Impedire i download con Chrome da internet su PC Windows

Come bloccare i download su Google Chrome per impedire di scaricare file da internet: programmi, video, audio, documenti, foto e qualsiasi altro file

Pubblicità

Su qualsiasi browser internet, quello di Google compreso, per impostazione predefinita sono abilitati al download di file da internet in locale sul computer.

Ma se per qualche motivo si avesse la necessità di impedire e dunque bloccare la possibilità di effettuare i download di qualsiasi file dai siti web sul PC con Chrome, è bene sapere che gli utenti Windows che dispongono di un account con privilegi di amministratore, possono configurare un apposito valore nel registro di sistema per attuare tale blocco.

A seguire andiamo a vedere come procedere, tenendo in considerazione che la procedura in questione è valida sia per la versione di Windows Pro (7, 8.1 e 10) che per la versione Windows Home.
Editor del Registro di sistema di Windows creazione chiave per disattivare download in Google Chrome
1. Aprire il menu Start, digitare la parola regedit e cliccare l'omonimo risultato di ricerca che verrà restituito per aprire l'Editor del Registro di sistema.

2. Nell'Editor del Registro di sistema, dal menu a colonna del pannello a sinistra delle finestra, portarsi in Computer\HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies.

NOTA: Se sotto la chiave "Policies" non è presente la sottochiave "Google > Chrome" è allora necessario crearla manualmente come spiegato a seguire; se invece la chiave "Google > Chrome" esiste già allora saltare al passo 3 della guida.

Creare la sottochiave Google
  • Fare un clic destro di mouse sulla chiave "Policies", nel menu contestuale cliccare Nuovo > Chiave e rinominare la chiave in Google.
  • Creata la chiave "Google" è adesso necessario creare la sua sottochiave "Chrome", dunque fare un clic destro di mouse sulla chiave "Google" appena creata, nel menu contestuale cliccare Nuovo > Chiave e rinominare la chiave in Chrome.
3. Con un clic sinistro di mouse selezionare la chiave "Chrome", dunque spostarsi nel pannello a destra, qui fare un clic destro di mouse su di un'area vuota e nel menu contestuale cliccare Nuovo > Valore DWORD (32 bit).

4. Rinominare il nuovo valore in DownloadRestrictions.

5. Fare un doppio clic di mouse sul valore "DownloadRestrictions" per aprire la rispettiva finestra di modifica, e qui nel campo "Dati valore" digitare il numero:
  • 3 per impedire/bloccare qualsiasi download di file;
  • 2 per impedire/bloccare solo i download di file potenzialmente pericolosi;
  • 1 per impedire/bloccare solo i download di file pericolosi;
  • 0 per consentire tutti i download di file (come da impostazione predefinita).
Confermare la modifica apportata cliccando il pulsante "OK".

Finito. Se Chrome è già in esecuzione allora è necessario chiuderlo e riavviarlo affinché le modifiche apportate nel registro abbiano effetto sul browser (per riavviarlo si può inviare nella barra degli indirizzi il comando chrome://restart).

Non resta che provare a scaricare un qualsiasi file con Chrome. Se i dati valore di "DownloadRestrictions" sono stati impostati a 3, il browser non scaricherà niente da internet, né file quali programmi, documenti, video, audio e neanche le immagini.

Ovviamente per ripristinare i download basterà settare su zero i dati valore di "DownloadRestrictions" oppure eliminare direttamente il valore "DownloadRestrictions".

Ricordo che agendo sempre dal registro di sistema abbiamo anche visto come disattivare la navigazione incognito di Chrome su Windows.

Qualora si volesse anche inibire la lettura di chiavette USB e/o CD e DVD sul computer affinché non sia possibile utilizzare altri browser da periferiche di memoria esterne, allora potrebbe tornare utile in tal senso l'apposito programma gratis Ratool.


Pubblicità

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog