Passa ai contenuti principali

Scaricare ISO di Windows tutti i modi per farlo legalmente

Tutti i modi per scaricare l'immagine ISO di Windows 10, 8.1 e 7 legalmente dai server di Microsoft
L'immagine ISO di Windows torna utile per creare il supporto di installazione e/o reinstallazione del sistema operativo magari in seguito a una formattazione dovuta a problemi con l'SO o più semplicemente per installare Windows sul nuovo PC.

Per fare il download dell'immagine ISO della versione e edizione Windows di proprio interesse si può agire direttamente dai link messi a disposizione dalla stessa Microsoft oppure servirsi di risorse di terze parti apposite.

A seguire andiamo dunque a vedere tutti i metodi per scaricare legalmente l'immagine ISO di Windows 7, 8.1 e 10.

NOTA: Una volta scaricata l'immagine ISO, per creare il supporto di installazione è necessario masterizzarla su DVD vergine usando un programma per masterizzare oppure scriverla su chiavetta USB usando uno di questi appositi strumenti.

Infine qualora durante la scelta di Windows si avesse qualche dubbio circa la sigle di versione/edizione leggere l'articolo dedicato Differenze tra versioni Windows N, KN e SL.

AGGIORNAMENTO: Se al PC come sistema operativo si sta usando Windows, Microsoft non permette più di scaricare da link diretto l'immagine ISO di Windows 10 in quanto sta spingendo verso il Media Creation Tool. Ad ogni modo in questa guida abbiamo visto come forzare ancora il download diretto della ISO di Windows 10.

I Metodo - Scaricare la ISO di Windows dal sito di Microsoft
Dato che sul sito ufficiale di Microsoft sono disponibili i link per scaricare l'immagine ISO di Windows è bene servirsi di questo canale ufficiale che è sicuro e dunque lasciare stare gli altri siti internet che niente hanno a che fare con Microsoft.

Come già riportato in questo articolo dedicato al download delle ISO e Service Pack e Language Pack di Windows, è sufficiente collegarsi con la pagina Download Software del sito web di Microsoft e come nell'esempio sotto in figura:
Sito web Microsoft pagina Download Software
cliccare la versione di sistema desiderata scegliendo fra Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7.

Subito dopo si verrà reindirizzati alla corrispondente pagina di download nella quale si deve cliccare il pulsante "Scarica lo strumento adesso" che sul PC scaricherà il Media Creation Tool di Microsoft ovvero lo strumento con il quale dopo averlo avviato e dopo aver indicato la lingua, l'edizione e l'architettura della versione Windows in questione, come nell'esempio sotto in figura:
Microsoft Media Creation Tool per creare ISO di Windows
sarà infine possibile specificare l'opzione "File ISO" e confermare cliccando "Avanti" per creare l'immagine ISO del sistema operativo.

Tenere in considerazione che quanto visto fin'ora è valido solo per Windows 10 e 8.1 mentre per Windows 7 si avrà modo di scaricare direttamente l'immagine ISO senza passare per il Media Creation Tool, però solo dopo aver indicato un codice Product Key valido.

II Metodo - Scaricare la ISO di Windows da Microsoft Tech Bench
Come già dettagliatamente spiegato in questa guida dedicata è possibile scaricare direttamente e subito l'immagine ISO di qualsiasi edizione di Windows 7, 8.1 o 10 con un trucco che consiste nell'inviare un apposito codice javascript nella console del browser internet per fare in modo che come nell'esempio sotto in figura:
Trucco per scaricare la ISO di Windows da Microsoft Tech Bench
dal menu di scelta rapida sia possibile scegliere qualsiasi edizione di Windows 7, 8.1 o 10 e dopo aver specificato la lingua e l'architettura procedere al download diretto della rispettiva immagine ISO senza passare per il Media Creation Tool.

III Metodo - Scaricare la ISO di Windows dal desktop
Se invece non si ha la possibilità di usare il browser internet in alternativa è possibile scaricare dal desktop direttamente l'immagine ISO di Windows 7, 8.1 e 10 senza passare per il Media Creation Tool utilizzando invece le due apposite applicazioni che andremo ora a vedere.

1. Universal Windows Downloader
Universal Windows Downloader
È un piccolo programma gratis che non richiede installazione e una volta avviato permette di scaricare direttamente (dai server di Microsoft) l'immagine ISO di Windows 10, 8.1, 7 tutte le edizioni oltreché altri software Microsoft come ad esempio la suite Microsoft Office.

Non si deve fare altro che indicare la versione e edizione di Windows desiderata, la lingua e infine cliccare il pulsante "Download (x86)" oppure "Download (x64)" rispettivamente per scaricare la versione a 32 bit o a 64 bit. Maggiori dettagli, guida e download di Universal Windows Downloader.

2. Windows ISO Downloader
Windows ISO Downloader
Esattamente come Universal Windows Downloader anche Windows ISO Downloader dal desktop permette di scaricare dai server di Microsoft l'immagine ISO di Windows 10, 8.1, 7 tutte le edizioni e all'occorrenza anche la suite Office.

Non richiede installazione e una volta avviato, nel menu a colonna a destra della schermata non si deve fare altro che selezionare la versione di Windows desiderata e nella schermata principale poi indicare l'edizione e a seguire la lingua; subito dopo verranno forniti i pulsanti di download per scaricare l'architettura a 32 bit oppure a 64 bit. Maggiori dettagli, guida e download di Windows ISO Downloader.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi per installare ancora Windows 10 gratis legalmente

Commenti

  1. Ciao, grazie dei consigli sempre utili. Io però volevo chiederti: mi capita di scaricare film di 20 o 30 giga e non ho mai capito come li si può masterizzare in un DVD normale. Me lo puoi spiegare, per cortesia^ Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non esiste DVD per quelle capacità, i più grandi sono da 8,5 GB. Dovresti usare dischi Blu-ray vergini che arrivano anche a 50 GB di spazio ma ovviamente devi avere un masterizzatore Blu-ray.

      Diversamente se vuoi restare sul DVD devi prima diminuire la dimensione del file portandolo a 4,4 GB se vuoi masterizzarlo su DVD vergine classico da 4.7 GB oppure a 8,2 GB di dimensione per masterizzarlo su DVD vergine da 8,5 GB.

      Per diminuire la dimensione dei video leggi queste guide:

      http://www.guidami.info/2010/12/come-ridurre-le-dimensioni-di-un-video.html

      http://www.guidami.info/2015/06/ridurre-la-dimensione-di-un-video-con-freemake-converter.html

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…