Passa ai contenuti principali

Opera VPN gratis per iPhone, iPad e iPod touch

VPN completamente gratis per sempre con l'app di Opera per iPhone, iPad e iPod touch
Nella versione 38 di Opera Developer il team norvegese del noto browser internet ha introdotto una VPN gratis integrata che qualsiasi utente può attivare a proprio piacimento.

E da poche ore Opera ha lanciato anche sull'Apple Store l'applicazione Opera VPN tramite la quale è possibile navigare su internet sotto una VPN completamente gratis per sempre.

Abbiamo già visto i motivi del perché conviene usare una VPN quando si naviga su internet: principalmente per la sicurezza in quanto sotto un VPN il traffico viene crittografato, e poi per l'anonimato in quanto la VPN assegna un falso indirizzo IP facendo risultare l'utente connesso da un'altra nazione rispetto a quella reale, cosa che fra l'altro permette di accedere ai siti internet con restrizioni geografiche.

Opera VPN torna dunque utile in tal senso. Come sul browser anche sull'applicazione il servizio VPN di Opera è fornito da SurfEasy (che è sempre di proprietà di Opera). Fra le caratteristiche principali dell'applicazione dichiarate:
  • Uno dei più veloci e affidabili servizi VPN
  • Possibilità di accedere a internet risultando connessi da 5 nazioni ovvero Canada, Germania, Olanda, Singapore e Stati Uniti d'America
  • Una adblocker integrato (per bloccare gli annunci pubblicitari nelle pagine web)
  • Un antitracciamento integrato per migliorare la privacy online
Facile da usare dopo aver effettuato la configurazione iniziale, che è totalmente guidata, la VPN di Opera verrà attivata sul dispositivo (cosa verificabile dalla piccola icona VPN che verrà visualizzata in alto a sinistra nella barra di notifica del dispositivo) e dunque sin da subito si navigherà su internet in sicurezza e anonimato.
Opera VPN app per iPhone, iPad, iPod
Accedendo all'applicazione in "Stats" si avrà modo di vedere il numero di annunci pubblicitari che Opera VPN ha bloccato, così come il numero degli inseguitori. Nella scheda "Settings" invece si avrà modo di attivare e disattivare Opera VPN, il blocco delle pubblicità e degli inseguitori.

Per cambiare nazione di provenienza si deve invece toccare il pulsante del fulmine in alto a destra così da visualizzare il menu "Choose a Region" nel quale infine si dovrà indicare il Paese di proprio interesse fra quelli disponibili.

Tenere in considerazione che Opera VPN viene fornito in modo completamente gratis in quanto (come si può leggere nella Privacy Policy) SurfEasy raccoglie in forma anonima dati statistici degli utenti rivendendoli a terze parti; inoltre in futuro è probabile che all'interno dell'applicazione verranno inseriti annunci pubblicitari.

Infine tenere anche in considerazione che il blocco degli annunci se da una parte può agevolare la navigazione internet, dall'altra se impiegato a priori (ovvero senza escludere i siti meritevoli creando delle whitelist, cosa che Opera VPN al momento non permette di fare) può danneggiare siti web e blog come questo che traggono profitto esclusivamente dai banner pubblicitari per pagare le spese di hosting e rifarsi (minimamente) del tempo dedicato alla stesura di articoli e guide che vi sono tornati utili a vario livello.

Download Opera VPN app iOS | Sito ufficiale

LEGGI ANCHE: 10 App VPN gratis per Android e iPhone per navigare internet anonimi, sicuri e su siti bloccati

Commenti

  1. Anche Avast ha la sua applicazione free molto buona per ios

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma non è gratis. Quella di Opera è gratis completamente.

      Elimina
    2. L'applicazione e' gratis..,free e si chiama SecureMe la uso da un po di tempo quando sono ospite di wi-fi pubbliche e funge molto bene e' di Avast ci si puo' fidare.luca.

      Elimina
    3. Grazie della segnalazione, ho aggiunto l'app a questa lista:

      http://www.guidami.info/2015/02/10-app-vpn-gratis-per-android-e-iphone.html

      Elimina
  2. Per ora, su reti WiFi pubbliche, uso l'app Zenmate + Firefox, ma se esce Opera VPN per Android la proverò sicuramente.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…