Passa ai contenuti principali

Streaming, app e giochi alla TV con Fire TV Stick di Amazon

Amazon Fire TV Stick la chiavetta da collegare alla televisione per vedere in WiFi in streaming film, serie TV e usare app e giochi per cellulari
Anche in Italia è ora disponibile la Fire TV Stick Basic Edition, ovvero la chiavetta multimediale di Amazon da collegare alla televisione di casa e connettere a internet per poter subito guardare in streaming film, serie TV, video YouTube oltreché installare e usare applicazioni e giochi popolari su smartphone e tablet Android e iOS.

Tutto ciò che si deve fare è collegare la Fire TV Stick a una porta HDMI del televisore e connetterla a internet in WiFi, dopodiché terminata la configurazione automatica iniziale si è pronti per godere dei contenuti disponibili.

Detto così Fire TV Stick può essere vista come la diretta concorrente della Chromecast di Google, che in parte è vero, ma i due dispositivi in sostanza sono differenti.
Amazon Fire TV Stick Basic Edition
Fire TV Stick infatti a differenza della Chromecast non serve per trasmettere i contenuti dal cellulare, tablet o computer alla televisione, bensì è un vero e proprio dispositivo autonomo attraverso il quale lo streaming di film, serie TV e video (in qualità 720p e 1080p fino a 60 fps), l'utilizzo di app e giochi si può godere installando le apposite applicazioni su questa chiavetta come ad esempio Amazon Prime Video, Netflix e YouTube per citarne alcune delle oltre 5.000 app disponibili al download nello Store Fire TV Stick Apps che vanta titoli già celebri sul mobile come Hungry Shark Evolution, VLC, ES File Explorer, Facebook e via dicendo.

LEGGI ANCHE: Fire TV e Stick navigare su internet con Firefox e Silk Browser e Trasmettere dal cellulare a Fire TV Stick foto, video, schermo (app Android e iPhone)

Più nello specifico Fire TV Stick monta un processore MediaTek quad core ARM da 1.3 GHz, dispone di una memoria RAM da 1 GB, di scheda Wi-Fi dual band a doppia antenna che supporta 2x2 MIMO 802.11a/b/g/n/ac, di Bluetooth 4.1, e di uno spazio di archiviazione interno da 8 GB dedicato a ospitare le app che si andranno a installare su questo dispositivo (l'archiviazione è gratuita sul Cloud per tutti i contenuti Amazon). La fruizione dei contenuti è facilitata dal piccolo telecomando fornito in dotazione (LEGGI ANCHE: Usare Android e iPhone come telecomando Fire TV Stick e Fire TV); altra sostanziale differenza con la Chromecast sulla quale invece sono i dispositivi dai quali si trasmettono i contenuti a funzionare come telecomando.

La Fire TV Stick Basic Edition si compra da Amazon al prezzo di 59,99 euro, ma per gli utenti Amazon Prime il prezzo è scontato e scende a 39,99 euro. A tale proposito ricordo che qualsiasi utente registrato su Amazon può attivare gratuitamente per un mese Amazon Prime (per poi disattivare il rinnovo automatico per non pagare alcun costo) e così facendo potrà acquistare la Fire TV Stick risparmiando 20 euro.

Configurazione Fire TV Stick
Per quanto la configurazione il tutto si effettua in maniera rapida. Dopo aver collegato la Fire TV Stick alla presa elettrica e alla porta HDMI della televisione, non si deve fare altro che connetterla alla rete internet WiFi desiderata quando richiesto alla TV.

La Fire TV Stick viene consegnata con già su configurato l'account Amazon utente che si è utilizzato per l'acquisto della stessa sul e-store, in maniera tale che si possa accedere subito ai contenuti disponibili. All'occorrenza è comunque possibile cambiare account in ogni momento sia dalla configurazione iniziale oppure in un secondo momento dalle "Impostazioni" della chiavetta.

LEGGI ANCHE: Quali cavi usare per collegare il PC alla TV

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…