Passa ai contenuti principali

Eseguire programmi specifici alle massime prestazioni del PC in automatico

Chi adopera un computer portatile molto probabilmente avrà regolato a dovere le opzioni di risparmio energia in maniera tale che la batteria duri più allungo quando non si è collegati alla presa elettrica.

Ad ogni modo a seconda del programma che si sta utilizzando potrebbe comunque essere necessario doverlo eseguire al massimo delle performance del computer e in tal caso si dovrà mettere mano alle opzioni di risparmio energia settando a dovere la configurazione delle prestazioni elevate così da ottenere l’adeguata e necessaria risposta dal sistema.

Regolare le opzioni di risparmio energia del portatile non è un’operazione affatto complicata, ma può rivelarsi scomoda nel caso in cui nella stessa giornata si ha necessità di passare più volte tra un piano energetico e l’altro. E magari ci si potrebbe anche scordare di disabilitare la modalità prestazioni elevate sfruttandola anche dove non è necessario con conseguente rapido e inutile consumo della carica della batteria.

Full Throttle Override è un piccolo programma gratis per Windows che in questo caso potrebbe tornare particolarmente comodo in quanto consente di abilitare automaticamente le massime prestazioni del sistema (della CPU) quando viene eseguito uno specifico programma indicato dall’utente. Chiuso quel programma poi e sempre automaticamente, Full Throttle Override riporterà il sistema alla precedente configurazione di risparmio energetico; in questo modo l’utente non dovrà più intervenire manualmente nell’abilitare e disabilitare i piani energetici del portatile in quanto l’impiego verrà completamente automatizzato da Full Throttle Override.

Ciò è reso possibile dal fatto che Full Throttle Override monitora i processi in esecuzione sul computer e non appena rileverà quello del programma indicato dall’utente, in automatico abiliterà le massime prestazioni del portatile così da fornire tutto il potenziale al software in questione.

Facile da usare, una volta installato e avviato, Full Throttle Override si posizionerà con la sua icona nell’area di notifica della barra delle applicazioni di Windows. Per indicare il programma o i programmi da monitorare, ovvero per i quali quando sono in esecuzione devono essere abilitate automaticamente le massime prestazioni del sistema, come nell’esempio sotto in figura:

Full Throttle Override aggiungere programma

nell’area di notifica di Windows cliccare l’icona di Full Throttle Override con il tasto destro del mouse e nel menu contestuale fare click sulla voce Add program, dunque indicare l’eseguibile del programma di proprio interesse. I programmi aggiunti verranno mostrati nel medesimo menu contestuale dell’applicazione e potranno essere disabilitati (Disable full throttling) o rimossi (Remove) in ogni momento cliccando l’apposita opzione:

Full Throttle Override rimuovere disabilitare programma

Da impostazioni di default Full Throttle Override abilita le massime prestazioni del computer (opzione Activate High Performance power scheme), volendo però, sempre dal menu contestuale accedendo in Settings si può invece abilitare l’opzione “Increase minimal CPU frequency to 100%” per far si che solamente la frequenza della CPU venga settata alla massima potenza (esempio sotto in figura):

Full Throttle Override

Infine sempre dal menu contestuale è possibile disabilitare Full Throttle Override temporaneamente attivando l’opzione “Disabled”, oppure selezionando l’opzione “Full Throttle” abilitare le massime prestazioni del computer anche se non sono in esecuzione i software indicati (in alternativa questa modalità può essere abilitata e disabilitata più rapidamente con un doppio click di mouse sull’icona dell’applicazione).

Lasciando invece settata l’opzione “Automatic”, Full Throttle Override abiliterà le massime prestazioni del computer automaticamente soltanto quando verranno eseguiti i programmi precedentemente indicati dall’utente.

Compatibile con Windows: Vista, 7 e 8

Dimensione: 116 KB

Download Full Throttle Override

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…