Passa ai contenuti principali

Huawei P9 Lite nuove funzioni con l'aggiornamento di agosto 2018

Nuovo aggiornamento di sistema di agosto 2018 per il Huawei P9 Lite che guadagna nuove funzioni e le più recenti patch di sicurezza di Google
Da poche ore per il Huawei P9 Lite è disponibile un nuovo aggiornamento di sistema con numero di verisone VNS-L31C432B413 di agosto 2018.

In questo aggiornamento sono state implementate nuove funzionalità per il dispositivo (quelle fra l'altro introdotte lo scorso maggio sul Huawei P8 Lite 2017) e i più recenti aggiornamenti di sicurezza di Google.

Ciò sta a significare che, nonostante siano passati quasi due anni dal lancio di tale smartphone, il quale anche se non riceverà Android 8 Oreo, il Huawei P9 Lite continua comunque ancora oggi a ricevere supporto dalla casa madre.

Se ancora non si è ricevuta alcuna notifica circa la disponibilità del nuovo aggiornamento in questione, si può allora effettuare la ricerca manuale dell'update portandosi in Impostazioni > Aggiornamento sistema e verificare così la presenza della nuova versione (come nell'esempio sotto in figura):
Huawei P9 Lite schermata aggiornamento di sistema
A seguire andiamo a vedere più nello specifico le novità introdotte sul Huawei P9 Lite dall'aggiornamento di sistema VNS-L31C432B413.

1. Screenshot
Il dispositivo guadagna un nuovo metodo per catturare le schermate. Adesso infatti per catturare gli screenshot è possibile far scorrere tre dita sullo schermo dall'alto verso il basso.

2. Doppia finestra
Per le schede e le app recenti (quelle visualizzabili premendo il tasto "menu" il quadratino) è disponibile il nuovo pulsante che una volta toccato dividerà lo schermo per interagire con due app alla volta (caratteristica disponibile solo per le app che supportano la funzionalità "Dividi schermo").

3. Sistema
È stata ottimizza la velocità e i risultati della pulizia del sistema "Gestione telefono" che adesso può essere completata in meno di un minuto.

L'ottimizzazione ha interessato anche la gestione dell'utilizzo dei dati consentendo di specificare la data di inizio del piano dati.

LEGGI ANCHE: Huawei attivare limite e notifica traffico dati mensile e giornaliero e Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

4. Chiamata
Tenendo premuto il tasto del volume verso il basso è possibile effettuare le chiamate rapide che con questo aggiornamento verranno avviate con attivato la modalità altoparlante per impostazione predefinita.

5. Ottimizzazioni
L'aggiornamento ottimizza anche la visualizzazione del testo IU (interfaccia utente) su diverse schermate.

6. Sicurezza
Nell'aggiornamento sono integrate le patch di sicurezza di Google, rilasciate a giugno 2018, che migliorano ulteriormente la sicurezza del sistema.

Tenere in considerazione che l'aggiornamento di sistema in questione pesa 221 MB, dunque si potrebbe preferire scaricarlo connessi a internet in WiFi piuttosto che sfruttare il piano dati mobili.

Con l'aggiornamento non verrà eliminato nessun dato personale, tuttavia Huawei consiglia di effettuare il backup di almeno i dati importanti.

LEGGI ANCHE: Huawei app Android inutili da installare perché ci sono già nella EMUI

Commenti

  1. Del fatto che la tastiera Swiftkey sia preattiavata e non si possa disinstallare ne disattivare? Io uso GBoard, ma Swiftkey continua a consumare dati e batteria.
    Non solo fastidiosa, ma un pericolo costante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no? Swiftkey è un'app di terze parti, devi riuscire a disattivarla o disinstallarla. Non è che ti stai riferendo alla preinstallata Huawey Swype?

      Leggi qui: https://www.guidami.info/2017/12/disinstallare-le-app-di-sistema-android.html

      Elimina
  2. P.S. mi sono accorto che il firewall di huawei (gestione telefono - rete dati - app in rete) non funziona sempre.
    Mi sono affidato quindi all app opensource Netguard, più efficace, anche se crea una VPN virtuale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io fin'ora mi son trovato bene con quello Huawei. Su un altro telefono usavo soddisfatto NoRoot Firewall.

      Elimina
  3. vorrei far notare che gli aggiornamenti finora ricevuti sul P9 lite sono a dir poco insignificanti...se poi pensiamo che a Oreo non verrà mai + aggiornato...direi che è già da buttare. delusione tremenda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi considerare che è uno smartphone di oltre 2 anni, quindi, visto l'andazzo, questi aggiornamenti sono buona cosa. Che Oreo non lo avrebbe ricevuto si sapeva già da prima, in quanto quando usci il P9 Lite non era neanche in cantiere; anzi il P9 Lite era candidato a ricevere il prossimo Android 7 che all'epoca era in fase di sviluppo.

      Cosa diversa per il più recente P8 Lite 2017, venduto con già installato Android 7 e che neanche un mese fa ha guadagnato l'aggiornamento ad Android 8 Oreo.

      Elimina
  4. Aggiornato ieri però c'è qualcosa che non va. Faccio uno swipe verso il basso clicco su impostazioni e non succede nulla, non si apre impostazioni, insomma, lo stesso se voglio disattivare wifi, modalità aereo invece funziona. E tornare alla versione precedente è possibile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per tornare alla versione precedente devi agire per terze parti perché tale funzionalità non è prevista dal sistema operativo. Più che altro, prova a fare un riavvio forzato e vedi se così si riprende. Leggi qui:

      https://www.guidami.info/2016/03/riavviare-smartphone-con-batteria-integrata.html

      Elimina
    2. Funziona! Riavviato e quei piccoli bug sono spariti,funziona tutto.
      Grazie Winnie.

      Elimina
    3. Figurati. Alla prossima ;)

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…

3 modi per aumentare il volume dei file video se l'audio è troppo basso

Alcune volte può capitare che riproducendo un file video al computer, un film scaricato da internet ad esempio, l'audio sia troppo basso e di conseguenza si faccia fatica a sentire i dialoghi anche aumentando al massimo il volume del player multimediale e/o del computer stesso.

Se si sta usando un computer fisso si può rimediare facilmente alzando il volume delle casse collegate al case, mentre invece il discorso cambia se si sta usando un computer portatile per il quale per ovvie ragioni di comodità, specialmente se si è fuori casa, non si avranno sicuramente con se le casse esterne da collegare al PC, di conseguenza aumentare il volume del lettore e del computer stesso potrebbe rivelarsi essere non sufficiente per ottenere un livello audio accettabile.

In tali circostanze si può comunque risolvere abbastanza rapidamente riproducendo il video su alcuni player multimediali provvisti di apposita opzione che permette di aumentare ulteriormente il volume anche se lo si è già portato …