Passa ai contenuti principali

Avviare rapidamente programmi su Windows: 5 modi per farlo

Avviare rapidamente programmi su Windows: 5 modi per farlo

Per avviare programmi su Windows la maggior parte degli utenti è abituata a farlo con un doppio clic sulla corrispondente icona.

In alcuni casi se l’icona eseguibile non è sul Desktop la si dovrà prima andare a cercare dentro la cartella o sottocartella nella quale è stata posizionata.

Ma ci sono altri modi decisamente più veloci per avviare i programmi su Windows che possono rivelarsi una migliore alternativa al classico metodo del doppio clic di mouse. A seguire andiamo dunque a vedere cinque modi per lanciare rapidamente i programmi al PC.

1. Tasti di scelta rapida per la barra delle applicazioni

Gli utenti che adoperano Windows 7 possono aggiungere/agganciare i programmi più utilizzati alla barra degli strumenti di Windows (esempio sotto in figura):

Avviare programmi con tasti di scelta rapida associati alla disposizione nella barra di Windows

Ad ognuna di questa applicazioni è assegnato un numero in ordine crescente a partire dal primo programma alla destra del pulsante Start. Dunque nell’esempio sopra in figura Firefox è il numero 1, Windows Media Player il numero 2 e via dicendo.

Senza dover adoperare il mouse tali programmi possono essere avviati con i tasti di scelta rapida, ovvero premendo il Tasto Windows seguito dal numero assegnato all’applicazione. Ad esempio facendo sempre riferimento alla figura qui sopra, per lanciare Firefox basterà premere nella tastiera Tasto Windows+1, per aprire Chrome Tasto Windows+7 e così via.

2. Con il motore di ricerca del menu Start

In Windows Vista e 7 il menu Start è stato rinnovato rispetto a quello dei precedenti sistemi operativi e fra le altre cose è stato aggiunto anche il motore di ricerca file e applicazioni (che si può avere anche su Windows XP seguendo le indicazioni di questo articolo).

Avviare programmi dal motore di ricerca Windows

Dopo averlo richiamato facendo clic sul pulsante Start o cliccando il Tasto Windows, nel campo di Ricerca basterà iniziare a digitare il nome del programma di proprio interesse ed ecco che verrà subito visualizzato ed evidenziato nei risultati di ricerca; non resta che premere Invio per avviarlo.

3. Con i tasti di scelta rapida

Ogni programma Windows può essere facilmente configurato per far si che si possa avviare premendo una specifica combinazione di tasti associata ad esso dall’utente. Per settare i tasti di scelta rapida per un’applicazione si deve cliccare l’icona di avvio del programma con il tasto destro del mouse e nel menu fare clic sulla voce Proprietà; verrà visualizzata questa finestra:

Avviare programmi con tasti di scelta rapida

nella quale abilitare con un clic il campo di inserimento Tasti di scelta rapida, a seguire nella tastiera tenere premuto il tasto Ctrl (ALT comparirà in automatico) e, senza rilasciare Ctrl, premere il tasto della lettera che si desidera associare al programma, ad esempio la F per Firefox, la C per Chrome, la W per Windows Media Player e così via. Confermare cliccando Applica e OK. Da ora in avanti per avviare Firefox senza toccare il mouse non dovrò fare altro che comporre nella tastiera i tre tasti di scelta rapida settati, ovvero Ctrl+Alt+F.

4. Dalla finestra di dialogo Esegui

Chi ha usato Windows XP avrà sicuramente avuto modo di adoperare almeno una volta la finestra di dialogo Esegui (in questo articolo abbiamo visto come mettere il pulsante Esegui nel menu Start di Windows 7 come su XP) per lanciare un comando DOS ad esempio. Ma con questa finestra di dialogo, come del resto è in essa riportato dalla dicitura, è possibile avviare anche programmi, cartelle, documenti e risorse internet.

Dunque non resta che richiamare tale finestra di dialogo premendo nella tastiera Tasto Windows+R e nell’apposito campo di inserimento digitare il nome del programma che si desidera avviare (esempio sotto in figura):

Avviare programmi dalla finestra Esegui

premere Invio per confermare. Ecco che subito dopo l’applicazione in questione verrà avviata.

5. Con applicazioni per ricerca e avvio rapido dei programmi

Per trovare programmi e file su Windows in modo più comodo e rapido rispetto al metodo predefinito abbiamo già parlato di alcune applicazioni di terze parti interessanti come Launchy, Everything e FAAR.

Nello specifico consistono in dei motori di ricerca che sfruttano l’indicizzazione di Windows visualizzando in tempo reale la risorsa corrispondente alla parola digitata o che si sta digitando (sotto in figura l’esempio di Launchy):

Avviare programmi con Launchy

non appena il programma di proprio interesse verrà evidenziato nella lista dei risultati basterà premere Invio per avviarlo immediatamente (stessa cosa per quanto riguarda i file). [Via HowToGeek]

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…