Passa ai contenuti principali

Windows 8 come masterizzare video su DVD, CD MP3 e CD audio senza programmi

Windows 8 come masterizzare video su DVD, CD MP3 e CD audio senza programmi

Prima o poi al computer si avrà la necessità di masterizzare un DVD o un CD per scriverci sopra file video, audio o dati. Dunque sarebbe bene installare sul PC un buon programma per la masterizzazione, in questo articolo ad esempio abbiamo visto una lista dei migliori gratis in lingua italiana.

Ma nel caso in cui non si è avuta la possibilità di installare un software per masterizzare e al momento non ci si può neanche connettere a internet per scaricarlo, anche su Windows 8 come nelle precedenti versioni è possibile ripiegare su Windows Media Player, installato di default nel sistema operativo.

Su Windows 8 con Windows Media Player è infatti possibile masterizzare su DVD e CD vergini, audio, video e file vari (come immagini, documenti ecc) anche in modalità di scrittura dati, ciò significa che si potranno scrivere ad esempio CD MP3 (oltre che i classici CD audio), CD e/o DVD con più video o film sullo stesso disco. Fra l’altro il tutto si rivela essere piuttosto semplice da mettere in atto; andiamo a vedere come procedere.

Per prima cosa avviare Windows Media Player, da impostazioni di default la sua icona dovrebbe essere visualizzata nella barra delle applicazioni di Windows, in caso contrario basterà aprire la Charm Bar (Win+C) e usare lo strumento di Ricerca. In alto a destra dell’interfaccia grafica di Windows Media Player selezionare la scheda Masterizza (come nell’esempio sotto in figura):

Windows Media Player Masterizza

dunque nell’ Elenco per la masterizzazione (l’area evidenziata in fucsia) trascinare con il mouse e rilasciare al suo interno i file che si desidera masterizzare, ad esempio canzoni o filmati (sotto in figura un esempio di brani musicali e uno di film aggiunti all’Elenco per la masterizzazione):

Windows Media Player file aggiunti all'elenco per la masterizzazione

Una volta inserito il disco vergine si potrà notare come nell’area Unità CD venga riconosciuta la tipologia del disco, ovvero se è un CD o un DVD, e lo spazio disponibile in base alla memoria occupata dai file già aggiunti all’Elenco per la masterizzazione.

Suggerimento - Nel caso in cui si volesse rimuovere uno o più file dall’Elenco per la masterizzazione basterà cliccare quello di proprio interesse con il tasto destro del mouse e nel menu fare clic sulla voce Rimuovi da elenco; oppure per cancellare l’intero elenco cliccare la doppia freccetta (>>) accanto al pulsante Avvia masterizzazione.

Adesso occorre specificare se si desidera masterizzare un CD audio oppure un CD o DVD dati, dunque come nell’esempio sotto in figura:

Windows Media Player  Modalità di masterizzazione

cliccare il pulsante evidenziato in verde e nel menu contestuale selezionare la modalità CD o DVD dati per masterizzare il disco in dati (ovvero per creare CD MP3, DVD con più film in un solo disco, masterizzare immagini, file ecc), oppure la modalità CD audio per scrivere musica su CD creando il classico disco audio (in questo caso però all’interno del CD ci staranno meno canzoni rispetto alla modalità CD dati ovvero disco MP3).

Sempre dallo stesso menu contestuale cliccando la voce Altre opzioni di masterizzazione, nella finestra Opzioni>Masterizza che verrà visualizzata si potranno personalizzare alcune impostazioni riguardo la scrittura sul disco vergine (come nell’esempio sotto in figura):

Windows Media Player opzioni di masterizzazione

come velocità di masterizzazione, livellamento volume dei brani, pause tra le tracce, espellere il disco al termine della scrittura e via dicendo. Confermare le modifiche apportate cliccando Applica e OK. Settato il tutto a dovere non resta altro che avviare la masterizzazione cliccando il pulsante Avvia masterizzazione:

Windows Media Player Avvia masterizzazione

Avrà così inizio la scrittura su disco CD/DVD vergine dei file aggiunti all’Elenco di masterizzazione:

Windows Media Player masterizzazione in corso

e una volta giunta al termine, il disco masterizzato potrà ora essere riprodotto a seconda dei casi sul lettore del PC, sul lettore della TV, lo stereo di casa o della macchina.

Commenti

  1. A parte le "Altre opzioni di masterizzazione", mi sembra di tornare al vecchio Windows Vista.
    Che aveva nella masterizzazione e nel ritocco di foto i suoi punti di forza.
    Se opportunamente "tweackkato", non andava nemmeno più in crash...

    RispondiElimina
  2. Si vero, fra l'altro anche se molto più limitatamente è possibile procedere così anche su XP.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Ingrandire testo su Windows 10 1809 di menu, icone, barre del titolo ecc con la funzione integrata

Con Windows 10 October 2018 Update Microsoft ha finalmente reintegrato la funzione nativa per aumentare la dimensione del testo delle icone, menu, barre del titolo ecc del sistema operativo.

Infatti, non si sa per quale motivo, a partire dall'aggiornamento Windows 10 Creators Update Microsoft aveva rimosso tale caratteristica costringendo l'utente a rivolgersi a soluzioni di terze parti come i validi, gratuiti e già recensiti Winaero TweakerSystem Font Size Changer.

Adesso senza servirsi di software esterni, per regolare la dimensione del testo del SO, ci si deve portare in menu Start > Impostazioni > Accessibilità > Schermo e qui come nell'esempio sotto in figura:
nella sezione "Ingrandisci testo" si dovrà trascinare verso destra il cursore dell'opzione "Trascina il dispositivo di scorrimento fino a quando il testo di esempio è facile da leggere".

Si parte dalla percentuale predefinita del 100% con la possibilità di raggiungere il massi…

Come eliminare le vecchie immagini account utente di Windows 10

A seconda dei casi, al computer Windows 10 si potrebbe aver cambiato più volte l'immagine del proprio account utente agendo da menu Start > Impostazioni > Account > Le tue info > Crea la tua immagine.

Nel corso del tempo è probabile che le foto sottoposte in tal senso siano state parecchie, di conseguenza quando ci si porta nella su menzionata sezione "Le tue info", insieme a quella attualmente applicata verranno mostrate anche le vecchie immagini account utente usate in precedenza (come nell'esempio sotto in figura):
Il fatto è che tale sezione non dispone di alcun pulsante per eliminare le vecchie immagini, le quali di conseguenza continueranno a essere mostrate in "Le tue info"; un problema soprattutto nel caso in cui tra queste foto ce n'è fosse qualcuna di indesiderata.

Fortunatamente è possibile intervenire in maniera alternativa per eliminare le vecchie immagini dell'account utente. Vediamo come procedere.

1. Premere la combinazio…