Passa ai contenuti principali

Vedi la reputazione degli addon installati sul browser e disinstalla toolbar con avast Browser Cleanup

Programma gratis per vedere la reputazione degli addon installati su Chrome, Firefox e Internet Explorer, per disinstallare toolbar e addon con cattiva valutazione
Il bello degli odierni browser internet è la possibilità di installare i componenti aggiuntivi per poter svolgere azioni che da impostazioni predefinite non sono previste.

In alcuni casi però a propria insaputa si potrebbe aver installato uno o più addon che per svariati motivi non godono di buona reputazione a livello di sicurezza e/o affidabilità. In modo particolare questa situazione può avere luogo quando sul PC si installano componenti aggiuntivi come parte integrante di software di terze parti che fra le altre cose potrebbero aggiungere al browser anche le fastidiose e spesso inutili e fuorvianti barre degli strumenti aggiuntive, meglio note come toolbar.

Avast! Browser Cleanup, sviluppato dall'azienda sviluppatrice del noto antivirus Avast, è un programma gratis per Windows che può tornare utile in tal senso in quanto la sua funzione è di analizzare i contenuti installati sul browser internet Chrome, Firefox e Internet Explorer, al fine di individuare eventuali addon e toolbar che non godono di una buona valutazione ed eventualmente preso atto di ciò, procedere alla disinstallazione. Allo stesso tempo, all'occorrenza con avast Browser Cleanup sarà possibile disabilitare e/o abilitare anche i componenti aggiuntivi contrassegnati da buona valutazione.

LEGGI ANCHE: Disinstallare le toolbar dal browser e PC completamente: migliori risorse per farlo.

Facile da usare, il programma non richiede neanche installazione e una volta avviato nella schermata iniziale visualizzerà la notifica "I tuoi browser sembrano non contenere add-on con una cattiva reputazione" nel caso in cui sul proprio browser non vi sono installati componenti aggiuntivi e toolbar mal reputati; al contrario invece mostrerà quelli che godono di cattiva reputazione (come nell'esempio sotto in figura):
Infatti posando il puntatore del mouse sulle stelline di valutazione, una notifica popup mostrerà il grado di reputazione corrispondente all'addon o toolbar in questione. Dalla medesima schermata è possibile disinstallare tali componenti aggiuntivi e barre degli strumenti tutti in un colpo solo cliccando il pulsante "Rimuovi tutti gli add-on", oppure soltanto quelli di proprio interesse, uno alla volta, cliccando nell'elenco il rispettivo pulsante "Rimuovi".

Attraverso il menu di navigazione laterale a sinistra dell'interfaccia del programma, con un clic di mouse sulla corrispondente icona è possibile vedere nel dettaglio i componenti aggiuntivi installati su quel browser (come nell'esempio sotto in figura):
Come si avrà modo di notare, per ogni componente aggiuntivo è possibile vedere la sua reputazione e se occorre si possono disabilitare o abilitare quelli di proprio interesse agendo direttamente dal programma senza dover accedere al browser internet.

Infine per ogni browser si può ripristinare la Home Page e il motore di ricerca di default cliccando il pulsante "Ripristina le impostazioni", funzione utile nel caso in cui un addon o una toolbar abbia dirottato (cambiato) la pagina iniziale impostata in precedenza.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8 e 8.1 | Dimensione: 2.62 MB | Download avast! Browser Cleanup - Download diretto

LEGGI ANCHE: Ripristinare il browser, gestire addon, plugin e motori di ricerca con Auslogics Browser Care.

Commenti

  1. WINNIE...SEI GRANDIOSAMENTE STUPEFATTIVO,E STUPEFACENTE......PENSO CHE AVAST CLEANER BROWSER,PER LA NOTA SERIETA' DELL.AZIENDA, SIA LA PANACEA PERI PROBLEMI ADDONS E TOLBAR IN QUINANTI,DANNOSI O FASULLI.PROVEDDERO' IN MERITO.GRAZIE. ADAMO ADAMAS KADMON

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…