Passa ai contenuti principali

Atmosphere Lite: ascoltare i suoni della natura sul PC Windows

Atmosphere Lite è un programma gratis per Windows che porta al PC i suoni della natura da ascoltare per rilassare la mente
Dopo una giornata stressante e faticosa, tornati a casa non c'è niente di meglio che un po' di sano relax, distesi sul letto o sul divano.
E magari chiudere un po' gli occhi e ascoltare la pioggia che cade, il vento che soffia, il canto degli uccelli, il crepitio di un fuoco, il frinire dei grilli, i rumori della foresta, di una giungla, immergendosi in pieno nella natura incontaminata.

Atmosphere Lite è un programma gratis per Windows (anche per Windows 8) con il quale ricreare virtualmente una situazione di questo tipo grazie a una serie di suoni della natura dei quali esso dispone, pronti da riprodurre al PC con un clic eseguendo profili preimpostati fra l'altro all'occorrenza personalizzabili abilitando o disabilitando i suoni della natura di proprio interesse. Un po' come Aura, un altro ottimo software freeware per Windows che porta i suoni della foresta sul PC.

Ma Atmosphere Lite è in grado di riprodurre non soltanto i suoni della foresta ma anche di altri scenari e ambientazioni naturali come una giornata di pioggia, l'oceano di notte, il temporale, un ruscello di notte, i suoni della natura durante l'alba, un fuoco da bivacco nel bosco e altri ancora. Una volta installato e avviato il programma si presenterà con questa interfaccia grafica:
Gli scenari preimpostati, dieci al momento, sono visualizzati nella colonna a sinistra della finestra di Atmosphere Lite (da Deep Forest a Woodland Campfire) e una volta cliccato quello desiderato, nell'immediato verranno riprodotti i corrispondenti suoni della natura.

Ma come prima accennato tutto è personalizzabile. Infatti agendo nella colonna centrale "Background Sounds" sarà possibile abilitare (o disabilitare) altri suoni di sottofondo da aggiungere a quelli preimpostati in riproduzione; ad esempio una leggera pioggia "Light rain", una fontana "Fountain", un ruscello "Stream e Stream 2", un leggero vento "Light wind", un fuoco da bivacco "Campfire e Campfire 2" e così via.

Ma non finisce qui. Nella colonna a destra "Random Sounds", per ogni scenario a disposizione vengono messi altri suoni suddivisi in tre schede: Bank1, Bank2 e Bank3. Ognuna di queste schede comprende altri undici differenti suoni della natura per i quali è possibile regolare il volume agendo sul corrispondente cursore audio.

Per quanto riguarda l'audio del programma, in alto a destra della finestra di Atmosphere Lite è possibile regolare a piacimento il volume generale dell'applicaizone agendo su "Master Volume", regolare il volume dei suoni di sottofondo "Background Volume" e il volume degli suoni random "Radom Volume". Ognuno di questi livelli audio può essere regolato indipendentemente dagli altri, ottimo ad esempio per far risaltare maggiormente i suoni di sottofondo piuttosto che gli altri e viceversa.

Come si avrà modo di notare, per ogni scenario Atmosphere Lite mette a disposizione una differente immagine visualizzata in anteprima in alto a sinistra dell'interfaccia grafica. Facendo doppio clic sulla foto essa verrà aperta a tutto schermo così da immergersi a pieno nell'ambiente naturale in riproduzione (per tornare al Desktop cliccare l'immagine di sfondo con il tasto destro del mouse).

Infine se si ha timore di rilassarsi un po' troppo e addormentarsi, Atmosphere Lite è anche dotato dell'allarme che è possibile settare cliccando il pulsante "Config" posto in basso alla finestra del programma.
Nella finestra "Alarm Configuration" che a seguire verrà visualizzata, in "Select the alarm time" indicare a che ora deve suonare l'allarme, quindi impostare il volume dell'allarme agendo sul cursore "Alarm Volume" e confermare cliccando il pulsante "Apply" e poi il pulsante "Turn On". Eventualmente se si preferisce non riprodurre l'allarme bensì chiudere in automatico Atmosphere Lite quando scatta l'ora X, nella finestra Alarm Configuration spuntare l'opzione "Shutdown application on alarm" e confermare cliccando Apply e Turn On.

Compatibile con Windows: Tutte le verisoni | Dimensione: 13,8 MB | Download Atmosphere Lite

Dare uno sguardo anche a questo articolo nel quale sono elencati una serie di canali e video YouTube dedicati alla musica meditativa e rilassante e ai suoni della natura.

Commenti

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…