Passa ai contenuti principali

Equalizzatore audio per i video di YouTube e di altri siti streaming (Chrome)

Audio EQ è un'estensione Chrome per migliorare l'audio dei video di YouTube e altri siti streaming tramite un equalizzatore provvisto di 17 effetti
Quando si naviga su siti di streaming come YouTube e simili sui quali è possibile trovare svariati filmati amatoriali, non è raro imbattersi in video con la parte audio problematica magari perché dominano troppo i bassi o gli alti e/o in via generale per la presenza di altre cause che disturbano una buona esperienza di ascolto.

In tali condizioni c'è poco da fare per migliorare la situazione se non aumentare o abbassare il volume, oppure intervenire sul tool di gestione del volume del computer bilanciando ove possibile il suono, ma a seconda dei casi con scarsi risultati, specialmente su i computer portatili sprovvisti di casse esterne.

LEGGI ANCHE: Come aumentare il volume dei video sul PC portatile se l’audio è troppo basso

Chi però utilizza Google Chrome per navigare su internet può servirsi dell'ottima estensione Audio EQ (Audio Equalizer) grazie alla quale, come il nome stesso lascia intendere, è possibile avere a disposizione del browser un equalizzatore per migliorare l'audio dei video online dei siti di streaming come YouTube, Vimeo e simili.

Più nello specifico Audio EQ funziona su tutti i siti di streaming che utilizzano il player HTML5 per la riproduzione dei filmati (come YouTube, Vimeo e Amazon), mentre invece l'estensione non lavora su i siti web che adoperano Adobe Flash Player e/o Silverlight di Microsoft. Ad ogni modo come lo stesso sviluppatore di Audio EQ consiglia, su Chrome si può prima installare l'estensione HTML5ify il cui scopo è di forzare i siti internet nell'utilizzare il player HTML5 (se tali siti prevedono anche la versione HTML5).

Installato Audio EQ su Chrome, il pulsante dell'estensione verrà aggiunto nella barra dei componenti aggiuntivi subito accanto alla barra degli indirizzi internet, pronto da essere utilizzato con un clic quando si avrà necessità.
Come si avrà modo di notare, sull'equalizzatore audio che comparirà nella finestra popup si potrà intervenire manualmente sulle frequenze audio del video in riproduzione, sul canale audio (da impostazione predefinita è attiva la modalità Stereo ma all'occorrenza si può abilitare quella Mono cliccando l'omonimo pulsante) e sul volume che può essere amplificato o ridotto di ben 12 decibel rispetto al normale. Di default si può agire con il mouse su un cursore dell'equalizzatore per volta ma se occorre, attivando l'opzione "Snap", muovendo un cursore verso l'alto o verso il basso gli altri cursori seguiranno il suo andamento gradualmente.

Ovviamente come per ogni equalizzatore che si rispetti anche su Audio EQ non mancano le equalizzazioni predefinite ovvero i "Presets" che al momento sono ben 17 differenti, nello specifico: Classical, Club, Dance, Full Bass, Full Bass & Treble, Full Treble, Laptop Speakers / Headphones, Large Hall, Live, Party, Pop, Reggae, Rock, Ska, Soft, Soft Rock e Techno. In questo modo con un solo clic di mouse sarà possibile provare sul video diversi effetti audio già pronti i quali a loro volta possono essere corretti e perfezionati manualmente secondo le proprie personali esigenze se necessario.

Download Audio EQ estensione per Google Chrome

In alternativa o in complemento, sempre per Google Chrome sono disponibili altri validi equalizzatori audio come ad esempio le due estensioni Audio Channel con il quale è anche possibile applicare effetti audio, e l'estensione Ears: Bass Boost, EQ Any Audio!.

LEGGI ANCHE: 3 modi per aumentare il volume dei file video se l'audio è troppo basso

Commenti

  1. Spettacolo grazie ;D

    -TheLordKira-

    RispondiElimina
  2. Ne ho trovato uno che equalizza l'audio di tutti i siti: Ears: Bass Boost, EQ Any Audio!
    O semplicemente Ears di Vaux Audio, molto completo, con i salvataggi impostazioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione Rico, estensione aggiunta all'articolo ;)

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…