Passa ai contenuti principali

Disattivare per sempre la navigazione in incognito su Chrome e Internet Explorer

Tutti i più popolari browser internet sono provvisti della funzione che consente di navigare in incognito, in anonimo, in privato; modalità nella quale i siti internet visitati e relativi cookie non vengono memorizzati nella cronologia del browser.

Se da un punto di vista la navigazione anonima è un’ottima soluzione per non lasciare sul PC tracce della propria attività internet, da un altro si rivela essere invece una grossa limitazione per tutti quei genitori che intendono monitorare a pieno i siti web che i propri bambini visitano o sui quali sono incappati.

Per far fronte a tale problema, William Wood, uno sviluppatore di software, ha creato il piccolo programma gratis Incognito Gone con il quale è possibile disabilitare per sempre la navigazione in incognito su Chrome e Internet Explorer con un click di mouse.

Dato che l’effetto è permanente non ci sarà alcun modo per tornare indietro, ovvero per abilitare nuovamente la navigazione anonima su i due browser. Lo stesso sviluppatore infatti ha evitato volontariamente di inserire nel programma tale opzione, proprio per impedire eventuali riattivazioni della modalità privata. Ancora, come dice e suggerisce William: “Non consiglio il mio programma a tutte quelle persone che desiderano attivare e disattivare la funzione di navigazione privata a loro piacimento. Questo programma è solo per quelle persone che desiderano liberarsi dell'opzione definitivamente.”

Incognito Gone è facile da usare. Scaricato ed estratto l’eseguibile IncognitoGone.exe dall’archivio, una volta avviato (non richiede installazione), il programma si presenterà con questa interfaccia grafica (sotto in figura):

Incognito Gone disattivare la navigazione anonima in modo permanente su Chrome e Firefox

nella quale si dovrà cliccare il pulsante Disable relativo al browser internet per il quale si desidera disattivare per sempre la navigazione anonima, ovvero Google Chrome e/o Internet Explorer.

Dopo aver cliccato il pulsante Disable comparirà una finestra di notifica nella quale viene ricordato all’utente che la disattivazione avrà effetto permanente:

Incognito Gone conferma disattivazione navigazione in incognito Chrome e IE

Se si desidera procedere confermare cliccando il pulsante Si, se si è avuto un ripensamento cliccare il pulsante No per annullare il tutto. Nel caso in cui si è cliccato Si, da ora in avanti su Chrome e Internet Explorer non si potrà più abilitare la navigazione in incognito, dunque tutti i siti visitati verranno salvati nella cronologia.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8 | Dimensione: 169 KB | Download Incognito Gone | Download da Softpedia

LEGGI ANCHE: Come bloccare siti internet per adulti sul computer in modo automatico – FamilyShield.

Commenti

  1. Risposte
    1. Per ora niente di simile a Incognito Gone.

      Elimina
  2. funziona anche su cellulari con sistema android ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, solo per la versione desktop di Chrome su Windows.

      Elimina
  3. Ma mi dice che è in manutenzione!! Mi serve urgente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si il sito è in manutenzione. Basta comunque che cerchi Incognito Gone su Google e trovi i link per scaricarlo da altri siti di download di programmi.

      Elimina
    2. vincenzo ce l hai fatta? e se si in che sito sei andato per scaricarlo?? grazie

      Elimina
    3. Ciao Sonia, si ho aggiunto il link di download dal sito Softpedia perché il sito ufficiale è ancora in manutenzione ;)

      Elimina
    4. ma scaricandolo da softpedia non ti fa vedere che l ho scaricato vero? nel senso,dal sito incognito gone nn risulta nessuna cartella di scaricamento,lo stesso è anche da softpedia??

      Elimina
    5. Certo che lo fa scaricare. L'ho appena scaricato da Softpedia ed estratto dall'archivio e c'è l'applicazione. Piuttosto cerca nella cartella download per trovare il file.

      Elimina
    6. eccomi ancora che rompo(scusa).....io nn devo far vedere niente che risalga a incognito gone,quando lo si installava dal sito nn c era bisogno di scaricarlo..... da softpedia te lo fa trovare invece :-(

      Elimina
    7. Ciao Sonia, non lo installava dal sito neanche prima; Inognito Gone è un programma che va scaricato e poi installato.

      Elimina
  4. perche non lo fa scaricare? ho windows 8 e con il 7 l ho scaricato :-( aiutooooooo

    RispondiElimina
  5. scusate ho una domanda da fare, sapete dirmi come bloccare la ricerca di immagini pornografiche dal motore di ricerca google? ho il block open dns ma blocca solo i siti pornografici,ma dal motore google le immagini si vedono. grazieeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leggi qui:

      http://www.guidami.info/2015/07/come-bloccare-le-immagini-porno-nella-ricerca-google.html

      Elimina
  6. CIAO HO AGGIORNATO A WINDOWS 10 MA NON VA L INSTALLAZIONE D INCOGNITO GONE. MI SAPRESTI DARE UN AIUTO? GRAZIEEEEE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia, Incognito Gone non è nativamente compatibile con Windows 10, dunque potrebbe appunto non funzionare. Ho visto adesso che nella pagina ufficiale del programma è riportato il messaggio "Incognito Gone sta subendo alcuni cambiamenti. Torna presto per un aggiornamento." suppongo che lo stiano sviluppando ulteriormente e magari al prossimo rilascio sarà compatibile anche con Windows 10.

      Potresti comunque tentare di eseguirlo in modalità compatibilità con Windows 8, ma per prudenza aspetterei la versione ufficialmente compatibile con Windows 10, dato che Incognito Gone va a disattivare completamente e in modo irreversibile la navigazione anonima di Chrome.

      Elimina
    2. ciao ma per windows 10 ancora non va,com è possibile?? :-(

      Elimina
    3. Ciao Sonia, da quel che vedo non è ancora cambiato niente rispetto all'ultima volta. Prova a contattare lo sviluppatore del programma:

      http://wmwood.net/contact/

      Elimina
    4. ciao vincenzo sono sempre io,non si puo mandare nessuna mail all indirizzo che mi hai dato te ,purtroppo :-(

      Elimina
    5. Hai ragione, ho tentato anche io ma restituisce sempre errore. Non so che altro consigliarti se non di attendere un eventuale aggiornamento dell'applicazione..anche se a questo punto ne dubito :(

      Elimina
    6. Ciap vorrei sapere come togliere la navigazione incognitp dal cellulare dove scarico il programma o il sito per toglierla grazie

      Elimina
    7. Ciap vorrei sapere come togliere la navigazione incognitp dal cellulare dove scarico il programma o il sito per toglierla grazie

      Elimina
    8. Non si può dal cellulare.

      Elimina
  7. Scusa ma volevo sapere se ne stai facendo uno compatibile con android

    RispondiElimina
  8. Ma disinstallando Chrome e reinstallandolo da capo la navigazione anonima torna?

    RispondiElimina
  9. chiedo scusa. chrome mi blocca il download. come faccio?

    RispondiElimina
  10. chiedo scusa. chrome bi ferma il download. come posso fare? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna conferma se segui il link do download di Softpedia: clicca Download > External Mirror e dopo qualche secondo puoi scaricare il progrmma.

      Elimina
    2. da softpedia ora da error 404... e con chrome non me lo fa scaricare

      Elimina
    3. Il primo link è funzionante.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…