Windows 10 October 2018 Update è disponibile per tutti ma solo cercando manualmente l'aggiornamento

Adesso l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update è completamente disponibile ma verrà installato solo se su Windows Update si clicca il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti"

Pubblicità

Windows 10 October 2018 Update (versione 1809) è stato il più problematico aggiornamento degli ultimi anni, che in seguito a svariati inconvenienti da esso causati (cancellazione dei file della cartella documenti, incompatibilità con alcuni programmi e schede video e via dicendo) è stato a più riprese rilasciato, ritirato e redistribuito (ma questa non per tutti i dispositivi) da Microsoft.

È notizia di poche ore fa che a partire dal 17 dicembre Windows 10 October 2018 Update ora è completamente disponibile per tutti.
A una condizione però, ovvero per gli utenti esperti che selezionano manualmente "Verifica aggiornamenti" tramite Windows Update.
Notifica Windows 10 October 2018 Update disponibile per utenti esperti
NOTA: La dicitura sopra in figura appare solo sulla versione inglese della pagina web in questione che in questo caso è stata tradotta in italiano.

Ciò significa che al momento il computer non riceverà automaticamente Windows 10 October 2018 Update in Windows Update; ma chi è interessato a installarlo può recarsi in menu Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Windows Update e qui cliccare il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti" (chi riesce a fare questo passaggio è ritenuto da Microsoft un utente esperto) che di fatto provvederà alla ricerca, download e all'installazione dell'aggiornamento nel PC a Windows 10 October 2018 Update.

Qualora nonostante ciò l'aggiornamento non venisse trovato e/o installato, tenere in considerazione che ciò potrebbe eventualmente dipendere dal fatto che al momento il rollout riguardi solo l'utenza anglofona dato che che la nota in questione è riportata solo nella versione inglese della pagina web di riferimento (dunque nel giro di qualche ora o giorno dovrebbe arrivare anche in Italia) e/o dai tre problemi a esso correlati e non ancora risolti, ossia:
  1. Computer con con processori grafici (GPU) AMD Radeon HD2000 e HD4000 in quanto AMD non supporta più tali unità di elaborazione grafica.
  2. La non compatibilità di Windows 10 versione 1809 con i seguenti programmi della Trend Micro: OfficeScan, Worry-Free Business Security, Deep Security, Endpoint Encryption, Vulnerability Protection.
  3. Scheda video Intel con driver aggiornati alla versione 24.20.100.6344 e 24.20.100.6345.
Ora a questo punto e preso atto di quanto detto, si potrebbe prendere in considerazione di effettuare l'aggiornamento manuale a Windows 10 October 2018 Update ma preventivamente effettuare un backup così da poter ripristinare la configurazione precedente qualora qualcosa andasse storto; oppure se si è dubbiosi si può aspettare ancora qualche tempo (non ci vorrà tanto anche se non si quando) che Microsoft distribuisca automaticamente l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update in Windows Update; dunque fino a quel momento evitare di cliccare il pulsante "Verifica disponibilità aggiornamenti" in Windows Update.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità di Windows 10 October 2018 Update v. 1809


Pubblicità

2 commenti

io non rientro ne 3 casi citati, ho provato a controllare manualmente ma nemmeno in questo caso ho trovato l'aggiornamento. Visto i grandi pasticci combinati aspetto più che volentieri

Rispondi

Grazie della segnalazione. È probabile che al momento ciò interessi l'utenza americana o comunque anglofona, dato che la nota in questione è riportata solo nella versione inglese della pagina web. Nel giro di qualche ora o giorno dovrebbe dunque arrivare anche in Italia.

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog