Liberare 20 GB di spazio dopo aver aggiornato a Windows 10 October 2018 Update

Dopo aver aggiornato il PC a Windows 10 October 2018 Update è possibile liberare 20 GB di spazio sul disco. Vediamo come

Se si è aggiornato a Windows 10 October 2018 Update e lo spazio libero disponibile sul disco è poco, allora è bene sapere che si possono facilmente recuperare 20 GB in memoria (doveroso da fare, in quanto fra le altre cose su un PC con poco spazio disponibile, Windows Update smette di funzionare)

Come infatti vale per le antecedenti release di Windows 10, anche  questo aggiornamento di ottobre genera una cartella di installazione delle versioni precedenti del sistema operativo che occupa parecchio spazio, che appunto si attesta intorno ai 20 GB di dimensione.

Dopo l'aggiornamento infatti, sotto Questo PC > Disco locale (C:), viene creata la cartella "Windows.old" nella quale sono contenuti i dati (dunque anche i file personali) dell'installazione precedente di Windows, che da qui all'occorrenza si possono ripristinare qualora ci si accorgesse della mancanza di alcuni contenuti.

Oltre a ciò, una volta effettuato l'aggiornamento alla nuova versione di Windows 10 (October 2018 Update in questo caso), altri dati della precedente installazione vengono conservati per permettere all'utente, entro 10 giorni di tempo dall'aggiornamento, di ripristinare la precedente versione di Windows qualora non ci si ritenesse soddisfatti della più recente.

Windows.old e i file di ripristino della vecchia versione nel complesso occupano così tutti questi GB di spazio su disco, inutilmente qualora non si avesse necessità di recuperare file mancanti, né di tornare alla precedente versione di Windows 10; perciò in tal senso vediamo come liberarli.

Anche con Windows 10 October 2018 Update è ancora possibile eliminare i file delle installazioni di Windows precedenti agendo dalla Pulizia dei file di sistema.

Ma dato che nel prossimo futuro Microsoft è interessata a rimuovere questo metodo di pulizia, a seguire andiamo a vedere la procedura ufficiale sostitutiva che è già possibile usare.

Portarsi in menu Start > Impostazioni > Sistema > Archiviazione > Libera spazio ora e attendere il caricamento dei file temporanei che è possibile rimuovere dal computer.
Windows 10 Impostazioni Libera spazio ora da Installazioni di Windows precedenti
Caricati i file che si possono cancellare dal disco senza problemi, ecco che fra le varie voci è presente anche l'opzione "Installazioni di Windows precedenti" che occorre selezionare insieme a tutte le eventuali altre di proprio interesse.

Fatto ciò non resta altro che cliccare il pulsante "Rimuovi file" per avviare l'eliminazione, al termine la quale comporterà la liberazione di tutti i GB precedentemente occupati dai file che si è selezionato.

LEGGI ANCHE: Sensore memoria per liberare spazio in automatico su Windows 10

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore