Passa ai contenuti principali

Novità Chrome 30: ricerca per immagini, addio barra nera di Google, nuovi gesti su Android e altro ancora

E’ stato da poco rilasciato ufficialmente Chrome 30, il nuovo aggiornamento del browser di Google per i computer Desktop, ma anche una nuova versione per i dispositivi Android.

Con l’ultima release, Google rende effettive alcune modifiche e funzionalità già annunciate da qualche tempo nelle versioni sperimentali del browser. In Chrome 30 viene confermato ufficialmente il motore di ricerca integrato nella pagina Nuova scheda è le altre annesse features recentemente introdotte e recensite nel dettaglio in questo articolo dedicato.

La novità che si noterà subito a primo impatto è il nuovo doodle (il logo) piatto di Google ora approdato definitivamente anche nella Home Page del noto motore di ricerca, non solo nella pagina Nuova scheda. Restando sempre nella Home Page di Google, si avrà anche modo di notare che non c’è più la barra nera in alto alla pagina nella quale fino alla precedente versione del browser venivano riportati i link dei maggiori servizi marchiati Google:

Home Page Google su Chrome 30

Ma al posto della barra nera, nella Home di Google in alto a destra della finestra ci sono ora solo tre collegamenti: al proprio profilo Google+, a Gmail e alla ricerca Immagini. Fra l’altro, come di recente è stato  aggiunto alla pagina Nuova scheda, anche qui è stato introdotto il pulsante App con il quale è possibile vedere (in una finestra popup) e aprire con un click di mouse i più popolari prodotti di Google (14 da impostazioni predefinite) fra i quali ci sono anche tutti quelli che venivano riportati nella barra nera. Fra l’altro il pulsante App sarà presente su tutti i servizi internet by Google, ad esempio Maps e Gmail, e in tutte le finestre dei risultati di ricerca.

LEGGI ANCHE: Personalizzare il menu App Launcher di Google spostando le icone o crearne nuove.

Ancora per quanto riguarda le novità di Google Chrome 30 per i computer Desktop, è stata introdotta una nuova funzionalità, ovvero la “ricerca per immagini”. Con questa opzione da ora in avanti basterà cliccare con il tasto destro del mouse una qualsiasi immagine presente su una qualsiasi pagina web per cercarla con Google:

Chrome Cerca questa immagine con Google

Su Firefox per ottenere tale funzionalità si può installare il componente aggiuntivo Search By Image (by Google). In generale la ricerca per immagini su tutti i browser, ma non tramite menu contestuale del mouse, si effettua in questo modo.

Novità aggiornamento Chrome per Android

Per quanto riguarda la nuova versione di Chrome per dispositivi Android, nell’ultima release Google ha introdotto tre gestualità che rendono ancora più semplice l’utilizzo del browser:

Chrome per Android gesti per schede

Nello specifico lo swipe orizzontale sulla barra degli strumenti superiore per passare rapidamente da una scheda all’altra fra quelle aperte; il trascinamento verticale verso il basso per abilitare la gestione delle schede aperte; il trascinamento verso il basso dal menu per visualizzare e utilizzare le opzioni di proprio interesse senza dover staccare il dito dalla pagina. [Via Google Chrome Blog]

Commenti

  1. VERIFICHERO' QUANTO DA TE DILIGENTEMENTE SEGNALATO A FAVORE DI NOI UTENTIU. PER ORA UN NUOVO SVANTAGGIO IN GOOGLE...RICERCA IMMAGINI C.E' ED E' QUESTO: NEL RIQUADRO RICERCA IMMAGINI DI GOOGLE E' SPARITA LA DIZIONE...IMMAGINI ALTRE DIMENSIONI.CIO' E' EVIDENTEMENTE UN LIMITE ALLA PRODUTTIVITA' POICHE' SE SONO VOGLIOSO DI SCARICARE IMMAGINI DI DETERMINATE DIMENSIONI POER DESTOCKP...NON LO POSSO PIU' FARE SIA IN GOOGLE CHE IN FIREFOX.MENTRE TUTTO OK,PER QUANTO AFFERENTE ALTRE DIMENSIONI IMMAGINI...SU INTERNET EXPLORER DI MKICROSOFT WINDOWS..VA A FINIRE CHE USERO' SOLO INTERNET EXPLORER. GRAZIE .CORDIALMENTE ADAMAS

    RispondiElimina
  2. Ciao Adamas, confermo che quel filtro di ricerca c'è sempre sia su Chrome, Firefox che negli altri browser. In ricerca Immagini vai su Strumenti di ricerca>Dimensione e nel menu a tendina hai una serie di filtri a disposizione.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…