Passa ai contenuti principali

Rinforza la sicurezza di Windows XP con Security Reinforce di Advanced System Care 7.3

Security Reinforce è la nuova funzione di Advanced System Care 7.3 per rinforzare la sicurezza di Windows XP contro attacchi hacker e altre minacce
Come ormai noto Windows XP dall'8 Aprile 2014 non è più supportato dalla Microsoft ovvero da tale data ha smesso di ricevere gli aggiornamenti e le patch per la sicurezza Windows Update.

Questo sistema operativo è dunque oggi più che mai vulnerabile all'attacco di minacce di ogni tipo che per passare cercheranno di sfruttare le eventuali falle non più coperte dagli aggiornamenti Microsoft. Di conseguenza la migliore soluzione, soprattutto per i meno esperti di PC, è di passare a un sistema operativo più recente come Windows 7 o Windows 8 oppure Windows 8.1.
Ma nel caso in cui però al momento non si ha la possibilità di passare a un nuovo OS, quindi si è costretti ad utilizzare ancora Windows XP, in questo articolo abbiamo già visto alcuni utili consigli per continuare ad adoperarlo in sicurezza.

Restando su questo tema, da poche ore con il rilascio della nuova versione di Advanced System Care 7.3 è adesso possibile rinforzare la sicurezza di Windows XP in quanto gli sviluppatori di Advanced System Care 7.3 hanno aggiunto al programma una nuova funzione dal nome Security Reinforce pensata appositamente per fissare le eventuali impostazioni non sicure di questo sistema operativo che potrebbero esporlo facilmente ad attacchi hacker e altre minacce.
Se si è un utente Windows XP è quindi altamente consigliabile installare Advanced System Care 7.3 in quanto anche la versione Free (quella gratis) del programma è provvista della nuova caratteristica Security Reinforce.

La funzionalità Security Reinforce può già essere settata al momento della configurazione iniziale del programma una volta arrivati alla schermata "Security Reinforce for XP" (sopra in figura), abilitandola mettendo la flag alla casella "Turn on Protection" e cliccando poi "Impostazioni" per vedere gli eventuali problemi di sicurezza del proprio Windows XP (come nell'esempio sotto in figura):
Nel caso in cui ce ne siano, i problemi di sicurezza verranno notificati nella colonna "Current Status" con la dicitura "Have a risk". L'utente ha la possibilità di fissare tali problematiche una alla volta cliccando il corrispondente pulsante "Fix" oppure fissarle tutte contemporaneamente cliccando il pulsante "Fix all". La dicitura "Have a risk" diventerà così "Protected" ovvero quella caratteristica di Windows XP problematica a livello di sicurezza è ora sicura, protetta.

Qualora non si avesse settato le impostazioni di sicurezza della funzione Security Reinforce durante l'installazione di Advanced System Care 7.3, nessun problema in quanto tale funzionalità è raggiungibile in ogni momento dalla schermata principale del programma nella scheda "Strumenti" (sotto in figura):
Notare che alcune problematiche di sicurezza di Windows XP una volta fissate con Advanced System Care saranno effettive a partire dal prossimo riavvio del sistema operativo.

Fra le altre novità di Advanced System Care 7.3 c'è l'integrazione nell'interfaccia del programma di altri software sviluppati dalla medesima azienda: IObit Uninstaller per la disinstallazione anche in profondità dei programmi installati, Drive Booster per aggiornare i driver del PC alla versione più recente, PCtransfer per fare il backup dei dati del vecchio PC per poi installarli sul nuovo computer.

Compatibile con Windows: 2000, XP, Vista, 7, 8 | Dimensione: 32.89 MB | Download Advanced System Care 7.3 Free

LEGGI ANCHE: Scaricare e installare gli aggiornamenti di Windows con Advanced SystemCare se Windows Update non funziona

Commenti

  1. CHISSA' PERCHE' SECUTITY SYSTEM CARE 7.3, NON FA LO STESSO PROGRAMMA DI RINFORZO PER WINDOWS 7-8-8.1......ANZICHE' PREOCCUPARSI DELL.ORMAI OBSOLETO W-XP.CIAO ADAMAS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché Windows 7, 8 e 8.1 non ne hanno bisogno, loro sono supportati da Microsoft mentre Windows XP non più dall'8 Aprile 2014. Questa nuova funzionalità di Advanced System Care 7.3 è stata introdotta per proteggere ulteriormente gli utenti XP, sistema operativo che detiene ancora oltre il 26% della quota di mercato dei PC che tradotto significa che è utilizzato da svariati milioni di utenti il che allo stesso tempo è un vantaggio reciproco sia per gli utenti XP che hanno maggiore protezione, sia per i produttori di Advanced System Care 7.3 che così facendo si guadagnano un bella fetta di utenti.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…