Passa ai contenuti principali

Come chiedere la rimozione di foto intime o non autorizzate da Google, Facebook e tutti i social network

Lista di link per richiedere la cancellazione di foto intime o non autorizzate da Google, Facebook e dai maggiori siti internet e social network
La pubblicazione e dunque la condivisione di foto personali (intime, private o più semplicemente non autorizzate) su internet da parte di persone terze senza l'autorizzazione dell'interessato, oltre che un reato, è un problema specialmente quando l'immagine in questione passa attraverso i social network dove viene condivisa e ricondivisa più volte non soltanto su quel servizio ma anche su altri social network, facendo così velocemente il giro della rete.

Ovviamente non c'è modo di prevenire queste situazioni, ma i maggiori social network e siti internet sono provvisti di appositi form /e/o sezioni dedicati attraverso i quali è possibile richiedere la rimozione di fotografie (proprie, di minori, e/o della persona di cui si detiene i diritti) pubblicate da altri senza permesso e che dunque violano la privacy.

A seguire una lista in ordine alfabetico dei più popolari social network e siti internet (presa dalla sezione del sito dedicato del governo australiano) con annessi link che portano al form e/o linee guida attraverso i quali effettuare la richiesta di rimozione delle immagini.

NOTA: Ove possibile e ove disponibili, i link che seguono puntano alla versione italiana dei form di richiesta di rimozione, piuttosto che a quella inglese come da fonte originale.

LEGGI ANCHE: App per nascondere volti e cose nelle foto Android e iPhone
Facebook icona e cestino
Bing, OneDrive, Xbox Live (Microsoft)
Non-consensual pornography reporting form (anche se è inglese può comunque essere utilizzato per l seganlazione)

Blogger, Google Sites e Google Gruppi
Segnala immagini o video inappropriati pubblicati senza il tuo consenso

Facebook
Flickr
Segnala un abuso su Flickr

Google
Grindr
Blocking and Reporting Users

Imgur
  • Removal Request (form online)
  • In alternativa è possibile effettuare la richiesta di rimozione via posta elettronica all'indirizzo email abuse@imgur.com
Instagram
Pinterest
Segnala un problema su Pinterest


 
Reddit
La richiesta di rimozione può essere effettuata via posta elettronica all'indirizzo email contact@reddit.com - Maggiori info

Snapchat
Segnalazione di uso illecito di Snapchat

Tinder
Come da FAQ ufficiali, per segnalare qualcuno/qualcosa, andare sul profilo utente o contenuto in questione, toccare l'icona del menu (l'icona puntini) e qui premere l'opzione "Segnala".

Tumblr
Violazione della privacy

Twitter
Sto segnalando la divulgazione di informazioni private

Whisper
La richiesta di rimozione si effettua compilando questo form di contatto.

Yahoo!
YouTube
Segnalare contenuti non appropriati

LEGGI ANCHE: Come segnalare foto a Google Street View per fare occultare viso, targa auto e altro

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…