Passa ai contenuti principali

Come masterizzare su Windows 10 senza programmi (film, musica, foto, documenti ecc)

Guida su come masterizzare file su Windows 10, 8.1, 8 e 7 su CD e DVD video, audio, foto ecc senza usare programmi
Per masterizzare file su computer Windows (es. musica, film, foto, documenti, programmi, file ISO ecc) a disposizione ci sono svariati software appositi per farlo come ad esempio questi migliori programmi gratis in italiano per masterizzare.

Ma a partire da Windows Vista e decisamente meglio da Windows 7 in poi ovvero anche su Windows 8, 8.1 e 10, i sistemi operativi Windows sono forniti con preinstallato lo strumento per masterizzare file su CD e DVD dunque senza bisogno di dover scaricare e installare software di terze parti.

NOTA: Lo strumento di Windows permette di masterizzare in dati ovvero di scrivere su CD e DVD video (avi, mp4, mpg ecc), audio (mp3), fotografie (jpg, jpeg, png ecc), documenti, installer dei programmi e via dicendo. Per quanto riguarda esclusivamente i file audio si ha la possibilità di scegliere se masterizzare in modalità CD audio compatibile con i lettori standard oppure in modalità CD dati quest'ultimo da preferire in caso di file mp3 in quanto permette di masterizzare un numero decisamente più elevato di file su un solo CD rispetto al CD audio.

LEGGI ANCHE: Come portare gli MP3 allo stesso volume tutti insieme con un clic

A seguire andiamo dunque a vedere come masterizzare file su Windows con lo strumento integrato nel sistema (verrà utilizzato come SO Windows 10 ma la procedura è pressoché uguale con i suoi predecessori fino a Windows 7).

1. Per prima cosa aprire la cartella (che può essere anche una unità di memoria esterna collegata al computer ad esempio chiavetta USB e hard disk esterno) nella quale si trovano i file che si desidera masterizzare siano essi video, audio, immagini o quant'altro e come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 scrivi su disco file selezionati
dopo aver selezionato i file di proprio interesse spostarsi nella scheda "Condividi", nella barra degli strumenti cliccare il pulsante "Scrivi su disco" e quando richiesto inserire il CD o DVD vergine nel masterizzatore del computer.

2. Subito dopo i file selezionati verranno aggiunti alla lista di quelli da masterizzare sull'unità masterizzatore del computer; tale lista verrà visualizzata in un'apposita finestra nella quale come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 completa masterizzazione
occorre spostarsi sulla scheda "Strumenti dischi > Gestisci" e qui cliccare il pulsante "Completa masterizzazione".

3. Verrà così avviato lo strumento vero e proprio di Windows per la masterizzazione nel quale come nella sequenza sotto in figura:
Strumento di masterizzazione di Windows 10
- Nella prima schermata è necessario digitare un titolo da dare al disco e indicare la velocità di registrazione (masterizzazione) espandendo il menu a tendina e selezionando quella preferita fra le disponibili; confermare cliccando il pulsante "Avanti".

- Nella seconda schermata (che verrà visualizzata solo in caso di masterizzazioni di file audio) si deve indicare se si desidera masterizzare un CD audio o un CD dati prendendo in considerazione la nota riportata a inizio di questa guida; confermare cliccando il pulsante "Avanti".

- In entrambi i casi dopo aver cliccato il pulsante "Avanti" verrà subito avviata la masterizzazione (salvo eventuali problemi, che verranno segnalati nell'immediato e ai quali si può rimediare correggendo ciò che non va per poi avviare nuovamente la masterizzazione, come ad esempio CD o DVD non vergine oppure dimensione dei file più grande della capacità del CD o DVD vergine) e il suo avanzamento lo si potrà vedere nella terza schermata nella quale come si avrà modo di notare verrà riportato anche il tempo rimanente alla fine del processo.
Ultima finestra strumento masterizzazione Windows 10
Masterizzazione che infine una volta terminata espellerà il disco dal masterizzatore del computer e nell'ultima schermata (sopra in figura) dà all'utente la possibilità di masterizzare nuovamente gli stessi file su un altro disco vergine oppure uscire dallo strumento di masterizzazione cliccando il pulsante "Fine".

LEGGI ANCHE: Masterizzare ISO su USB, DVD o CD in un clic con ISO2Disc

Commenti

  1. Salve, devo salvare su un dvd delle foto da poter visualizzare in seguito sia su Pc che su lettore DVD collegato alla TV.
    Ho seguito le tue istruzioni però quando clicco su "scrivi su disco" mi appare una finestra con titolo: "Come utilizzare il disco" e 2 opzioni:
    - Come un'unità memoria flash USB
    - Con un lettore CD/DVD
    Che differenza c'e' tra le 2 opzioni?
    Quale dovrei scegliere per il mio caso?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, come unità USB puoi modificare ed eliminare i file tutte le volte che vuoi mentre in modalità CD/DVD no. La prima soluzione è più indicata per l'uso esclusivo su computer mentre la seconda è l'ideale per i lettori CD/DVD in generale. Nel tuo caso quindi meglio la seconda soluzione.

      Elimina
    2. Ok, ti ringrazio.

      Elimina
  2. Sono Luca, ho trovato molto interessante la vostra spiegazione, davvero molto semplice ciao

    RispondiElimina
  3. Ho provato a masterizzare dei video, ma li legge solo il PC, non il lettore DVD di casa, si devono usare solo certi dvd e non altri con il masterizzatore di Windows 10 ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi considerare due cose:

      1. Quali formati DVD legge il lettore DVD di casa;
      2. Quali formati video legge il lettore DVD di casa.

      Con in mano queste due informazioni puoi acquistare il giusto DVD vergine e convertire i video in uno dei formati supportati dal lettore di casa, dunque masterizzarli.

      LEGGI ANCHE: https://www.guidami.info/2012/09/differenza-tra-dvd-r-dvdr-dvdrw-rw-bd-r.html e anche https://www.guidami.info/2017/03/differenze-tra-avi-mkv-o-mp4-quale-scegliere.html

      Elimina
    2. Ciao come faccio a finalizzare il dvd in modo da vederlo ovunque e senza rischiare di cancellare il tutto? Con windows 10....grazie

      Elimina
    3. Non c'è l'opzione per finalizzare i DVD. Dovresti in tal caso affidarti a software di terze parti quali:

      http://www.guidami.info/2011/05/migliori-4-programmi-gratis-per.html

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Windows 10 October 2018 Update risolto il problema che cancellava i file con l'aggiornamento

Lo scorso 5 ottobre Microsoft ha interrotto la distribuzione di Windows 10 October 2018 Update iniziata ufficialmente tre giorni prima, in quanto dopo l'aggiornamento su alcuni computer (solo sullo 0.001% delle installazioni) venivano cancellati file personali contenuti nelle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, Download ecc.

Ma ieri con un post sul blog ufficiale di Windows è stato annunciato che gli ingeneri hanno identificato e risolto tutti i problemi noti che portavano a tale perdita di dati con l'upgrade a Windows 10 versione 1809.

Qual'è stata la causa del problema? La perdita dei dati ha interessato i file contenuti nelle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, Download e via dicendo, reindirizzate in un percorso di destinazione diverso da quello predefinito (es. C\Users\NomeUtente\Documents); soluzione che alcuni adottano per risparmiare spazio sul disco di sistema archiviando, con il reindirizzamento delle cartelle, tali file su altre unità di memori…

Vedere il consumo elettrico dei programmi nel Task Manager di Windows 10

A partire dall'aggiornamento October 2018 Update, il Task Manager di Windows 10 ora mostra il consumo elettrico da parte dei programmi in esecuzione.

In questo modo è possibile individuare rapidamente i processi degli applicativi che incidono maggiormente a livello energetico quando il computer portatile è alimentato dalla solo batteria, e in base a tali informazioni decidere se terminare o meno i programmi più dispendiosi in questo senso, soprattutto se sono in esecuzione in background.

Per prima cosa è necessario aprire il Task Manager facendo un clic destro sulla barra delle applicazioni e qui nel menu contestuale cliccando la voce "Gestione attività"; oppure ci si può servire direttamente della combinazione dei tre tasti Ctrl+Shift+Esc.

LEGGI ANCHE: Cosa si può fare con il Task Manager di Windows 10

Qualora il Task Manager venisse eseguito in un piccola finestra, allora qui nell'angolo in basso a sinistra cliccare il link "Più dettagli" per visualizzare…