Passa ai contenuti principali

Come impedire che le foto Android rivelino la posizione GPS dello scatto

Guida per impedire al cellulare o tablet Android di memorizzare i dati di localizzazione GPS sulle foto scattate
Grazie ai servizi di geolocalizzazione di smartphone e tablet (Android in questo caso specifico) con il rilevamento della posizione geografica è possibile utilizzare al meglio alcune applicazioni come ad esempio Google Maps, Forsquare e simili, e soprattutto tramite la Gestione dispositivi Android rintracciare su mappa il cellulare rubato o perso.

In alcuni casi però i servizi per la posizione di questi dispositivi potrebbero risultare essere fastidiosi specialmente nelle circostanze in cui si preferirebbe preservare la propria privacy, ad esempio quando si intende condividere con altre persone le foto scattate con il cellulare o tablet senza però rivelare il luogo in cui è stata fatta la foto.

Infatti l'app fotocamera predefinita degli smartphone e dei tablet Android, fra le altre, è dotata dell'impostazione "Tag GPS" la quale se è attiva potrebbe memorizzare sulle foto i metadati di localizzazione geografica (latitudine e longitudine) tramite i quali chiunque venga in possesso di quell'immagine potrà sapere e vedere su mappa il posto esatto in cui è avvenuto lo scatto.

Infatti per risalire a questa informazione, sul proprio dispositivo Android dopo aver aperto l'immagine basta soltanto toccare il tasto menu e qui selezionare l'opzione "Dettagli" che visualizza la latitudine e la longitudine o direttamente la località in cui è stata fatta la foto, oppure l'opzione "Mostra sulla mappa" che appunto se si è connessi a internet visualizza su Google Maps il luogo in cui è avvenuto lo scatto (come riportato nei relativi esempi sotto in figura):
Per scoprire dove è stata fatta una foto agendo dal computer abbiamo invece già visto come procedere in questa guida, oppure utilizzando appositi programmi come Has GPS, Foto Data Explorer, Honeyview.

Come impedire che il cellulare o tablet Android memorizzi le informazioni GPS sulle foto?
Senza disattivare i servi per la posizione che come detto prima sono fondamentali per importanti funzionalità come la Gestione dispositivi Android per ritrovare il proprio cellulare o tablet nel caso in cui venisse perso o rubato, è sufficiente accedere nell'app Fotocamera del proprio dispositivo e come nell'esempio sotto in figura:
nelle impostazioni in "Tag GPS" assicurarsi che l'opzione sia settata su "Non attivo". Ad ogni modo tenere in considerazione che anche nel caso in cui sia attivata l'impostazione "Tag GPS", i dati GPS verranno scritti sulle foto scattate solamente nel caso in cui vengono soddisfatti i requisiti dei "Servizi per la posizione" eventualmente abilitati sul proprio dispositivo Android.
Più nello specifico se sul proprio cellulare o tablet come "Servizi per la posizione" (accessibili sotto Impostazioni) è attiva l'opzione "Usa reti senza fili", i tag GPS verranno scritti sulla foto scattata solamente nel caso in cui al momento dello scatto il dispositivo Android era connesso a internet via WiFi o tramite connessione dati. Se invece come servizio per la posizione è attiva l'opzione "Usa satelliti GPS", i tag GPS verranno impressi sulla foto solamente nel caso in cui al momento dello scatto era abilitata l'opzione "GPS" (l'omonimo pulsante disponibile nel menu rapido di Android).

LEGGI ANCHE: Come eliminare informazioni dalle foto (metadati) prima di condividerle

Commenti

  1. guida molto utile,questo vale anche per altri sistemi operativi come windows mobile ? grazie buon lavoro e giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, per tutti i dispositivi provvisti di questa tecnologia, anche se ovviamente menu e schermate sono differenti da sistema operativo a sistema operativo.

      Elimina
  2. Grazie mille,posso chiederle cosa ne pensa del sistema operativo windows mobile anche se non inerente all'argomento?potreste fare una recensione pro e contro dei due sistemi operativi? buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, dammi tranquillamente del TU ;) Windows Phone è un ottimo sistema operativo (veloce e intuitivo), l'unico problema è che rispetto ad Android e iOS che dominano la piattaforma mobile, ha decisamente molte meno applicazioni nello Store (anche se rispetto a poco tempo fa il numero della app nel Windows Store è cresciuto parecchio), quindi potresti trovarti nella situazione di non poter avere l'app o il gioco che un tuo amico ha invece installato sul suo dispositvo Android o iOS.

      Elimina
    2. Ciao grazie mille per la tua gentilezza e per le utili info che mi dai sempre,SEI FORMIDABILE..secondo te c'è differenza tra i dispositivi con su windows mobile tra i lumia e archos 40 cesium che uscirà con 8.1...ha su le stesse caratteristiche di sistema operativo ? reputi meglio archos o lumia?Questo vale anche per android ? lg -alcatel-samsung-ngm-motorola-wiko.Come reputi wiko ?Buon lavoro e giornata.

      Elimina
    3. Se il sistema operativo è Windows Phone 8.1 per entrambi non ci sono differenze da questo punto di vista. La differenza sta nelle caratteristiche hardware dei due dispositivi, basta che cerchi le specifiche su Google e poi le confronti per vedere quale dei due smartphone è superiore (prestando attenzione soprattutto al procesore, memoria ram, dimensione display, capacità di archiviazione, batteria, fotcamera e via dicendo).

      Elimina
    4. ciao grazie mille per le tue utili info e gentilezza nel rispondermi alle mie domande,non ci sono parole per ringraziarti...sei davvero mitico! ti auguro buon lavoro e buon week end.

      Elimina
    5. Figurati sei il benvenuto. Grazie e buon weekend anche a te ;)

      Elimina
  3. Ciao Vincenzo.
    posseggo un Samsung s2 con versione android 4.1.2.
    Ho seguito le tue istruzioni per vedere la latitudine e la longitudine delle foto. Mi sono accorto che quelle per effettuate quando sei collegato a internet c'è la posizione, per le altre (es. in Galles e a Cuba) non viene registrata la posizione.
    Mi sai spiegare il motivo?
    Grazie
    Pradelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è normale perché i dati GPS vengono scritti quando la funzione di geolocalizzazione via GPS o reti mobili/WiFi del cellulare è attivata, e attivata dovrà essere anche l'apposita funzione dell'app fotocamera.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…