Passa ai contenuti principali

Gestire il volume del PC con scorciatoie da tastiera e mouse: Volume2

Gestire il volume del PC con scorciatoie da tastiera e mouse: Volume2

Per controllare il volume del computer con combinazione di tasti e con il mouse abbiamo già visto alcune applicazioni gratuite che consentono di farlo, come ad esempio: 3RVX, Volumouse, Sound Volume Hotkeys, Volume Concierge e Auto Mute.

Queste alternative si rivelano particolarmente comode da usare al posto dei metodi di default disponibili sui sistemi operativi Windows che permettono di agire soltanto dall’icona visualizzata nella barra di sistema, oppure dal regolatore di volume del player multimediale quando in riproduzione c’è un brano o un video.

Volume2 è forse fra i migliori e più completi programmi free per gestire il volume del computer con scorciatoie da tastiera e mouse in modo vario, semplice e appunto alternativo. Volume2 è un software multilingua tra le quali c’è anche l’italiano ed è ricco di opzioni che possono tornare decisamente utili. Vediamo come funziona.

Facile da usare non richiede neanche installazione e quando viene avviato (con un doppio clic sull’eseguibile Volume2.exe) in automatico sostituirà con la sua, l’icona predefinita del controllo volume nella barra di Windows, che una volta cliccata con il tasto destro del mouse visualizzerà il menu dell’applicazione (come nell’esempio sotto in figura):

Volume2 menu icona nella barra di sistema

dal quale cliccando la voce Volume2 si avrà accesso alla schermata delle opzioni e impostazioni del programma. Finestra che si presenterà in questo modo:

Volume2 finestra principale delle opzioni

Nella colonna a sinistra in lista vengono messe a disposizione tutte le opzioni di Volume2. Per prima cosa spostarsi nella scheda Languages e settare la lingua italiana. In ordine partendo dall’alto troviamo la scheda:

Principale – Riassume la configurazione audio attuale del computer dando la possibilità di regolare alcune impostazioni;

OSD – Quando con Volume2 agendo dalla tastiera o dal mouse si va a regolare il volume, in automatico viene visualizzato nello schermo anche l’indicatore del livello volume che come predefinito Volume2 usa il DigitalControlBlue (sotto in figura):

Volume2 indicatore del livello volume

Con la scheda OSD è possibile cambiare l’indicatore del livello volume scegliendo quello che più si preferisce tra i dieci differenti disponibili.

System tray – In questa scheda invece sarà possibile cambiare l’icona del volume visualizzata nella barra di Windows vicino all’orologio. Volume2 come predefinita applica Volume-Sqr-Extended ma all’occorrenza si può settare quella che più si preferisce scegliendone una tra le nove disponibili.

Mouse – Nella scheda Mouse sarà possibile attivare la gestione del volume con il mouse appunto:

Volume2 settare i tasti del mouse per controllare il volume del PC

La scheda Mouse è suddivisa in Tray event mouse che raccoglie le opzioni per gestire con i tasti del mouse le funzionalità dell’icona volume visualizzata vicino all’orologio di Windows; e in Modifica Volume che invece raccoglie le opzioni per gestire il volume del computer associando ali movimenti della rotellina e alla pressione dei tasti destro e sinistro del mouse differenti funzioni.

Bordo schermo – Questa scheda riguarda sempre la gestione del volume del sistema tramite mouse, nello specifico consente di regolare l’audio quando il puntatore del mouse viene spostato nel bordo destro e/o sinistro dello schermo.

Keyboard – Con la scheda Keyboard è invece possibile settare scorciatoie da tastiera personalizzate per controllare il volume del computer:

Volume2 settare combinazione di tasti per controllare il volume del PC

Per settare una scorciatoia da tastiera per prima cosa bisogna espandere il menu a tendina Azione e indicare l’azione da associare; ad esempio Volume Up per alzare il volume, Volume Down per abbassarlo, Mute On/Off per togliere o rimettere l’audio e via dicendo. Dunque a seguire, con un clic attivare il campo Combinazione Tasti e nella tastiera premere a propria discrezione i due tasti da usare per quell’azione; confermare cliccando Applica. Io per alzare il volume ho settato la combinazione di tasti Ctrl+Freccia su, per diminuirlo Ctrl+Freccia giù, per togliere/rimettere l’audio Ctrl+Fine (End).

Sistema – In questa scheda si possono attivare o disattivare alcune opzioni generali del programma come: eseguirlo all’avvio di Windows, mostra icona nell’area di notifica, mostra conferma di chiusura e via dicendo.

Pianifica – La scheda Pianifica da accesso ad un’altra interessante funzione di Volume2, ovvero la possibilità di pianificare/programmare il livello del volume in una specifica data e ora. Per fare un esempio con questa funzione posso settare Volume2 in modo tale che domani mattina alle sette in automatico abbassi/alzi il volume al 30% o altra percentuale di livello audio.

Volume2 Pianificare volume del computer

Per settare una pianificazione del volume si deve cliccare il pulsante Aggiungi e nella finestra Modifica task inserire informazioni come il nome della pianificazione, l’azione che deve eseguire Volume2, la percentuale del livello del volume desiderata, il periodo nel quale deve essere eseguita la pianificazione e l’ora; confermare cliccando Applica.

Viste le tante e interessanti caratteristiche, Volume2 è sicuramente uno dei migliori programmi gratis per gestire il volume del computer.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 4.77 MB

Download Volume2

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…