Passa ai contenuti principali

Aprire la pagina internet per accedere al router senza conoscere l'indirizzo Gateway

Rcon è un piccolo eseguibile che apre la pagina di accesso alle impostazioni del router con un clic di mouse senza dover digitare nessun indirizzo sul browser
Prima o poi si avrà necessità di accedere alla pagina di configurazione del proprio router per mettere mano a qualche impostazione.

Magari per configurare le porte TCP e UDP per eMule o uTorrent (LEGGI ANCHE: Come usare Simple Port Forwarding per aprire porte TCP UDP emule utorrent in automatico), per cambiare il canale WiFi della rete, per impostare o cambiare la password e via dicendo. Qualunque sia il motivo per effettuare questi interventi è necessario entrare nel router, operazione che per alcune persone è semplicemente banale mentre per altre, per chi è alle prime armi, può risultare complicato.

Ma accedere al router comunque non è difficile bensì è alla portata di tutti. Si tratta solamente di conoscere l'indirizzo Gateway predefinito della connessione di rete e digitarlo o incollarlo nella barra indirizzi del browser internet, quindi premere Invio per arrivare alla schermata di accesso della pagina di configurazione del router. Ma come si fa a conoscere l'indirizzo Gateway predefinito della connessione di rete?
Su Windows, come nell'esempio sopra in figura, non si deve fare altro che aprire la finestra di dialogo "Esegui" premendo la combinazione dei due tasti Windows+R oppure agendo dal menu Start, e inviare il comando cmd per aprire il prompt dei comandi. Nel prompt dei comandi, come nell'esempio sotto in figura:
si dovrà digitare il comando ipconfig e premere Invio per ottenere le informazioni riguardo la connessione di rete, fra le quali è riportato il Gateway predefinito appunto, che dovrà essere digitato tale e quale nella barra indirizzi internet del browser per accedere così al router effettuando il login con ID utente e password associate.

LEGGI ANCHE: Come scoprire ID e la password del router dimenticata

Ma nel caso in cui si reputi questo sistema complicato per le proprie capacità e si vorrebbe qualcosa di ancora più semplice, in tal caso la migliore soluzione è di servirsi del piccolo programma gratis portable rCon il quale una volta avviato automaticamente scansiona l'interfaccia di rete per trovare il Gateway predefinito inviandolo al browser internet aprendo così la pagina web di accesso alla configurazione del router (esempio sotto in figura):
nella quale dopo aver immesso ID e Password si avrà accesso alle impostazioni di configurazione del proprio router. Il programma rCon non dispone di alcuna interfaccia grafica, si tratta solo di un file eseguibile che va avviato con un doppio clic di mouse e al resto penserà lui in automatico senza che l'utente debba intervenire in alcun modo.

Compatibile con Windows: Tutte le versioni | Dimensione: 90 KB | Download rCon - Home Page

Commenti

  1. Vinnie una notizia e info bomba per me io con questo mai avuto feeling forse questa volta.....ho preparato la notizia sul mio blog poche info.giusto per stuzzicare curiosità come al solito. Lo posterò non subito sono in vacanza....quando torno. Ciaooo e grazie di esistere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Edvige, grazie a te e buona vacanza ;)

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…