Passa ai contenuti principali

Come vedere il numero di serie della SIM e altre informazioni su Android e iPhone

Metodi per vedere il numero seriale della scheda SIM del cellulare su Android, iPhone e iPad
Il numero seriale della scheda SIM del cellulare, tecnicamente noto come ICC-ID (Integrated Circuit Card ID), viene assegnato in modo univoco per distinguere ogni singola SIM card e identificarla così tra tutte le altre.

È importante conoscere questo seriale principalmente quando si ha necessità di effettuare operazioni come la portabilità del numero di telefono (ovvero cambiare operatore tenendo però lo stesso numero), sostituire la SIM non più funzionante o scaduta con una nuova, oppure se si deve effettuare il cambio del formato (ad esempio per passare a una nano SIM o micro SIM).

Il numero di serie della scheda SIM del telefonino lo si può reperire in diversi modi. Se si è in possesso della SIM basterà estrarla dal cellulare ed ecco che il seriale è stampato direttamente su di essa, ma anche nella scheda plastificata nella quale si trovava attaccata (come nell'esempio sotto in figura):
Ma nel caso in cui la scheda plastificata negli anni è andata persa e/o il numero ICCID sulla scheda SIM non è più leggibile magari perché la si è modificata tagliandola in una micro SIM, per risalire al numero di serie occorre procedere in modo alternativo; vediamo come fare su i cellulari Android e iPhone.

Scoprire il numero seriale della SIM su Android
Su i cellulari con il sistema operativo del robottino verde è necessario servirsi di apposite applicazioni per ottenere tale informazione in quanto nelle impostazioni non c'è una funzionalità dedicata.

Sul Google Play Store sono disponibili svariate app per fare ciò, come ad esempio 
Info phone e info sim la quale oltre a mostrare il seriale della SIM visualizza altre utili info che riguardano il dispositivo, come il numero IMEI, informazioni di rete e delle caratteristiche hardware e software del dispositivo.
Interfaccia app Android InfoPhone
Dopo aver installato l'applicazione, una volta avviata per vedere il numero di serie della SIM ci si deve portare nella sezione "Informazioni sulla sim" ed ecco che fra le varie informazioni visualizzate, per esteso in "Numero seriale" verrà appunto mostrato il seriale della scheda telefonica SIM.

Compatibile con Android: 2.3 e versioni successive| Download Info phone e info sim

Oppure più semplicemente, qualora si avesse solamente necessità del numero seriale della SIM e di alcun altro fronzolo, si può allora prendere in considerazione di utilizzare l'app Portabilità Seriale SIM ufficiale di iliad la quale, come nell'esempio sotto in figura:
Interfaccia app Android di iliad Portabilità Seriale SIM
una volta avviata mostrerà subito il numero seriale della scheda SIM (e l'operatore telefonico con il quale si è attualmente abbonati) con a disposizione il pulsante "Copiare il numero seriale" che una volta toccato copierà il numero di serie della SIM nella clipboard del cellulare, pronto per essere incollato dove occorre, magari su un SMS, WhatsApp, email e via dicendo.

Compatibile con Android: 4.0.3 e versioni successive | Download Portabilità Seriale SIM

Scoprire il numero seriale della SIM su iPhone
Su i dispositivi mobile della Apple, iPhone e iPad, non occorre alcuna applicazione bensì basta semplicemente andare in Impostazioni > Generali > Info ed ecco che fra tutti gli altri codici e seriali è riportato anche l'ICCID della carta SIM.

LEGGI ANCHE: Come trovare IMEI o numero di serie dell’iPhone, iPad, iPod rubato o perso senza avere la confezione

Commenti

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…