Passa ai contenuti principali

I programmi antivirus che funzioneranno su Windows XP dopo la fine del supporto l'8 Aprile 2014

Una lista di programmi anitvirus che continueranno a funzionare e supportare Windows XP anche dopo la fine del supporto della Microsoft
Come ormai si avrà avuto modo di sapere, la Microsoft terminerà il supporto di Windows XP il prossimo 8 Aprile e ciò vuol dire che tale sistema operativo non riceverà più gli aggiornamenti né patch per la sicurezza, il che lo esporrà a rischi di attacchi e infezioni malware.
Per tale motivo è consigliabile passare a un OS più moderno come ad esempio Windows 8.1, o se si è impossibilitati a fare ciò, dunque si continuerà ad utilizzare Windows XP anche dopo l'8 Aprile 2014, allora seguire questi consigli per metterlo in sicurezza.

Dopo la fine del supporto sarà fondamentale più che mai proteggere il sistema con un programma antivirus e contrariamente a quanto è stato rumoreggiato sul web, la Microsoft ha da poco annunciato che ad ogni modo Microsoft Security Essential su Windows XP verrà supportato, ovvero riceverà gli aggiornamenti delle definizioni virus, anche dopo l'8 Aprile, più precisamente per altri 15 mesi, fino al 14 Luglio 2015.

Da questa data in poi però ci si dovrà fornire di un altro programma antivirus per proteggere il sistema operativo in quanto Microsoft Security Essential non verrà più aggiornato. Fortunatamente molti produttori di software antivirus continueranno a supportare Windows XP sia dopo l'8 Aprile 2014 che dopo il 14 Luglio 2015. A tale proposito a seguire andiamo a vedere una lista (stilata da AV-TEST) di programmi antivirus che supporteranno XP in seguito alla fine del supporto di Microsoft.

  • AVG - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Avast - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Avira - Il supporto terminerà l'8 Aprile 2015 (sul sito ufficiale Avira conferma il supporto di Windows XP fino all' 8 Aprile del 2015, data entro la quale sarà ancora possibile scaricare, installare e se occorre attivare i prodotti per la sicurezza Avira su Windows XP. Il motore antivirus e gli aggiornamenti per i progammi di sicurezza Avira su Windows XP verranno invece supportati fino all' 8 Aprile 2016. (Maggiori dettagli: http://www.avira.com/en/support-product-lifecycle)
  • Bitdefender - Il supporto per utenti privati sarà disponibile fino a Gennaio 2016; il supporto per i prodotti aziendali sarà disponibile fino a Gennaio 2017 (2)
  • BullGuard - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Check Point / ZoneAlarm - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • C - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Emsisoft - Il supporto sarà disponibile almeno fino ad Aprile 2016 (2)
  • CASE - Il supporto sarà disponibile almeno fino ad Aprile 2016 (2)
  • Fortinet - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • F-Secure - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni  (1)
  • G Data - Il supporto sarà disponibile almeno fino ad Aprile 2016 (2)
  • Icarus - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • K7 Computing - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Kaspersky Lab - Il supporto per utenti privati sarà disponibile fino al 2018; il supporto per i prodotti aziendali sarà disponibile fino alla seconda metà del 2016 (2)
  • Kingsoft - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • McAfee - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Microworld - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Norman - Il supporto sarà disponibile almeno fino a Gennaio 2016 (2)
  • Panda Security - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Qihoo 360 - Il supporto sarà disponibile almeno fino a Gennaio 2018 (2)
  • Quickheal - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • Sophos - Il supporto proseguirà almeno fino al 30 Settembre 2015 (2)
  • Symantec / Norton - Non è stata presa ancora alcuna decisione riguardo la fine del supporto
  • Tencent - Nessuna fine del supporto annunciata, il supporto sarà disponibile per almeno altri 2 anni (1)
  • ThreatTrack / Vipre - Il supporto sarà disponibile almeno fino ad Aprile 2015 (2)
  • Trend Micro - Il supporto terminerà il 30 Gennaio 2017
  • Webroot - Il supporto sarà disponibile almeno fino ad Aprile 2019 (2)
Per i programmi antivirus contrassegnati da (1) i produttori non hanno ancora annunciato la fine del supporto su Windows XP, dichiarando però che supporteranno questo sistema operativo per almeno altri due anni.

Per i programmi antivirus contrassegnati da (2) è possibile che i rispettivi produttori estendano ulteriormente il supporto se la domanda di mercato rimarrà sufficientemente elevata (ovvero se il numero di utenti con PC Windows XP sarà ancora alto; attualmente i computer con Windows XP corrispondono a circa il 29% della quota di utilizzo per computer desktop e laptop).

LEGGI ANCHE: Migliori programmi gratis per trovare ed eliminare malware dal PC  e Programmi da affiancare all’antivirus per aumentare la sicurezza del PC

Commenti

  1. E' una vergogna, dopo anni e anni di lavoro su di un determinato S.O, ora si DEVE per forza cambiare. Ma non potevano lasciare XP e Seven? C'è a chi piace l'uno e a chi l'altro. Già, ma per il Dio denaro non si guarda a nulla !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione anonimo comunque vorrei saper maggiori informazioni su avira perche' dice che scadra il 8 aprile 2015 quando sul sito dice chi ha aggionmaneti come service pack3 lo potra usare fino al 2016 insomma quando scade con certezza cosi mi regolo se cambiare il ssitema operativo o antivirus (da premettere che non lavoroa ma faccio qualche sacrificio per comprarne uno)

      Elimina
    2. Sul sito ufficiale, Avira conferma il supporto di Windows XP fino all' 8 Aprile del 2015 (data entro la quale sarà ancora possibile scaricare, installare e se occorre attivare i prodotti per la sicurezza Avira su Windows XP). Il motore antivirus e gli aggiornamenti per i progammi di sicurzza Avira su Windows XP verranno invece supportati fino all' 8 Aprile 2016.

      Maggiori dettagli: http://www.avira.com/en/support-product-lifecycle

      Nel caso in cui non avessi possibilità di acquistare un nuovo antivirus puoi sempre optare per un antivirus gratis e questo articolo potrebbe tornarti utile per capire qual'è il migliore:

      http://www.guidami.info/2013/04/confrontare-antivirus-per-vedere-quale.html

      Elimina
  2. Purtroppo su nessun forum si riesce a capire quale siano i miglior antivirus (cloud e NON cloud) per i vecchi PC che utilizzano Windows XP, (mi riferisco ad antivirus veramente LEGGERI, che non utilizzino completamente le poche risorse di questi PC impedendone un normale funzionamento). Sembra una babele, con mille consigli tutti diversi...e spesso del tutto fuorvianti.
    La pesantezza della maggior parte degli antivius attuali sarà la vera causa di morte di Windows XP.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che come linkato nell'articolo:

      http://www.guidami.info/2013/04/confrontare-antivirus-per-vedere-quale.html

      attraverso i sistemi comparativi descritti è subito possibile vedere quale antivirus è meglio (più sicuro) su uno specifico sistema operativo Windows. Ad esempio qua sono disponibili i test comparativi per Windows XP (aggiornati a Giugno del 2014 anche perché ormai XP è obsoleto e dunque l'interesse sta calando per le analisi su questo SO:

      https://www.av-test.org/en/antivirus/home-windows/windows-xp/

      Se poi cerchi un antivirus leggero e sicurissimo al 100% inizi a pretendere troppo. Io opterei nell'aggiornare a un sistema operativo supportato (Windows 7, 8, 10) o se proprio vuoi restare su Windows XP allora prenderei in considerazione di migliorare l'hardware ove possibile per potenziare il PC in modo tale che non venga rallentato dall'antivirus e altri programmi, ad esempio aumentare la RAM, prendere un HD più capiente e veloce.

      Un antivirsu leggere è Micrsoft Security Essential, ma dato che non offre il livello di protezione di altri antivirus è consigliabile utilizzarlo solo se si è utentie sperti che sanno usare il PC e cosa fare o non fare su internet, con la posta elettronica e via dicendo.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…