Eliminare vecchi dispositivi installati sul PC Windows

Come rimuovere i vecchi dispositivi collegati in passato al PC rimasti in memoria su Windows

Come si avrà avuto modo di notare, quando per la prima volta si collega un dispositivo al computer Windows (cellulare, chiavetta USB, macchina fotografica, lettore MP3, monitor, hard disk ecc) in automatico nel sistema vengono installati i corrispondenti driver per potervici interagire.

Con il passare del tempo è molto probabile che sul computer si abbia collegato una miriade di dispositivi, molti dei quali utilizzati soltanto una volta, ad esempio le chiavette USB, smartphone, tablet, hard disk ecc di amici e parenti. Il fatto è che anche se mai più utilizzate, quelle periferiche sono state ad ogni modo installate sul PC e di conseguenza ce le si ritroverà comunque in memoria, accumulate una dopo l'altra, inutilmente.

Se si è intenzionati a fare un po' di pulizia in tal senso, ovvero eliminare i vecchi dispositivi/periferiche non più utilizzati e/o non più collegati al PC (detti anche dispositivi/periferiche fantasma), in tal senso si può intervenire direttamente dalla sezione "Gestione periferiche" di Windows, ma più facilmente con programmi di terze parti come ad esempio il gratuito GhostBuster, fra l'altro disponibile anche in versione portable senza installazione.
GhostBuster interfaccia grafica app Windows
Dopo averlo avviato, il programma analizzerà tutti i record dei dispositivi che sono stati collegati e memorizzati al computer individuando quelli fantasma e marchiandoli con lo stato "Ghosted" nella colonna "Status" (fra l'altro evidenziati anche dal colore arancio).

Per lavorare solo con i dispositivi fantasma, è possibile nascondere quelli non filtrati facendo un clic destro di mouse sull'interfaccia del programma e nel menu contestuale cliccando l'opzione "Hide Unfiltered Devices".

Individuato un dispositivo fantasma che si desidera rimuovere, lo si deve aggiungere alla lista di quelli da eliminare facendoci sopra un clic destro di mouse e nel menu contestuale cliccando l'opzione "Add Device". Qualora si avesse necessità di ottenere più informazioni circa un dispositivo/periferica fantasma, ci si può fare sopra un clic destro di mouse e nel menu contestuale cliccare la voce "Properties" per visualizzare la corrispondente finestra delle proprietà.

Selezionate tutte le periferiche fantasma da rimuovere (per precauzione è bene selezionare l'opzione facoltativa "Create System Restore Checkpoint" che crea un punto di ripristino di Windows da usare qualora dovesse andare storto qualcosa) non resta che cliccare il pulsante "Remove Ghost" per avviare la cancellazione di tali dispositivi da Windows.

Compatibile con Windows: Vista, 7, 8, 8.1, 10 | Dimensione: 786 KB | Download GhostBuster

LEGGI ANCHE: Disattivare dispositivi hardware con un clic su Windows

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore