Passa ai contenuti principali

Montare immagine disco ISO su Windows con Virtual CD-ROM Control Panel di Microsoft

I file immagine disco del quale il formato più popolare è sicuramente l’estensione ISO, sono l’esatta copia del CD/DVD di un programma (ovvero di tutto il suo contenuto file necessari per l’installazione/esecuzione) come ad esempio un sistema operativo, un videogame e in generale un qualsiasi altro software.

Normalmente su Windows per aprire un’immagine ISO è prima necessario masterizzarla su CD/DVD vergine e poi inserire il disco nel lettore del computer.

Oppure in alternativa se non si vogliono sprecare o al momento non si dispone di CD e/o DVD vergini, per evitare la masterizzazione è possibile montare l’immagine ISO con appositi programmi, come quelli gratis indicati in questo articolo dedicato, che emulano virtualmente il lettore CD/DVD del PC consentendo così di leggere, aprire ed eseguire l’immagine ISO in questione.

A proposito di tale tipologia di programmi, la Microsoft nel lontano 2001 rilasciò l’applicazione gratuita portable Virtual CD-ROM Control Panel che di recente è stata rinfrescata e adesso consente di montare immagini disco ISO (anche .udf, .cdfs, .jo e .rock) su lettore CD/DVD virtuale in Windows XP, Vista e 7. Il programma non è niente di particolare, anzi esistono migliori alternative come quelle sopra citate, ma nonostante tutto Virtual CD-ROM Control Panel fa bene il suo lavoro e dato che è un prodotto originale Microsoft Windows vale sempre la pena conoscerlo e sapere come si usa. Vediamo come procedere.

Configurare Virtual CD-ROM Control Panel

N.B. La configurazione si dovrà effettuare soltanto la prima volta che si usa l’applicazione.

1. Scaricato il programma ed estratto il contenuto dell’archivio, copiare il file VCdRom.sys e incollarlo nella cartella Drivers seguendo il percorso C:\Windows\System32\Drivers. Avviare Virtual CD-ROM Control Panel eseguendolo come amministratore.

2. Nella schermata principale dell’applicazione cliccare il pulsante Driver Control, a seguire nella finestra Virtual CD-ROM Driver Control cliccare il pulsante Install Driver (come nell’esempio sotto in figura):

Configurare Virtual CD-ROM Control Panel

e indicare il file VCdRom.sys precedentemente aggiunto nella sottocartella Drivers di System32; confermare cliccando il pulsante Start. Finito.

Come usare Virtual CD-ROM Control Panel

Eseguire il programma come amministratore e nell’interfaccia grafica, per montare un’immagine disco, come nell’esempio sotto in figura:

Montare ISO con Virtual CD-ROM Control Panel

1. Cliccare il pulsante Add Drive per aggiungere/creare una nuova unità disco (il lettore virtuale) in Risorse del computer; a tale unità verrà assegnata la prima lettera drive disponibile, nel mio caso la Z.

2. Cliccare il pulsante Mount per indicare l’immagine ISO da montare.

3. Indicata l’immagine ISO confermare cliccando il pulsante OK per montarla.

Finito. Se tutto è andato bene e se adesso si accede in Risorse del computer, si potrà notare personalmente che è presente la nuova unità/lettore virtuale con montato il file ISO appena indicato:

Unità virtuale creata con Virtual CD-ROM Control Panel

pronto da eseguire o esplorare proprio come se fosse realmente un CD/DVD inserito nel lettore del computer.

Per smontare un’immagine ISO, nell’interfaccia di Virtual CD-ROM Control Panel selezionare l’unità corrispondente con un cli di mouse e a seguire cliccare il pulsante Eject. Per eliminare l’unità virtuale precedentemente creata, selezionarla e cliccare il pulsante Remove Drive.

Virtual CD-ROM Control Panel non ha senso adoperarlo su Windows 8 in quanto l’ultimo sistema operativo della Microsoft da impostazioni predefinite in automatico monta virtualmente i file immagine subito dopo averli avviati.

Compatibile con Windows: Server 2003, Server 2008, XP, Vista e 7

Dimensione: 59.6 KB

Download Virtual CD-ROM Control Panel

Commenti

  1. Ciao, il gioco che ho ha 4 iso image , quindi devo aggiungere il drive 4 volte giusto? ...ma quando devo creare una nuova unità disco di solito si blocca ora mi spiego meglio.... premo add drive e esce z poi add drive e poi mount e qui tutto ok poi se ripeto il procedimento esce y poi faccio add drive e poi mount ma è come se non si fa allora ripeto e riesce ancora y e si ripete all'infinito xD ... e se poi chiudo il programma e lo riaccendo per provarci di nuovo mi dice add falied , e devo sempre riavviare il pc per riusarlo. Sai per caso come mai? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppe ISO, devi lavorare con una alla volta purtroppo. Unisci le ISO in unico file, su Google trovi tante soluzioni in merito.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…