di ricerca in Microsoft Edge Chromium


Pubblicità

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog