Passa ai contenuti principali

Huawei registratore schermo HD integrato su EMUI 4.1

Su Huawei con EMUI 4.1 c'è integrato il registratore video dello schermo anche in qualità HD per filmare tutto quello che avviene sul display del cellulare o tablet
Se per registrare lo schermo su Android a seconda del dispositivo è necessario installare apposite applicazioni, chi invece dispone di un cellulare o tablet Huawei con EMUI 4.1 non deve servirsi di soluzioni di terze parti in quanto il registratore video dello schermo è una funzionalità integrata di default.

Più nello specifico con questa funzione nativa è possibile registrare tutto ciò che si fa e che c'è visualizzato sullo schermo dello smartphone o del tablet, compreso anche l'eventuale audio in riproduzione.

Si può scegliere fra due modalità di registrazione: "HD" oppure "Mini". La differenza sostanziale fra le due è che la prima andrà a generare un file video di dimensioni più grandi in quanto registrando in alta definizione raccoglierà più dettagli e immagini più fluide; la seconda invece godrà di una qualità video inferiore ma il file finale che andrà a generare sarà più comodo da condividere perché di dimensioni ridotte. Vediamo come procedere.

Per registrare lo schermo del cellulare o tablet Huawei con EMUI 4.1 si può procedere in due modi: premendo contemporaneamente il tasto Volume + e il tasto di accensione/spegnimento oppure dal pulsante "Impostazioni di registrazione" disponibile sotto il menu "Scorciatoie" (sotto in figura):
Huawei menu Scorciatoie pulsante Impostazioni di registrazione
Dopo aver premuto il pulsante o i pulsanti in questione, sullo schermo verrà prima visualizzato il popup "Benvenuto in Registra Video Clip" che elenca all'utente alcune informazioni circa la registrazione; proseguire toccando il pulsante "Accetto". Subito dopo come nell'esempio sotto in figura:
Huawei avvio registrazione schermo da funzione integrata
sullo schermo comparirà lo switcher per selezionare la modalità di registrazione "HD" oppure "Mini" e subito dopo avrà inizio un countdown di tre secondi al termine del quale la registrazione dello schermo avrà inizio.

Durante la registrazione si potrà fare qualsiasi cosa come aprire menu, schermata, applicazioni, video, foto, audio e via dicendo. Il tempo di registrazione trascorso verrà visualizzato nell'angolo in alto a sinistra del display.

Una volta concluso il da farsi per stoppare la registrazione si può intervenire in due modi: premendo contemporaneamente il tasto Volume + e il tasto di accensione/spegnimento oppure portando giù il pannello delle "Notifiche" e qui come nell'esempio sotto in figura:
Huawei stop registrazione schermo da menu Notifiche
toccando il pulsante "Stop" della notifica "Registrazione". Gli altri due pulsanti adiacenti all'occorrenza servono rispettivamente per mettere in pausa la registrazione e riprenderla in un secondo momento, e la "X" per annullare e dunque cancellare la registrazione.

Se nelle impostazioni di archiviazione del cellulare o tablet si è indicata la scheda SD come memoria di archiviazione predefinita (consigliato) allora i video registrati verranno automaticamente salvati sulla scheda di memoria esterna; diversamente verranno invece salvati nella memoria interna del dispositivo.

LEGGI ANCHE: Huawei app Android inutili da installare perché ci sono già nella EMUI

Commenti

  1. Le scociatoie dell' EMUI sono davvero complete:
    WiFi, Bluetooth, Ruota schermo, Dati mobili, GPS, Audio, Mod.Aereo, Torcia, Batteria, Hotspot, Schermata, Mirror share, Non disturbare, NFC, Sospendi, Impostaz.registrazione.
    Basta un trascinamento verso il basso, poi leggermente verso l'alto, per vederle tutte 😎

    RispondiElimina
  2. Come si accede alle impostazioni del registratore schermo? Dovrei cambiare la modalità della registrazione del suono, perché attualmente mi registra con il microfono esterno (sentendo così un fastidioso fruscìo in sottofondo) e non i suoni direttamente del cellulare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci sono opzioni di registrazione schermo, purtroppo.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…