Passa ai contenuti principali

Creare email usa e getta su Firefox con Bloody Vikings per evitare lo spam

Svariati siti e servizi internet richiedono di immettere l’indirizzo email per poter usufruire dei loro servizi, prodotti e/o funzionalità. Ad esempio quando un software a pagamento viene promosso gratuitamente per un tempo limitato e per avere la licenza di attivazione e/o il link di download è necessario indicare l’indirizzo email sul quale ricevere tali dati.

In alcuni casi, non tutti fortunatamente, quando si fornisce l’email in questo modo, dopo qualche giorno (se non qualche ora), nella propria casella di posta elettronica si inizierà a ricevere email promozionali e/o di sconti e offerte di vario genere, in quanto talvolta a insaputa degli utenti (perché non riportato come clausola oppure scritto in piccolo o in lingua diversa) l’indirizzo email indicato è stato aggiunto a una mailing list (del prodotto/servizio che si è utilizzato oppure a una mailing list di terzi) programmata appositamente per recapitare periodicamente tali contenuti a quei destinatari.

Per evitare intasamenti da spam della casella di posta elettronica dovuti a queste pratiche, un modo c’è ed è piuttosto efficace fra l’altro, quello di usare un indirizzo email usa e getta (ovvero che hanno durata di pochi minuti o qualche ora a seconda del servizio) in sostituzione di quello reale. In tal senso i servizi non mancano di certo (molti conosceranno sicuramente 10MinuteMail) come ad esempio quelli gratis elencati in questo articolo.

Per servirsi ancora più facilmente e comodamente delle email usa e getta, gli utenti che navigano internet con Firefox possono installare sul browser Mozilla il componente aggiuntivo Bloody Vikings! che si integra perfettamente con il menu contestuale del tasto destro del mouse per applicare all’istante una email temporanea nei form sul web dove viene richiesto l’indirizzo di posta per proseguire.

Infatti una volta installato l’addon, basterà fare un click destro di mouse nel modulo inserimento email della pagina internet in questione e come nell’esempio sotto in figura:

Bloody Vikings! per Firefox

nel menu contestuale posare il puntatore del mouse sulla freccetta nera corrispondente alla voce Bloody Vikings! e nel successivo sottomenu selezionare con un click il servizio email usa e getta desiderato scegliendo fra quelli disponibili. Subito dopo l’indirizzo email usa e getta verrà automaticamente inserito nel modulo e in una nuova scheda del browser verrà aperta la pagina web corrispondente al servizio di posta temporanea indicato per vedere la posta in arrivo.

Al momento il componente aggiuntivo mette a disposizione dodici differenti servizi di email temporanea raccomandando 10minuteemail.com e anonbox.net, ma anche gli altri sono ad ogni modo affidabili. Accedendo alle Opzioni di Bloody Vikings! (da Strumenti>Componenti aggiuntivi), in Miscellaneous potrebbe tornare utile attivare l’opzione “Copy email address to clipboard” in modo tale che l’email usa e getta applicata nel modulo venga automaticamente copiata anche negli appunti di Windows per incollarla dove occorre senza doverla copiare manualmente.

Download Bloody Vikings!

Commenti

  1. Alcuni siti web non accettano il tasto destro per eseguire il programma e bisogna inserire l'Email manualmente (vedi Avanquest,etc,etc)

    RispondiElimina
  2. Forza l'uso del tasto destro del mouse anche su i siti che non lo permettono, leggi qui:

    http://www.guidami.info/2012/07/metodi-per-attivare-il-menu-del-tasto.html

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Windows 10 October 2018 Update risolto il problema che cancellava i file con l'aggiornamento

Lo scorso 5 ottobre Microsoft ha interrotto la distribuzione di Windows 10 October 2018 Update iniziata ufficialmente tre giorni prima, in quanto dopo l'aggiornamento su alcuni computer (solo sullo 0.001% delle installazioni) venivano cancellati file personali contenuti nelle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, Download ecc.

Ma ieri con un post sul blog ufficiale di Windows è stato annunciato che gli ingeneri hanno identificato e risolto tutti i problemi noti che portavano a tale perdita di dati con l'upgrade a Windows 10 versione 1809.

Qual'è stata la causa del problema? La perdita dei dati ha interessato i file contenuti nelle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, Download e via dicendo, reindirizzate in un percorso di destinazione diverso da quello predefinito (es. C\Users\NomeUtente\Documents); soluzione che alcuni adottano per risparmiare spazio sul disco di sistema archiviando, con il reindirizzamento delle cartelle, tali file su altre unità di memori…

Vedere il consumo elettrico dei programmi nel Task Manager di Windows 10

A partire dall'aggiornamento October 2018 Update, il Task Manager di Windows 10 ora mostra il consumo elettrico da parte dei programmi in esecuzione.

In questo modo è possibile individuare rapidamente i processi degli applicativi che incidono maggiormente a livello energetico quando il computer portatile è alimentato dalla solo batteria, e in base a tali informazioni decidere se terminare o meno i programmi più dispendiosi in questo senso, soprattutto se sono in esecuzione in background.

Per prima cosa è necessario aprire il Task Manager facendo un clic destro sulla barra delle applicazioni e qui nel menu contestuale cliccando la voce "Gestione attività"; oppure ci si può servire direttamente della combinazione dei tre tasti Ctrl+Shift+Esc.

LEGGI ANCHE: Cosa si può fare con il Task Manager di Windows 10

Qualora il Task Manager venisse eseguito in un piccola finestra, allora qui nell'angolo in basso a sinistra cliccare il link "Più dettagli" per visualizzare…