Aggiornando a Windows 10 1809 un bug può invalidare l'account amministratore predefinito

Con l'aggiornamento a Windows 10 October 2018 Update l'account amministratore predefinito può venire invalidato. Cosa fare per aggiornare senza problemi

Pubblicità

Mentre Microsoft poco alla volta sta risolvendo i vari bug che hanno caratterizzato l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update versione 1809, nel frattempo nelle ultime ore è spuntato fuori un altro problema.

Più nello specifico aggiornando il computer da Windows 10 April 2018 Update versione 1803 a Windows 10 October 2018 Update versione 1809, l'account amministratore predefinito potrebbe venire invalidato e dunque risultare non più utilizzabile.

Per chi non lo sapesse, Windows 10 è infatti dotato di default di un account amministratore "segreto" che al bisogno è possibile abilitare (come spiegato in questa guida) per lavorare sul computer con pieni privilegi amministrativi, come un qualsiasi altro account utente amministratore.

LEGGI ANCHE: Da account utente ad amministratore su Windows 10

Il problema però, e dove entra in gioco il bug in oggetto, è che se sul PC si sta utilizzando l'account amministratore predefinito, e questo è l'unico account amministratore disponibile, dato che aggiornando a Windows 10 October 2018 Update tale account può essere invalidato, di conseguenza, non avendo altri account amministrativi l'utente perderà i privilegi di amministrazione sul computer.

Perciò Microsoft, che sta già lavorando per risolvere quest'altro problema, consiglia di aggiornare da Windows 10 April 2018 Update versione 1803 a Windows 10 October 2018 Update versione 1809 solamente se oltre all'account amministratore predefinito si è creato un altro account utente amministratore, in maniera tale che se il il primo venisse invalidato si possa comunque utilizzare ancora il computer con privilegi amministrativi del secondo.
Pannello di controllo gestione account utente Windows 10
Chi volesse controllare se sul computer in uso è disponibile un account amministratore differente da quello predefinito è sufficiente che si porti in Pannello di controllo > Account utente > Account utente > Gestisci un altro account (come nell'esempio sopra in figura).

LEGGI ANCHE: Windows 10 creare un account Ospite limitato per far usare il PC in sicurezza


Pubblicità

8 commenti

Io ho un solo account amministratore. Se ho capito bene ne devo creare un altro? Grazie.

Rispondi

Se è diverso da quello predefinito no, va bene così.

Rispondi

In realtà è lo stesso.

Rispondi

Quindi hai attivato l'account amministratore predefinito fornito con Windows 10 e stai utilizzando quello e non un account utente amministratore da te personalmente creato? Allora in quel caso devi creare un altro account amministratore prima di aggiornare. Per intenderci, io ho lasciato disattivato l'account amministratore predefinito, in quanto ho e utilizzo il mio account utente con diritti amministrativi (come puoi vedere nell'immagine che ho postato nell'articolo).

Rispondi

Il mio è un account Administrator protetto da password personalmente creato. Pensi che vada bene?

Rispondi

Certo che va bene. Perché è quello creato da te e non quello presente di default su Windows 10 che devi abilitare manualmente in quanto nascosto e disattivato per impostazione predefinita.

Rispondi

Sempre gentile, grazie mille. Buona serata.

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog