Passa ai contenuti principali

Eliminare l'account Microsoft compresa l'email Outlook, Skype e altri servizi

Come cancellare l'account Microsoft e annessi servizi ai quali ci si è registrati come l'email Outlook, Skype, OneDrive e via dicendo
Nel caso in cui si avesse preso la decisione di cancellare il proprio account Microsoft, la stessa azienda mette a disposizione un'apposita sezione dedicata per fare ciò.

Magari perché si sta utilizzando un altro account Microsoft oppure se ne vuole creare uno nuovo con il quale ricominciare da zero, o diversamente si vuole chiudere i modo definitivo i propri rapporti con Microsoft, si può agire in tal senso in modo abbastanza semplice.

Ovviamente prima di procedere è bene essere consapevoli che eliminando il proprio account Microsoft si perderà l'accesso (e rispettivi dati) a tutti i servizi Microsoft a esso collegati come ad esempio la casella di posta elettronica Outlook, Skype, OnDrive, Office365, Xbox e OneDrive. Vediamo come procedere.

1. Per per prima cosa è necessario portarsi sulla pagina https://login.live.com/login.srf ed effettuare l'accesso all'account Microsoft in questione digitando indirizzo email e password.

Nella schermata di gestione dell'account che verrà visualizzata ci si deve poi portare in Sicurezza > Altre opzioni di sicurezza quindi confermare la propria identità scegliendo una delle modalità fra quelle messe a disposizione (ad esempio l'invio del codice di sicurezza per email o SMS), dopodiché nella pagina "Altre opzioni di sicurezza" alla quale si verrà rimandati, non resta che cliccare il link "Chiudi l'account" posto in fondo alla pagina.
Eliminare account Microsoft assicurati utente pronto per la chiusura
Come primo passaggio e come è possibile vedere sopra in figura, Microsoft suggerisce di ricordare al proprietario dell'account che prima di chiuderlo può eventualmente prendere in considerazione di annullare tutti gli abbonamenti, usare tutto il credito Skype e i saldi aperti, impostare la risposta automatica alle e-mail e disabilitare la Protezione anti ripristino; se non si ha necessità di fare quanto suggerito o si è già provveduto allora si può proseguire cliccando il pulsante "Avanti".
Eliminare account Microsoft contrassegnare voci e confermare
2. Si verrà così indirizzati al secondo e ultimo passaggio dove come nell'esempio sopra in figura si dovranno selezionare tutte le caselle di controllo per confermare di aver letto ognuna delle voci corrispondenti e indicare un motivo del perché si vuole cancellare l'account Microsoft.

Fatto ciò, il pulsante "Contrassegna l'account per la chiusura" verrà reso cliccabile e cliccandolo si farà espressamente richiesta a Microsoft di voler eliminare definitivamente l'account in questione e l'accesso e i dati degli annessi servizi Microsoft ai quali ci si è registrati e a esso associati.

Tenere in considerazione che la cancellazione dell'account non sarà immediata bensì verrà portata a termine dopo 60 giorni dalla richiesta.

Attenzione però che durante questi 60 giorni non si deve mai effettuare l'accesso all'account Microsoft in questione in quanto diversamente facendo il login prima dello scadere dei 60 giorni il conteggio di quelli fin'ora già passati verrà azzerato e di conseguenza si dovranno attendere altri ulteriori 60 giorni evitando a sua volta di effettuare l'accesso all'account per non dover iniziare nuovamente daccapo il conto alla rovescia rinviando per l'ennesima volta la cancellazione dell'account.

Una prassi di sicurezza adottata da Microsoft e alla quale l'utente può ricorrere nel caso in cui entro questo periodo abbia cambiato idea sulla cancellazione dell'account.

LEGGI ANCHE: Eliminare l'intero account Google o singoli servizi: Gmail, Google+, YouTube

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…