Passa ai contenuti principali

Come nascondere la propria attività YouTube: Mi piace, commenti, iscrizioni

Impostazioni Privacy YouTube per nascondere i video piaciuti, iscrizioni ai canali e aggiunta di playlist
Come accade un po’ su tutti i social network, anche perché diversamente non potrebbero poi definirsi social, parte dell’attività svolta da ogni utente è consultabile da altri utenti che accedono al profilo in questione, liberamente o limitatamente nel caso in cui a proposito si è provveduto nel regolare le impostazioni della privacy a dovere.

Seppur in maniera differente, anche su YouTube, da impostazioni predefinite, l’attività svolta da un utente registrato, che quindi dispone di un account o meglio di un canale, è liberamente consultabile dagli altri utenti o visitatori. Per attività svolta si intendono: i video piaciuti ovvero per i quali si è cliccato il pulsante Mi piace, i commenti pubblicati su i video, le iscrizioni ad altri canali YouTube e l’aggiunta di video a playlist pubbliche.


Seppur non vengono rese pubbliche le informazioni personali, in alcune circostanze condividere l’attività svolta potrebbe tornare comunque una situazione scomoda, soprattutto se il proprio canale è costruito a livello aziendale o su un marchio o attività, e in tal senso si vorrebbe evitare di far sapere ai visitatori che si è commentato un video sexy o si è fatto clic su Mi piace relativo a un filmato che poco o niente ha a che fare con il proprio canale.


Per vedere l’attività svolta da un utente YouTube è sufficiente collegarsi con la Home Page del suo canale e come nell’esempio sotto in figura:
Vedere attività di un utente YouTube
subito sotto al logo e al nome dell’account a disposizione vengono messi una serie di link per vedere informazioni riguardo Tutte le attività di quell’utente YouTube, alle quali si accede dai “Feed” (link del menu “Home”). Informazioni come: Video caricati, Video aggiunti alle playlist, Commenti.

Aggiornamento 31 Dicembre 2013 – Con l’integrazione di Google+, Google ha modificato ulteriormente (oltre che alla grafica) le opzioni sulla privacy di YouTube.

Rispetto a prima, adesso per accedere alle impostazioni del proprio account YouTube, come nell’esempio sotto in figura:
Accedere alle impostazioni YouTube
una volta su YouTube, in alto a destra della pagina occorre fare clic sulla foto del proprio account per visualizzare il menu popup delle opzioni e qui cliccare il pulsante “Impostazioni YouTube”.

Nella successiva schermata, tramite il menu a colonna a sinistra della pagina accedere alle opzioni sulla privacy del proprio account YouTube cliccando il link “Privacy” e come nell’esempio sotto in figura:
Impostazioni Privacy YouTube
selezionare quelle di proprio interesse suddivise nella due sezioni “Mi piace e iscrizioni” e “Feed attività”. Nella sezione "Mi piace e iscrizioni" al momento è possibile attivare/disattivare le seguenti opzioni sulla privacy:
  • Mantieni privati tutti i video che mi piacciono; 
  • Mantieni private tutte le mie playlist salvate
  • Mantieni private tutte le mie iscrizioni;
Nella sezione "Feed attività" è invece possibile attivare/disattivare le seguenti opzioni per condividere o meno con gli amici le seguenti azioni effettuate su YouTube:

  • Aggiungi video a una playlist pubblica;
  • Aggiunta di "Mi piace" a un video;
  • Salvataggio di una playlist;
  • Ti iscrivi a un canale.
Per confermare le modifiche apportate, cliccare il pulsante “Salva” posto in alto a destra della pagina.

Quella che segue è invece la procedura che si doveva seguire nella precedente versione di YouTube prima dell’integrazione di Google+.

Preso atto di ciò, se si vuole evitare di rendere reperibili queste informazioni vediamo come fare. Dopo aver effettuato l’accesso a YouTube collegarsi con la Home Page del proprio canale e come nell’esempio sotto in figura:
Impostazioni canale YouTube
in alto a sinistra della pagina (sopra il logo e nome dell’account) fare clic sul pulsante Impostazioni canale. Nell’omonima pagina che verrà visualizzata (sotto in figura):
Opzioni Attività che condividerai YouTube
accedere in Schede e nel menu a sinistra fare clic su Feed. In corrispondenza di Attività che condividerai, all’interno dell’area evidenziata in verde rimuovere la flag dalle attività che si preferisce non condividere: Apprezzamento di un video, Aggiunta di commenti a un video, Aggiunta di un video a una playlist pubblica e Iscrizione a un canale; confermare cliccando in alto a destra il pulsante Modifica completata. Da ora in avanti le attività in questione non verranno più visualizzate nella scheda Sfoglia video del proprio canale YouTube.

Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. Anonimo sono d'accordo con te però niente parolacce nei commenti, non posso pubblicarli altrimenti.

    RispondiElimina
  3. Chiedo scusa, ma forse è un pò vecchiotto, perchè nulla di tutto questo corrisponde!Anche le schermate qui illustrate, non esistono e quelle di YT, sono completamente diverse!La voce "impostazioni canale", non esiste proprio!Mah...

    RispondiElimina
  4. Si hai ragione, ora con la nuova grafica bisogna andare in Impostazioni YouTube>Privacy e a disposizione ci sono queste opzioni:

    Mantieni privati tutti i miei Mi piace
    Mantieni private tutte le mie iscrizioni
    Consenti solo ai miei contatti di inviarmi messaggi e di condividere video
    Lascia che le persone trovino il mio canale su YouTube se hanno il mio indirizzo email

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come faccio a rendere visibili tra i miei feed le iscrizioni, i commenti ed i mi piace? non capisco, sono ore che smanetto ma nulla! ç_ç

      Elimina
    2. Sonatarctica94, rispetto a questo articolo le opzioni sulla privacy di YouTube sono state modificate ulteriormente. Dunque al momento quelle disponibili sono solamente queste:
      - Mantieni privati tutti i video e le playlist che mi piacciono;
      - Mantieni private tutte le mie iscrizioni;
      - Consenti solo ai miei contatti di inviarmi messaggi e di condividere video.

      Elimina
  5. Grazie mille, l'unica guida dettagliata in tutto il web! :)

    RispondiElimina
  6. ciao sapresti come cancellare un post su you tube? Sulla barra iniziale dove c'è scritto condividi i tuoi pensieri, ho scritto una cosa che volevo cancellare, a finaco del post clicco su rimuovi feed e mi appare la dicitura "elemento nascosto", ma quando mi ricollego al mio canale, mi appare di nuovo il post, sai come potrei cancellarlo definitivamente? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho capito bene a cosa ti riferisci. Puoi fare uno screenshot così mi faccio meglio un'idea?

      Elimina
    2. Ciao ho lo stesso problema anch'io. In pratica se pubblichi semplicemente un post su youtube (un semplice post, tipo facebook, dal home page) non puoi più cancellarlo. Ti permette di nasconderlo sul momento, ma poi riappare sempre.

      Elimina
  7. Ciao, ho lo stesso problema anch'io. In pratica se pubblichi un post su youtube (tipo facebook, un semplice post dalla home page), non hai la possibilità di cancellarlo in nessun modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fatte uno screenshot così che possa vedere quello che succede.

      Elimina
  8. Io ho un amico che ogni volta che faccio un commento su un qualsiasi canale YouTube gli arriva la notifica su cosa ho commentato e sinceramente questo mi scoccia moltissimo e vorrei disattivarlo. Per favore aiutatemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nelle impostazioni sulla Privacy assicurati che l'opzione Aggiunta di "Mi piace" a un video sia deselezionata.

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…