Passa ai contenuti principali

Android bloccare tutte le chiamate tranne quelle di alcuni contatti (Non disturbare)

L'app Nights Keeper porta Non disturbare su Android per bloccare tutte le chiamate tranne quelle di specifici contatti
In tanti, seppur a malavoglia, sono soliti lasciare acceso il cellulare durante la notte per evitare di perdere chiamate importanti, ad esempio una telefonata di emergenza da parte di un proprio parente, amico, collega, compagna/o.

Il guaio è che lasciando acceso il telefono nelle ore notturne si corre il rischio di essere svegliati da chiamate e messaggi trascurabili, di persone che hanno sbagliato numero e/o di conoscenti che non hanno il minimo tatto di guardare l'orologio prima di telefonare.

La Apple ha risposto e trovato la soluzione a questo fastidioso problema introducendo con iOS 6 l'ottima funzionalità "Non disturbare" con la quale è possibile silenziare completamente l'iPhone, iPad o iPod touch facendo passare sole le chiamate di specifici contatti.

Ma grazie al team Nick Apps che ha sviluppato l'applicazione Nights Keeper, su qualsiasi cellulare Android 2.2 e superiori è possibile avere la funzione "Non disturbare" con la quale appunto bloccare tutte le chiamate in entrata tranne quelle dei contatti di proprio interesse che si è aggiunto alla whitelist. In questo modo durante la notte o durante qualsiasi altro evento nel quale non si vuole essere disturbati, si può silenziare completamente il cellulare facendo passare soltanto le telefonate importanti.

L'app, fra le altre, è interamente disponibile in lingua italiana. Facile da usare (è gratis ma alcune funzioni avanzate sono esclusiva della versione a pagamento), una volta avviata si presenterà con questa intuitiva interfaccia grafica:
Come si avrà modo di notare, nella schermata iniziale (primo screenshot a sinistra sopra in figura) sono messi a disposizione i profili predefiniti: il Non disturbare classico seguito poi da quello specifico per i giorni feriali, quello per il weekend, e infine quello unico da usare senza alcuna cadenza e per i quali si deve indicare la fascia oraria nella quale tale profilo deve agire. All'occorrenza è anche possibile creare un nuovo profilo personalizzato toccando il pulsante "+".

Configurare un profilo con Nights Keeper è abbastanza semplice. Per prima cosa occorre toccare il profilo di proprio interesse per accedere ai corrispondenti settaggi (secondo screenshot da sinistra sopra in figura), quindi indicare eventualmente la durata della funzionalità (eccetto il profilo Non disturbare) e in "Contatti White list" indicare dalla rubrica le persone che ci possono chiamare silenziando automaticamente tutte le altre. In questo modo il cellulare squillerà soltanto quando si riceverà una telefonata da uno dei contatti presenti nella White list mentre le chiamate dei contatti al di fuori di tale lista non faranno squillare il telefono, di fatti la suoneria resterà muta. Le chiamate perse/bloccate (quelle effettuate dai contatti non in White list) verranno memorizzate nel registro dell'app e si potranno visualizzare in lista con tanto di data e ora della chiamata toccando, nella schermata iniziale di Nights Keeper, il pulsante che ha come icona la cornetta del telefono.

Facoltativamente si può attivare anche l'opzione "Chiamate di emergenza" ovvero per far si che se un contatto non presente nella White list dovesse chiamare per tot volte (il numero di tot chiamate è settabile a propria discrezione), Nights Keeper interpreti quella telefonata come un'emergenza facendo così squillare il cellulare al prossimo tentativo di chiamata da parte di quella persona.

Purtroppo la versione gratis di Nights Keeper non permette di gestire alla stessa maniera delle chiamate gli SMS i quali verranno si ricevuti ma silenziosamente senza poter filtrare i contatti nella White list.
Come si può vedere nell'esempio sopra in figura, la funzionalità Non disturbare di Nights Keeper può essere disabilitata agendo dal classico menu notifiche Android, oppure aggiungendo alla schermata Home l'apposito "Widget" con il quale attivare/disattivare al volo la funzione senza dover per forza accedere all'app.

La versione Pro di Nights Keeper è completa di tante altre utili funzionalità aggiuntive, ma ad ogni modo la versione gratis è più che sufficiente per dormire sonni tranquilli tenendo il cellulare acceso ma pronto a squillare solo per gli specifici contatti ai quali si è concesso il permesso di disturbare.

Download applicazione Nights Keeper (Non disturbare) per Android

LEGGI ANCHE: Come bloccare un numero di telefono su Android per impedirgli di chiamare e inviare SMS

Commenti

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…