Passa ai contenuti principali

Scansione virus veloce del PC con BullGuard come addon per il browser

Fare regolarmente la scansione antivirus del computer è importante per rilevare eventuali malware entrati nel sistema tramite internet, software o unità di memoria.

Dato che la scansione antivirus completa del PC potrebbe richiedere anche alcune ore, qualcuno poco saggiamente potrebbe prendere l’abitudine di evitarla per il troppo tempo impiegato; mentre invece basterebbe avviarla ad esempio quando si deve uscire di casa o comunque quando non si sta usando il computer.

Seppur fare la scansione completa del sistema è la migliore soluzione per individuare eventuali virus e malevoli vari che infettano il PC, chi ha esigenza di sapere subito se ci sono infezioni da malware ma al momento non ha il tempo di effettuare l’analisi approfondita, temporaneamente come alternativa può eseguire una scansione antivirus veloce delle aree critiche e più a rischio del sistema operativo adoperando ad esempio apposite applicazioni come le gratuite Bitdefender 60-Second Virus Scanner e Malware Scene Investigator.

Oppure stando sempre in tempistiche intorno al minuto di tempo richiesto, si potrebbe utilizzare il componente aggiuntivo BullGuard Virus Scan (addon della società produttrice dell’omonimo programma antivirus) per i maggiori browser internet (es. Chrome, Firefox, Internet Explorer), che esegue una rapida scansione virus (cloud based) del computer analizzando i processi e servizi in esecuzione, file e aree critiche e l’attività di rete al fine di individuare eventuali minacce. Vediamo come procedere.

1. Per prima cosa collegarsi con la Home Page di BullGuard Virus Scan, link a fine articolo, e cliccare il pulsante “START SCAN” come nell’esempio sotto in figura:

BullGuard Virus Scan avvia scansione antivirus

2. Subito dopo in automatico verrà installato nel browser in uso il componente aggiuntivo BullGuard Virus Scan (sarà comunque l’utente a dover confermare l’installazione), che con la sua icona andrà a posizionarsi a destra della barra degli indirizzi internet:

BullGuard Virus Scan icona addon

Cliccato il pulsante, BullGuard Virus Scan avvierà la scansione del computer della quale è possibile seguirne i progressi nell’apposita barra di avanzamento:

BullGuard Virus Scan scansione del PC in corso

3. Terminata la scansione, in tutto impiega circa un minuto, si potranno ora visualizzare i risultati dell’analisi appena effettuata cliccando il link “View the scan report”:

BullGuard Virus Scan visualizza risultati scansione

I risultati della scansione verranno subito dopo aperti in un file di testo .txt (il predefinito Blocco note di Windows) nel quale si potranno vedere i contenuti e dati analizzati, ma soprattutto trovare auguratamente la dicitura “No infection found” (come nell’esempio sotto in figura):

BullGuard Virus Scan risultato scansione antivirus

la quale informa l’utente che non sono state trovate infezioni virus sul computer. In caso contrario, dato che BullGuard Virus Scan ha la sola funzione di scansione e non di rimozione delle infezioni, per rimuovere i malware sarà possibile scaricare la versione di prova per 60 giorni dell’antivirus BullGuard Internet Security 2013, oppure usare un altro programma antivirus per eliminare le minacce, magari quello già installato nel computer e/o uno di questi migliori programmi gratis per trovare ed eliminare malware dal PC.

Vai a BullGuard Virus Scan

LEGGI ANCHE: Testare se l’ antivirus protegge veramente il PC.

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…