Passa ai contenuti principali

Chrome riavere le frecce della barra di scorrimento verticale e orizzontale

Due estensioni per rimettere su Chrome 32 le frecce della barra di scorrimento verticale e orizzontale per spostarsi su, giù a destra e sinistra nelle pagine internet
Recentemente abbiamo visto le principali funzionalità introdotte nel browser di Google con il rilascio della nuova versione Chrome 32, ovvero: gli indicatori audio per le schede rumorose, il blocco automatico dei download di file potenzialmente dannosi, utenti supervisionati e la modalità Windows 8.

Insieme a queste novità, su Chrome 32 sono stati effettuati altri interventi al fine di migliorare la stabilità e la sicurezza del browser. Non sono mancate poi altre modifiche minori apportate da Google come ad esempio la rimozione delle frecce della barra di scorrimento verticale e orizzontale con le quali potersi spostare Su, Giù, a Destra e a Sinistra nelle pagine internet (fra l'altro assenti di default su ChromeOS).

Un cambiamento però non apprezzato da diversi utenti Chrome, come si può evincere dalle proteste mosse su Google Code, che adesso in mancanza di queste frecce possono scorrere le pagine web verticalmente e orizzontalmente trascinando la barra di scorrimento oppure con lo scrolling della rotellina del mouse, ma non più con singoli clic del tasto sinistro. Alcuni di questi utenti suggeriscono di tornare alla versione precedente del browser, Chrome 31, oppure cambiare direttamente browser internet.

Ma invece senza fare alcun downgrade di Chrome e senza cambiare browser, si può rimediare rapidamente al problema installando l'estensione Win7 Scrollbars che riporta su Chrome 32 le frecce della barra di scorrimento verticale e orizzontale come erano prima (vedi esempio sotto in figura):
Win7 Scrollbars funziona sulla maggior parte dei siti internet, anche su Gmail e altri popolari servizi di Google. Ad ogni modo non funzionerà su pagine interne del browser di tipo "chrome://" come quella delle impostazioni, estensioni, plugin e via dicendo, in quanto era così anche prima di Chrome 32 ed è una limitazione alla quale al momento non si può ovviare.

Infine dato che l'estensione Win7 Scrollbars può avere accesso ai dati dell'utente sui siti web, si potrebbe preferire farla lavorare in modalità di navigazione incognito:
accedendo alla lista delle estensioni installate e attivando poi la casella "Consenti modalità incognito" relativa a Win7 Scrollbars.

Download Win7 Scrollbars

Fra l'altro in alternativa le frecce delle barre di scorrimento di Chrome si possono rimettere installando sul browser l'estensione Rescroller, abilitando la casella "Show scroll buttons" nella pagina di configurazione del componente aggiuntivo, recensito in questa guida qualche mese fa proprio per personalizzare colore e aspetto di tali frecce.

Commenti

  1. HO INSTALLATO SCROLLLBALLLL...... SU CHROME...DA WEB STORE DI GOOGLE...TI FARO SAPERE...PER ORA LE FRECCE NON APPAIONI...ANDRO IN UN " CAMPUS INDIANO " A RMEDIARNE UN CENTINAIO...CIAO E GRAZIE.ADAMAS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come no? Installato con successo sia su Windows XP che Windows 8.1 e le frecce appaiono e funzionano perfettamente. Sicuro che l'estensione non è disattivata?Vai alla lista estensioni installate e controlla.

      Elimina
  2. tutto funziona come prima,lo consiglio : Rescroller.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…