Passa ai contenuti principali

HiBit Uninstaller per disinstallare i programmi completamente dal PC

Disinstallare in modo definitivo i programmi dal PC Windows con HiBit Uninstaller: portable, piccolo e ricco di utili strumenti aggiuntivi
Disinstallare completamente un programma dal computer Windows significa non solo rimuovere il software in questione, bensì anche individuare e cancellare tutti gli eventuali file, cartelle e chiavi di registro residue che altrimenti rimarrebbero ancora e inutilmente in memoria sul disco con la normale disinstallazione offerta ad esempio dal tool integrato nel sistema operativo Windows.

Ecco perciò che in tal caso occorre servirsi di un disinstallatore in profondità come gli ottimi e noti RevoUninstaller e Geek Uninstaller, fra gli altri.

HiBit Uninstaller è un altro valido disinstallatore in profondità per rimuovere del tutto un programma dal PC Windows senza lasciare tracce. Fra l'altro disponibile anche in versione portable, di ridotte dimensioni (neanche 6 MB una volta scompattato dall'archivio).

Facile da usare, seppur l'interfaccia sia al momento disponibile soltanto in lingua inglese, una volta avviato si presenterà come nell'esempio sotto in figura.
HiBit Uninstaller interfaccia grafica e schermata iniziale
In elenco verranno mostrati tutti i programmi installati, i quali, cliccando sulla relativa barra del titolo delle colonne, possono essere ordinati per nome, per data di installazione oppure per dimensione.

Se si fa un clic destro di mouse su un programma, compare un menu contestuale con una serie di opzioni, fra le quali:

  • Unistall Selected per avviare la disinstallazione completa
  • Unistall per avviare la disinstallazione normale senza individuare ed eliminare tracce le eventuali residue (quella offerta dal tool di Windows)
  • Force Removal per disinstallare forzatamente il programma (opzione da usare solo se i primi due metodi non hanno funzionato)
  • Open Registry Key per aprire la chiave del registro di sistema del programma
  • Installation Folder per aprire la cartella di installazione del programma
  • Find in Google per cercare il nome del programma e relative info su Google

Ovviamente per avviare una disinstallazione completa ci si deve servire dell'opzione "Uninstall Selected" che fra l'altro si trova anche sotto forma di pulsante nel pannello informativo in basso alla finestra.
Panello informativo nel quale vengono mostrati utili info quali il percorso nel registro di sistema e la directory sul disco del programma selezionato, quanti giorni fa è stato installato sul computer, quanti programmi sono installati sul PC e lo spazio su disco da essi occupato.

Dopo aver cliccato "Uninstall Selected" verrà visualizzata la finestra "Uninstall" (come nell'esempio sotto in figura):
HiBit Uninstaller finestra Uninstall pulsante Start
nella quale a propria discrezione è possibile spuntare l'opzione "Create a system restore point" per creare un punto di ripristino di sistema da utilizzare qualora qualcosa dovesse andare storto in seguito alla disinstallazione del programma; fatto ciò si deve poi cliccare il pulsante "Start" per avviare la creazione del punto di ripristino e/o la disinstallazione del programma.

Al termine, nella finestra "Uninstall" sarà ora possibile spuntare l'opzione "Advanced Scan" (come nell'esempio sotto in figura):
HiBit Uninstaller finestra Uninstall pulsante Scan
per effettuare la scansione avanzata alla ricerca delle eventuali tracce residue nel sistema rimaste dopo la disinstallazione; quindi cliccare il pulsante "Scan".

Qualora la scansione abbia rilevato residui, questi verranno mostrati nella finestra "Leftovers" (sotto in figura):
HiBit Uninstaller finestra Leftovers
nella quale all'occorrenza si può anche scegliere di deselezionare i dati da conservare (di default sono tutti selezionati). Una volta verificato che le tracce selezionate sono inutili, non resta che eliminarle dal disco cliccando il pulsante "Finish".

La cancellazione verrà eseguita in modo istantaneo e al termine la finestra "Leftovers" si chiuderà automaticamente, significando così anche l'avvenuta disinstallaizone completa del programma in questione.

Fra le altre cose, nella barra informativa in alto alla finestra, HiBit Uninstaller mostra la versione del sistema operativo in uso e le specifiche hardware del PC quali la CPU, GPU e RAM, da quanto tempo è acceso il PC, e offre anche la possibilità di cambiare tonalità dell'interfaccia selezionando quella preferita nella paletta dei colori messa a disposizione.

Sempre nella barra informativa superiore, è messo a disposizione il menu "Tools" ricco di utili strumenti aggiuntivi implementati in HiBit Uninstaller, fra i quali:

  • Windows Store App Manager un gestore di app scaricate dal Windows Store (per Windows 8 e successivi)
  • Browser Extension Manager un gestore delle estensioni installate su tutti i browser del PC
  • Registry Cleaner un pulitore del registro di sistema di Windows (utilizzare con molta cautela e solo si sa quello che si sta facendo)
  • Junk File Cleaner un pulitore di file inutili dal sistema
  • File Shredder un tool per eliminare in modo irrecuperabile i file dal disco
  • Process Manager un gestore dei processi di Windows, un Task Manager avanzato
  • Startup Manager un gestore dei programmi che si avviano con Windows
  • Services Manager un gestore dei servizi di Windows
  • Scheduler Task Manager un gestore delle operazioni pianificate in Windows
  • Context Menu Manager un gestore delle voci presenti nel menu contestuale del mouse
  • System Restore Manager un gestore dei punti di ripristino di sistema

Utilità extra che tornano particolarmente utili in quanto integrate in un unica applicazione, perciò comode da portare anche su chiavetta USB qualora si volesse intervenire su altri PC.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 2,20 MB | Download HiBit Uninstaller

LEGGI ANCHE: Nascondere un programma installato su Windows

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…