Squoosh di Google è un app di compressione immagini e conversione online

Google Squoosh è una nuova webapp online di Google che fa uso di tecnologie avanzate per la compressione conversione delle immagini

Google Chrome Labs ha da poco rilasciato la webapp Squoosh per comprimere e/o convertire immagini online senza perdere qualità.

Risorse di tale tipologia non mancano di certo, ma Squoosh è un'applicazione potente e veloce grazie all'impiego di nuove tecnologie come ad esempio WebAssembly. Il codice sorgente è disponibile su GitHub.

Squoosh non  funziona solo su Google Chrome, bensì anche su altri popolari browser internet quali Firefox, Opera e altri ancora.

Facile da usare, una volta collegati con la pagina iniziale di Squoosh si deve caricare l'immagine sulla quale si intende intervenire, la quale in automatico verrà compressa in termini di dimensione  (mantenendo la massima qualità possibile) e convertita in uno dei formati supportati, ovvero: OptiPNG, MozJPG, WebP e Browser PNG, JPG e WebP.
Web app Squoosh di Google
Come nell'esempio sopra in figura, un cursore verticale, previa trascinamento verso destra e sinistra, permette di confrontare l'immagine originale con quella compressa e convertita. Ci sono anche i pulsanti per zoomare i  avanti e indietro qualora si avesse necessità di vedere i particolari ingranditi (sulla versione desktop dell'app, per zoomare si può utilizzare direttamente la rotellina del mouse).

Qualora si volesse intervenire ulteriormente sull'immagine, a seconda del formato di conversione selezionato a disposizione nel menu degli strumenti sia avranno svariate opzioni fra le quali la riduzione della paletta dei colori, ridimensionamento dell'immagine e impostazioni avanzate quali il campionamento e la quantizzazione, levigatura, canali colore, qualità cromatica e via dicendo.

Tutte le modifiche apportate comporteranno una riduzione o aumento della dimensione del file immagine finale; informazioni che verrà mostrata in tempo reale con annessa percentuale di ridimensionamento.

Una volta soddisfatti del risultato ottenuto non resta che cliccare il pulsante di download per salvare in locale l'immagine modificata. A seguire il video dimostrativo di Squoosh.
LEGGI ANCHE: Ridurre al massimo la dimensione delle immagini PNG e JPEG senza perdere qualità

2 commenti

Eppure questo vecchio programmino portable è capace di ridurre alla metà la grandezza delle foto, senza perdere qualità e dimensione.
Semplicemente toglie i metadati. TUTTI: http://codewelt.com/stripper

Rispondi

Si lo conosco, è un buon programma. L'unica pecca che riscontro è che essendo nato per rimuovere i metadati dalle immagini non offre alcuna opzione per intervenire sulla riduzione dei colori che aiuta a ridurre ulteriormente la dimensione del file finale.

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore