Passa ai contenuti principali

App Chrome per scoprire problemi della connessione internet

Diagnostica della connettività Chrome è un'applicazione Chrome per verificare problemi alla rete che impediscono la connessione a internet
Alcune volte capita di non poter aprire un sito web o direttamente di non poter accedere a internet in seguito a un qualche non noto e inaspettato problema della connessione.

In questa circostanza le prime cose da fare sono di assicurarsi che il computer sia effettivamente connesso alla rete verificando che il cavo LAN sia collegato in modo corretto (provare anche a riavviare il router spegnendolo e riaccendendolo) o in caso di rete wireless che il computer riceva un adeguato segnale Wi-Fi. Se il problema della mancata connettività non è dovuto a nessuna di queste cause allora la situazione cambia in quanto le ragioni potrebbero essere diverse.
In tal caso potrebbero tornare utili e risolutivi programmi gratis come Complete Internet Repair e Connectivity Fixer in grado di rilevare diverse problematiche che interessano la connessione internet e tentare una riparazione automatica per poter tornare nuovamente in linea.

Ci sono poi i computer ChromeOS che da impostazioni predefinite sono invece già dotati dell'applicazione Diagnostica della connettività con la quale è possibile verificare la connesisone a internet per individuare eventuali problematiche che impediscono l'accesso alla rete o il suo corretto funzionamento.
Recentemente Google ha rilasciato l'applicazione Diagnostica della connettività Chrome sul Chrome Web Store grazie alla quale adesso anche gli utenti non ChromeOS (quindi Windows, Mac e altri sistemi operativi) potranno scoprire se e quali problemi interessano la propria connessione internet.

Diagnostica della connettività Chrome è un'applicazione per il browser, non un'estensione, dunque per poterla installare è necessario accedere a Chrome con il proprio account Google. Inoltre essendo un'app potrà essere avviata anche se Chrome non è in esecuzione.

Una volta lanciata, Diagnostica della connettività Chrome analizzerà la connessione internet sottoponendola a una serie di test, nello specifico:
  • Connessione a internet disponibile
  • Server DNS disponibile
  • Traffico Internet non bloccato da captive portal (DNS)
  • Traffico Internet non bloccato da captive portal (HTTP)
  • Traffico Internet non bloccato dal firewall sulla porta 80
  • Traffico Internet non bloccato dal firewall sulla porta 443
  • Nessun ritardo nella risoluzione DNS
  • Non ci sono ritardi nella ricezione delle risposte dai siti web di Google
Se l'applicazione non rileverà alcuna problematica visualizzerà la notifica "La connessione di rete sembra funzionare correttamente" (sotto in figura):
Ad ogni modo è possibile vedere i test superati (cliccando la rotellina ingranaggio e nel menu contestuale la voce "Mostra test superati") che sono quelli contrassegnati dal visto a sfondo verde posto accanto al nome del test (quelli non superati verranno invece contrassegnati da un punto esclamativo a sfondo rosso), come nell'esempio sotto in figura:
Cliccando il test di proprio interesse è inoltre possibile leggere una descrizione del controllo da esso effettuato sulla connessione internet, e il relativo log che potrebbe tornare utile per una eventuale ricerca di risoluzione dell'annesso problema di rete.

Download Diagnostica della connettività Chrome

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…